Indietro
venerdì 14 giugno 2024
menu
FSGC

Under 16: San Marino cede di misura al Montenegro. Alla Slovenia il Torneo di Sviluppo

In foto: ©FSGC
©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 9 apr 2023 20:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È una partita piuttosto equilibrata quella che chiude il Torneo di Sviluppo UEFA organizzato a San Marino e coinvolgenti la Nazionale U16 di casa e le omologhe di Slovenia, Georgia e Montenegro. I Biancazzurrini incrociavamo proprio la selezione montenegrina, condividendone l’andamento fino allo scontro diretto. In palio il terzo posto, che gli ospiti cercano di far proprio con la sortita di Vlahovic al 13’, quando uno straordinario Marinucci nega un gol fatto a Kostic. Sullo stesso asse, un minuto più tardi, è goffo l’intervento del pivot che non riesce ad organizzare la battuta a rete da posizione invidiabile.

San Marino prova a ripartire appoggiandosi su Protti e soprattutto Semperlotti: da una bella giocata al volo di Enea Della Balda scaturisce una ripartenza tre-contro-tre, neutralizzata
dall’intervento al limite – dell’area e del regolamento – da parte di Stokanovic. A metà frazione Milosevic scappa in contropiede, ma Jacopo Casadei si distende sulla destra e abbranca. Titani pericolosi alla mezz’ora su azione d’angolo, con Protti a pochi centimetri dalla deviazione sul primo palo. A far la differenza, come spesso accade in campo internazionale, una sbavatura. Nella fattispecie a livello comunicativo: Jacopo Casadei chiama palla sul traversone innocuo di Dukic, Marinucci decide di mettere fuori di testa. A rimbalzo Vlahovic, che si lancia in un’azione personale che attrae su di sé tre giocatori prima di pescare Pavicevic al limite dell’area. Lasciato colpevolmente solo, il centrocampista può controllare e prendere la mira, freddando imparabilmente Casadei. Al duplice fischio di Beltrano, il primo gol nel torneo del Montenegro è anche l’unico.

In avvio di ripresa San Marino conquista subito un corner, senza esito, mentre su simile iniziativa Martinovic arriva a colpire chiamando Casadei ad una parata scolastica. Più pericoloso
Pavicevic col mancino al volo al 65’, mentre ci vuole un gran riflesso di Casadei per negare il raddoppio al subentrato Nikcevic. San Marino si fa vedere al 73’ con l’iniziativa di Protti, che
mette a sedere Stokanovic e cerca Burioni, tarpato al momento del tiro da un avversario. Un minuto più tardi c’è ancora lavoro per Casadei, che esce con coraggio sullo sganciamento offensivo di Miljanic. Meno preciso al 77’ il portiere sammarinese, che calcola male i tempi dell’uscita permettendo a Nikcevic di aggirarlo: da posizione defilata, ma con tanta porta disposizione, l’attaccante ospite gonfia la rete dal lato sbagliato. Nel finale San Marino si sbilancia, alla ricerca del gol che potrebbe posticipare l’esito della sfida ai rigori. Burioni si gira bene sui venti metri, ma spara alto col destro ignorando il sostegno di Gualtieri. Il Montenegro ha un’altra palla del K.O. all’88’, quando Knezevic fa il vuoto in corsia e serve a centro area Nikcevic che si divora un gol già fatto dal limite dell’area piccola. Nel recupero San Marino si riversa in avanti, prestando fisiologicamente il fianco alle ripartenze avversarie che schiudono in un diagonale ampio di Jokanovic ed una traversa scheggiata da Nikcevic, rivedibile in area di rigore ma vicino all’eurogol da 35 metri. L’ultimo sussulto è un esterno destro di Protti, che al 95’ sollecita Durovic con una complicata soluzione acrobatica che non fa male all’estremo avversario. Il Montenegro chiude così al terzo posto, alle spalle di Slovenia e Georgia.

Al mattino, la selezione d’Oltralpe ha omologato il meritato successo nel Torneo di Sviluppo. Apre le marcature Hočevar al quarto d’ora, raggiunto al 30’ dalla meraviglia di Chubunidze. Prima dell’intervallo Suhovršnik permette alla Slovenia di rimettere la testa avanti, certificando la vittoria col punteggio finale di 3-1 grazie al penalty di Raspet al 74’, sei minuti dopo il suo ingresso in campo. La squadra di Radosavljevič chiude a punteggio pieno, mentre la Georgia cade dopo due successi nelle prime uscite.

Under 16, Torneo di sviluppo UEFA 2023, DAY3 | Slovenia-Georgia 3-1
SLOVENIA [4-2-3-1]
Žnuderl; Petrovič (dal 68’ Voldrih), Vukelič (dall’80’ Bilač), Drobnič, Petrovič; Jurgec, Viher (dal 61’ Pečjak), Ačimović (dal 46’ Miloševič), Šunta (dal 61’ Žužek), Suhovršnik (dal 68’ Šabotič); Hočevar (dal 68’ Raspet, dall’80’ Dassena)
A disposizione: Antonič
Allenatore: Aleksandar Radosavljevič
GEORGIA [4-4-2]
Asanidze (dall’87’ Bakhutashvili); Khachidze, Amisulashvili, Gogoli (dal 66’ Jaoshvili), Lashkhia (dal 66’ Bedianashvili); Kutateladze (dal 61’ Nikvashvili), Surguladze, Ratiani (dal 61’
Tatishvili), Chubunidze (dal 66’ Nakhutsrishvili); Nioradze (dal 46’ Peradze), Gogilashvili (dal 61’ Kvashilava)
A disposizione: Mzhavanadze
Allenatore: George Chitauri
Arbitro: Luca Zani
Assistenti: Andrea Zaghini e Marco Savorani
Quarto ufficiale: Salvatore Tuttifrutti
Marcatori: 15’ Hočevar, 30’ Chubunidze, 43’ Suhovršnik, 74’ rig. Raspet
Ammoniti: Amisulashvili, Surguladze, Vukelič, Dassena

Under 16, Torneo di sviluppo UEFA 2023, DAY3 | San Marino-Montenegro 0-1
SAN MARINO [5-3-2]
Casadei; Bindi (dal 46’ Mularoni), Marani (dal 66’ Zavoli), Bugli, Marinucci, Forcellini (dal 66’ Giorgetti); E. Della Balda (dal 78’ Gualtieri), Pasolini, Valentini (dal 66’ Giorgetti); Protti, Semperlotti (dal 66’ Burioni)
A disposizione: F. Della Balda, Faetanini, Nicolini
Allenatore: Matteo Magnani

MONTENEGRO [4-2-3-1]
Durovic; Mugosa, Stokanovic, Martinovic, Dukic (dal 46’ Miljanic); Karabasil (dal 46’ Jovanovic), Jokanovic; Milosevic (dal 60’ Javkovic), Pavicevic (dal 66’ Maras), Vlahovic (dal 66’ Knezevic); Kostic (dal 66’ Nikcevic)
A disposizione: Bozovic, Savovic
Allenatore: Radovan Kavaja
Arbitro: Michele Beltrano
Assistenti: Salvatore Tuttifrutti ed Andrea Zaghini
Quarto ufficiale: Alessandro Vandi
Marcatori: 35’ Pavicevic
Ammoniti: Semperlotti, Pasolini, Javkovic, Valentini, Martinovic, Knezevic

FSGC | Ufficio Stampa