Indietro
sabato 22 giugno 2024
menu
Campionato Sammarinese

La Fiorita si tuffa nei playoff. Manfredini: "Pronti a mettere in campo tutto quello che abbiamo"

In foto: Il tecnico Manfredini
Il tecnico Manfredini
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 29 apr 2023 10:42 ~ ultimo agg. 10:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Archiviata la regular season al terzo posto, La Fiorita è pronta a tuffarsi nei playoff per cercare di conquistare la qualificazione europea. Domani (domenica) i gialloblù debuttano nell’andata dei quarti di finale contro la Juvenes Dogana, che in settimana ha eliminato il Domagnano.

Gli uomini di Manfredini tornano in campo dopo il turno di riposo osservato all’ultima giornata, pronti a riprendere il cammino dalla bella vittoria ottenuta contro il Tre Fiori che ha blindato il terzo posto.

“Una vittoria che serviva ai ragazzi, per l’umore – commenta il tecnico gialloblù -. Dopo il pareggio maturato contro il San Giovanni, c’era bisogno di un buon risultato contro una squadra forte che, come noi, lottasse per un buon piazzamento in vista dei playoff. Sono contento del risultato e anche della prestazione. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, nella ripresa forse un po’ meno, ma sono comunque soddisfatto. Spero che la settimana di sosta sia servita per ricaricare le pile e per farci tirare fuori tutto quello che abbiamo, per poi metterlo in campo in questo finale di stagione che, per noi, è fondamentale”.

Il cammino che porta alla finale parte dalla Juvenes Dogana. Sfida d’andata domani alle 15:00 a Montecchio, ritorno mercoledì 3 maggio alle 20:45 ad Acquaviva.
“Indipendentemente da chi ci troviamo di fronte, sappiamo che, come abbiamo dimostrato, tante cose dipendono da noi – dice Manfredini -. La sfida con il San Giovanni deve essere un campanello d’allarme, non tanto a livello di prestazione, ma di occasioni mancate. Se si rimane sempre al limite e si tiene aperta la partita, poi può capitare, come è successo, che l’episodio a sfavore possa costare caro, in quel caso due punti persi. Ho la fortuna di allenare una squadra che, credo, sia abituata più di qualunque altra a fare ai playoff e, quasi sempre, ad arrivare in fondo. Ho cercato di fare capire ai ragazzi che anche i particolari vanno curati, dentro e fuori dal campo. Ai play off, con le partite ravvicinate, c’è bisogno di tutti, per ricaricare le energie in vista della partita successiva”.

Per la sfida di domani Manfredini dovrà rinunciare a Laye e Semprini.
“Valuterò all’ultimo le condizioni di tutti e cercherò di mandare in campo la squadra migliore – conclude il tecnico -. Non possiamo più sbagliare, sono sfide dentro/fuori. Giocherà chi mi dà più garanzie”.

Ufficio stampa La Fiorita