Indietro
giovedì 25 luglio 2024
menu
Volley A2 Femminile

Penultima di Pool Promozione a Trento per l'Omag-MT

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
gio 6 apr 2023 10:45 ~ ultimo agg. 19:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Omag-Mt si appresta a giocare la quinta e penultima partita della Pool Promozione. Alla vigilia di Pasqua, sabato 8 aprile, le “Zie” scenderanno in campo al Sanbapolis di Trento per confrontarsi con l’Itas Trentino.

Si tratta di uno scontro ad alto vertice fra le due squadre, per ora, più in forma della Pool Promozione. Saguatti e compagne dovranno sfidare una squadra che arriva da 16 vittorie consecutive tra Regular Season e Pool Promozione, un sestetto forte, equilibrato in ogni settore che coach Stefano Saja è riuscito magistralmente ad amalgamare, dopo l’incerto avvio d’inizio stagione. L’Itas Trentino ha già conquistato la vetta della classifica nel girone B della Regular Season e ha blindato il secondo posto nella Pool Promozione con due giornate di anticipo che consente alla squadra del Trentino-Alto Adige, così, il vantaggio del fattore campo nell’eventuale gara 3 di semifinale e finale. Le atlete marignanesi sono consapevoli delle difficoltà che presenta la sfida, ma sul taraflex di Trento giocheranno la loro gara con la consueta serenità e con la consapevolezza delle proprie forze che in questa fase del campionato sono emerse prepotentemente. Nelle prime quattro gare l’Omag-Mt ha conosciuto solo successi con tre vittorie nette (3-0) e un’affermazione in rimonta a Mondovì (2-3). La Consolini incontrerà per la prima volta da avversario l’ex coach Stefano Saja, il tecnico che con San Giovanni in Marignano ha condiviso per quattro anni tantissime soddisfazioni.

Abbiamo chiesto al viceallenatore Alessandro Zanchi, che alla Consolini ha lavorato per quattro stagioni al fianco di Saja, di presentare la gara di sabato 8 aprile. “La partita contro l’Itas Trentino è appassionante perché affrontiamo una delle squadre più equilibrate di tutto il campionato, un sestetto che arriva da una lunghissima serie di vittorie. Nel sestetto base l’opposto, l’americana Carly Dehoog, è un’atleta molto forte, potente, punto di riferimento per l’intero sestetto e con i suoi 415 punti è la sesta miglior opposta del campionato. I due posti quattro, Michieletto e Mason sono giocatrici navigate per la lunga esperienza nella categoria e quindi sono molto pericolose. Anche le centrali Silvia Fondriest e Gaia Moretto sono due ottime giocatrici, esperte, con una lunga militanza in A2 e conoscenza della massima serie, in particolare Moretto che nelle ultime quattro stagioni ha vestito la maglia di Conegliano, Filottrano, Bergamo e Monza, tutti team di A1. Il libero, Francesca Parlangeli che è arrivata dal Le Cannet in A, nelle precedenti 3 stagioni ha sempre giocato in A1, quindi è una garanzia. Tutte queste atlete sono gestite dalla nostra ex palleggiatrice Asia Bonelli, cresciuta moltissimo in questi ultimi anni grazie all’esperienza in A1 con Busto Arsizio e Chieri. L’Itas Trentino si è già assicurato il secondo posto in classifica e questo grazie al grande lavoro svolto durante l’intera stagione da Stefano Saja. Questo per me è il sesto anno alla Consolini. Sono arrivato nella stagione 2016/2017 con Saja e a lui devo tutto quello che ho conquistato e fatto a San Giovanni, dalla Coppa Italia vinta al Pala Dozza, a quella persa a Busto, allo straordinario campionato che abbiamo giocato prima della sospensione, a causa dell’arrivo del Covid-19, quando stavamo lottando con Trento per la promozione in A1; la complessissima salvezza nella stagione successiva e tanto altro. Non ho mai incontrato Stefano da avversario e ancora non so quali emozioni proverò stando seduto su una panchina come avversario. In questa settimana di preparazione abbiamo lavorato molto bene, l’ambiente è sereno, alcune atlete hanno recuperato gli acciacchi accusati nelle scorse settimane e, inoltre, abbiamo intensificato il lavoro in sala pesi per presentarci ancora più tonici ai Play Off Promozione. Andiamo a Trento con la nostra migliore formazione, sereni, senza alcuna pressione. Probabilmente qualche pressione in più potrà emergere nel team di Trento che a questo punto è la squadra favorita per la vittoria finale. Prevedo una gara molto equilibrata e tutti noi auspichiamo di tornare a San Giovanni con qualche punto in più in classifica”.

Abbiamo incontrato anche la palleggiatrice Mariaelena Aluigi che ci ha rilasciato la seguente dichiarazione. “Con l’Itas Trentino sarà sicuramente una partita molto difficile, complicata. Il sestetto di coach Stefano Saja è solido ed equilibrato in ogni fondamentale: ricezione, difesa, attacco e muro. Noi dobbiamo aggredire le nostre avversarie già dalla battuta per cercare di metterle in difficoltà in ricezione. Siamo consapevoli che non sarà facile fare il punto, perciò occorreranno tanta calma, ragionamento e dovremo trovare soluzioni per imporre il nostro gioco.
Incontriamo una delle squadre più complete del campionato e quindi dovremo rimanere concentrate per tutto l’incontro ed evitare pause che potrebbero essere fatali per il risultato della gara. A Trento incontrerò per la prima volta da avversaria coach Saja che è stato il mio allenatore nel primo anno di A2 a San Giovanni in Marignano. Ovviamente sarà bello rivederlo. Coach Stefano è molto bravo a preparare le partite e quindi avrà spiegato molto bene alle atlete della sua squadra le nostre qualità. Sarà una bella partita che noi affronteremo, comunque, con molta serenità e naturalmente con tanta grinta e concentrazione”.

Curiosità: San Giovanni e Trento si sono incontrate ben 11 volte con la Consolini che ha prevalso in 7 sfide. Il sestetto marignanese ha giocato al Sanbapolis 5 partite, ha vinto tre gare e perse due.

Omag-Mt e Itas Trentino, però, non si sono mai incrociate essendo nuovo il team del presidente Bruno Da Re avendo il Trentino Volley ha acquisito i diritti della seconda categoria nazionale dalla Trentino Rosa nel mese di giugno 2022.

Ex di turno: coach Stefano Saja che ha guidato il sestetto marignanese per 4 stagioni (dal campionato 2017/2018 al 2020/2021), la palleggiatrice Asia Bonelli che prima di indossare la maglia dell’Itas Trentino, di Chieri e Busto Arsizio (A1), ha difeso i colori del team del presidente Stefano Manconi nel campionato 2019/2020 e della centrale gialloblù Gaia Moretto che ha difeso i colori di San Giovanni in Marignano nella stagione 2016/2017.

La telecronaca in diretta andrà in onda alle ore 17.00 su Icaro TV (canale 18 DTT) e su Icaroplay.