Indietro
domenica 3 dicembre 2023
menu
Calcio Eccellenza

Coppa Emilia: Pietracuta-Vis Novafeltria 0-0

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 20 set 2023 22:07 ~ ultimo agg. 22:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pietracuta-Vis Novafeltria 0-0

IL TABELLINO
Pietracuta: Balducci, Giannini (67’ Proverbio), Pasolini M., Fabbri Fe. (63’ Fabbri Fr.), Celli, Belicchi, Cobo, Podo (76’ Sadikaj), Pierini (46’ Berretti), Bernardi (69’ Michelucci), Sebastiani. A disp.: Forti, Masini, Franciosi, Fratti. All. Fregnani.

Vis Novafeltria: Hysa, Ricci (56’ Pavani A.), Guerra, Giorgini, Evaristi L., Giacobbi (71’ Soumahin), Pavani T. (71’ Semprini), Baldinini, Vivo (76’ Evaristi M.), Toromani, Gasperoni (63’ Radici). A disp.: Fusconi, Pianini, Basilico, Pasolini M. All. Giorgi.

Arbitro: Allkanjari della sez. di Rimini.

Ammoniti: Pasolini M., Sebastiani, Pavani A.

CRONACA E COMMENTO
Il pareggio a reti inviolate tra Pietracuta e Vis Novafeltria interrompe una serie di nove vittorie consecutive dei rossoblu nel derby dell’alta Valmarecchia, considerati i campionati e le coppe varie. I due allenatori per l’occasione attingono a piene mani dalle rispettive Juniores, dimostrando lo scarso interesse verso la competizione. Parte meglio il Pietracuta che si rende pericoloso al 20’ e al 30’ con due conclusioni fotocopia di Bernardi che non indovinano la porta difesa da Hysa per pochi centimetri. Gasperoni sul versante opposto al 32’ chiama Balducci ad una non facile deviazione in corner. Ancora Balducci protagonista al 44’ con un intervento efficace sulla conclusione dalla distanza di Toromani.

Ad inizio ripresa un Bernardi in evidente progresso di forma mette scompiglio lungo l’out sinistro e calcia in porta ma la difesa respinge. La girandola di cambi conduce alla fase finale di gara con gli ospiti che sfiorano la rete del possibile vantaggio con Vivo al 68’ e Radici al 92’, mentre dall’altra parte del campo l’unico ad impensierire Hysa è Michelucci con i suoi tentativi dalla distanza, sui quali fa buona guardia l’estremo difensore ospite.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
di Icaro Sport