Indietro
giovedì 25 luglio 2024
menu
Calcio Giovanile

Cattolica U15, Francesco Monaco: "Soddisfatto di tutti i miei ragazzi"

In foto: Francesco Monaco
Francesco Monaco
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 22 set 2023 15:04 ~ ultimo agg. 15:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’appuntamento è fissato per domenica 8 ottobre ore 10.30 allo Stadio Giorgio Calbi per affrontare la Stella: questa la data da segnarsi nell’agenda della truppa U-15 Città di Cattolica FC di Mister Monaco, che, dopo il primo turno di riposo, attende l’esordio nel Campionato Provinciale girone A.

Dopo gli all-days di preparazione, da due settimane, la compagine cattolichina si allena in tre turni settimanali con il quarto in
palestra, e ha già visto i confronti amichevoli con le squadre di Orione, Santarcangelo, e Cesena, nella splendida cornice di Martorano.

Attesi in un altro confronto, sabato in casa con i cugini del Coriano tra le mura domestiche, la banda romagnola non manca di entusiasmo ed è pronta ad iniziare questa nuova avventura, come spiega il tecnico Francesco Monaco: “Sono veramente soddisfatto di ciò che ho visto sino ad ora – confessa-. Un gruppo di amici, molto uniti, ventiquattro ragazzi che si vogliono bene, una rosa corposa, sempre presente a tutte le sedute, in cui, grazie alla collaborazione del nostro preparatore atletico Walter Simonetti, riusciamo ad organizzare due mini gruppi, per seguire tutti al meglio. L’attesa è trepidante, vogliamo giocarcela fino in fondo, per poter mirare in alto, ma l’obbiettivo che ci poniamo è anche quello di essere impeccabili sotto il profilo comportamentale, come primo step. La volontà comune e societaria, è di far crescere tutti, confidando di continuare ad avere questo ottimo afflusso numerico agli allenamenti, potendo usufruire di una struttura veramente di livello. C’è collaborazione, impegno, possiamo fare bene, confidiamo di poter raggiungere risultati positivi anche sul campo, ci teniamo, per noi, per chi ci sostiene, e per la nostra amata città, Cattolica”.