Indietro
lunedì 20 maggio 2024
menu
Basket Serie A2

RivieraBanca Basket Rimini-2B Control Trapani 69-64. RBR ai play off

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 30 apr 2023 18:00 ~ ultimo agg. 1 mag 23:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-2B Control Trapani 69-64 (19-21, 14-18, 16-12, 20-13)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Jazz Johnson 24 (2/10, 3/12), Stefano Masciadri 12 (3/4, 2/4), Andrea Tassinari 9 (2/5, 1/6), Simon Anumba 8 (3/4, 0/3), Ursulo D’almeida 7 (3/7, 0/0), Aristide Landi 6 (2/5, 0/8), Alessandro Scarponi 3 (0/0, 1/1), Elia Morandotti 0 (0/0, 0/0), David Sirri 0 (0/0, 0/0), Francesco Bedetti 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 18/20 – Rimbalzi: 48 20+28 (Stefano Masciadri, Simon Anumba 12) – Assist: 9 (Andrea Tassinari 5).

2B Control Trapani: Federico Massone 15 (2/9, 3/6), Marco Mollura 14 (3/4, 2/5), Andrea Renzi 13 (2/3, 2/5), Steven Davis 9 (1/4, 1/5), Gabriele Romeo 8 (3/7, 0/2), Vincenzo Guaiana 3 (0/0, 1/2), Kiryl Tsetserukou 2 (1/4, 0/0), Veljko Dancetovic 0 (0/0, 0/0), Martin Kovachev 0 (0/0, 0/0), Giovanni Minore 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 13/15 – Rimbalzi: 27 7+20 (Steven Davis 10) – Assist: 11 (Federico Massone 5).

I RISULTATI DELLA 5a GIORNATA DELLA FASE A OROLOGIO GIRONE BIANCO

RivieraBanca Basket Rimini-2B Control Trapani 69-64, il servizio


CRONACA E COMMENTO
Si gioca il quinto turno della fase ad orologio, per RivieraBanca Basket Rimini è l’ultimo match casalingo di questo gironcino. Al Flaminio, per una gara da dentro o fuori, arriva la 2B Control Trapani, battuta all’andata dai biancorossi (58-62). Rimini è sempre priva di Ogbeide, Meluzzi e Bedetti.

RBR parte con Tassinari, Johnson, Anumba, Masciadri e D’Almeida. Per Trapani iniziano Romeo, Tsetserukou, Mollura, Massone e Davis-Smith.

La partita. Il primo canestro è un 2+1 di Romeo (0-3). Massone ruba palla e vola in contropiede: 0-5. Il primo canestro di Rimini è una tripla di Tassinari: 3-5. Altri due punti di Romeo: 3-7. Johnson fa 2/2 ai liberi: 5-7. Tripla di Mollura e RBR è doppiata sul 5-10. Masciadri sbaglia da sotto, cattura il rimbalzo e lo converte: 7-10. Johnson da due: 9-10. D’Almeida fa 1/2 dalla lunetta e pareggia: 10-10. Mollura segna e subisce fallo, completa poi l’azione da tre punti: 10-13. Tripla di Davis-Smith (10-16) e time out Rimini a -3’51”. Ancora Johnson a segno: 12-16. Masciadri ci prova da tre, Anumba cattura il rimbalzo offensivo e ne mette due: 14-16. Guaiana da tre: 14-19. Landi, appena entrato in campo, va in lunetta e fa 2/2: 16-19. Mollura a segno dall’altezza della lunetta con l’aiuto del ferro: 16-21. Ultimo minuto. Masciadri a segno da tre sul suono della sirena del 10′: 19-21.

Canestro da tre di Renzi: 19-24. Mollura fa 2/2 dalla lunetta e tocca la doppia cifra: 19-26. Fallo di Renzi sul tiro dall’arco di Johnson, che fa 3/3: 22-26. Mollura da sotto: 22-28. Assist di Tassinari per D’Almeida, che segna dal pitturato: 24-28. Johnson sforna uno dei suoi classici movimenti: tripla e biancorossi a -1: 27-28. Tripla di Massone: 27-31. Tassinari in lunetta fa 2/2: 29-31 a -3’39”. D’Almeida sbaglia, ma corregge: 31-31 a -2’57”. Romeo fa rimettere il naso avanti ai suoi: 31-33. Renzi dall’arco: 31-36. Johnson fa 2/2 ai liberi: 33-36. 1/2 invece per Romeo: 33-37. Renzi dalla media: 33-39. Fallo a rimbalzo in attacco di Masciadri. Time out Trapani a -30″ dalla fine. Si va al riposo sul 33-39.

Per RivieraBanca nei primi due quarti 6/21 (28.6%) da due, 3/16 (18,8%) dall’arco e 12/13 (92,3%) ai liberi. Per la 2B Control 8/17 (47,1%) da due, 6/13 (46,2%) da tre e 5/6 (83,3%) dalla lunetta. 29-15 per Rimini a rimbalzo.

RivieraBanca Basket Rimini-2B Control Trapani 69-64, la High Five

La terza frazione si apre con l’azione più bella della partita: assist di Tassinari per due punti di D’Almeida: 35-39. Due punti di Tassinari: 37-39. Canestro facile di Tsetserukou: 37-41. Masciadri usa bene il piede perno: 39-41. Davis-Smith ai liberi fa 2/2: 39-43. Altro 2/2 di Davis-Smith dalla linea della carità: 39-45. Tripla di Masciadri: 42-45. Anumba porta a -1 RBR: 44-45. La tripla frontale di Massone riallontana Trapani: 44-48. Landi finalmente a segno dal campo: 46-48. Magia di Massone per Renzi, che realizza anche il libero per l’antisportivo a Landi: 46-51. La tripla di Scarponi sul suono della sirena manda le squadre all’ultimo mini-riposo sul 49-51.

La tripla di Johnson in avvio di ultimo parziale porta avanti per la prima volta nel match RivieraBanca: 52-51. Massone riporta avanti i suoi: 52-53. Landi al secondo tentativo da sotto imbuca: 54-53. Tassinari da due: 56-53 a -6’55”. Massone ai liberi fa 2/2: 56-55. Mollura da tre: 56-58 a -5’46”. Infrazione di 24″ di RBR. Tripla dall’angolo di Massone e gli ospiti tornano a +5: 56-61. Il 4° fallo di Massone manda Johnson in lunetta, che fa 2/2: 58-61 a -3’55”. Masciadri cattura un rimbalzo offensivo, dopo la tripla sbagliata da Johnson, ne mette due: 60-61. Davis-Smith recupera il pallone lasciato in area da D’Almeida e segna un canestro facile (60-63). Tripla di Johnson e perfetta parità: 63-63. Schiaccione di Anumba, che subisce anche fallo, ma sbaglia l’aggiuntivo: 65-63 a -1’37”. Renzi ai liberi fa 1/2: 65-64. Anumba in lunetta fa 2/2: 67-64 a -1’04”. La tripla di Davis-Smith non va. Palla per Rimini a -5″. Time out RBR. Fallo su Johnson, che dalla lunetta fa 2/2: 69-64 a -5″. Finisce così. Rimini sale a quota 10 in classifica e va ai play off.

Per RBR 15/35 (42,9%) da due, 7/34 (20,6%) da tre e 18/20 (90%) ai liberi. Per Trapani 12/31 (38,7%) dalla media, 9/25 (36%) dall’arco e 13/15 (86,7%) dalla lunetta. 51 a 32 per RBR a rimbalzo, una delle chiavi importanti del match.

Top scorer è Johson, autore di 24 punti. Doppia doppia per Masciadri: 12 punti più 12 rimbalzi. In casa ospite 15 punti per Massone, 14 per Mollura e 13 per Renzi.

VOTA L’MVP DI RBR

RivieraBanca Basket Rimini-2B Control Trapani 69-64, il dopogara

LA NOTA DI RBR
Spingere il gettone. Pur mutilata la Rivierabanca Rimini sale sull’ottovolante. Ancora orfana di Ogbeide, Meluzzi e Bedetti, l’Rbr supera 69-64 la 2B Control Trapani e strappa aritmeticamente il biglietto che vale i playoff. I biancorossi di coach Mattia Ferrari la strappano al fotofinish, mettendo una super dose in chiave di energie: come dimostra l’assoluto controllo a rimbalzo 51-32. Alla fine miglior marcatore Jazz Johnson autore di 24 punti. Cruciale l’approccio del pubblico, con 2.800 spettatori, a spingere una squadra che ancora una volta ha dovuto lottare con appena sette giocatori in rotazione.

Parte forte la 2B Control, la Rivierabanca è costretta a inseguire. Apre Romeo con il 2+1, si aggrega Massone ed è 0-5. Per l’Rbr la sblocca Tassinari, ma con Mollura è 5-10. A 4’45 i biancorossi impattano 10 pari, con D’Almeida. I siciliani replicano con un parziale di 6-0 e sul 10-16 a 3’51 coach Ferrari si rifugia in time out. Con Guaiana la 2B Control dice 14-19, ma Landi e Masciadri rispondono presente fino al -2 (19-21) con cui si chiude il 1° quarto. Per l’Rbr non basta controllare a rimbalzo 13-4, gli ospiti tirano meglio dal campo.

Anche nel 2° periodo sono i siciliani a controllare il ritmo. 19-26 e 22-28 Mollura. D’Almeida e una tripla di Johnson riportano Rimini sul -1 (27-28), ma arriva la tripla di Massone in transizione che vale il 27-31. Al 17’ è D’Almeida a riportare il match sul perfetto equilibrio, 31 pari. Romeo e Renzi piazzano un nuovo break e la 2B Control comanda 31-36. Il primo tempo si chiude sul 33-39. Rimini tira con il 9/37 dal campo, pari a un anomalo 24%, compromesso da un 3/16 da tre (19%). Non basta un Johnson da 14 punti.

Rimini vuole reagire. D’Almeida e Tassinari in avvio per il -2 (37-39). Ma è Trapani a tenere sempre il naso avanti: 39-45 con Davis e 44-48 con la tripla fronte canestro di Massone. Dopo tanti errori dalla lunga, si sblocca Landi per il 46-48, ma l’esperienza di Renzi vale il 46-51 con il 2+1 dopo antisportivo di Landi. A chiudere il tempo una tripla cruciale di Scarponi dall’angolo per il 49-51 del 30’.

Si entra negli ultimi 10’ e Rimini mette il naso avanti. Lo fa con la tripla di Johnson del 52-51. La pressione cresce, ma la Rivierabanca resta aggrappata al match: 54-53 Landi, 56-53 Tassinari. La 2B Control nel momento più critico trova un parziale di 8-0: Massone da due, Mollura da tre e ancora Massone dall’angolo dalla lunga. Sul 56-61 è Johnson a metterci una pezza: 58-61. Si entra negli ultimi tre minuti: Masciadri 60-61, 60-63 Davis, 63 pari Johnson con il Flaminio che esplode a 2’13 dal gong. A ruota Anumba con la schiacciata per il 65-63. Si decide al fotofinish: 65-64 Renzi 1/2, 67-64 con il 2/2 di Anumba. Trapani va da tre: errori in fila di Mollura, Massone e Davis. Restano 5 secondi: 69-64 con Johnson 2/2. La vince Rimini. E va ai playoff.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini