Indietro
domenica 21 luglio 2024
menu
Volley C Femminile

Emanuel Riviera Volley Rimini-San Michelese volley Mo 3-1

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 23 apr 2023 18:01 ~ ultimo agg. 18:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Emanuel Riviera Volley Rimini-San Michelese volley Mo 3-1(25-18; 25-11; 18-25; 26-24)

IL TABELLINO
RVR: Orsi 10, Catalano 5, Morelli 4, Morettini 12, Magi 17, Pasolini 4, Sangoi 15, Marconato 1, Del Rosso 0. Liberi Fabbri e Forlani. N.E.: Moras.

Arbitri: Dozza e Di Bernardo di Ravenna

Ace: Rimini 13 – San Michele 8
B.s.: Rimini 7 – San Michele 10
Muri: Rimini 6 – San Michele 3
Attacchi punto: Rimini 49 – San Michele 42
Errori: Rimini 19 – San Michele 19
Rimini: attacco 32% – ricezione 90%
Spettatori: 60

CRONACA E COMMENTO
Grazie al completo successo nella partita di andata, al Riviera sarà sufficiente vincere il primo set o, per lo meno, vincerne almeno uno nell’arco dell’incontro. In questi scontri non è mai detta l’ultima parola, per cui, pur con una certa tranquillità, il Riviera scende in campo concentrata, ma anche tesa. La coppia Bazzocchi-Briganti, considerato i problemi di infermeria, parte con la formazione in “P3” con Morettini in battuta, Orsi, Catalano e Magi in prima linea e Sangoi e Marconato che completano in sestetto base con Fabbri libero. Risponde la San Michelese (priva del primo allenatore) con Sola in posto 1, Loschi, Maffei e Ruini in linea di attacco e completano in seconda linea Caselli e Camuncoli con libero Ghidoni. Arbitrano gli esperti Dozza e Di Bernardo di Ravenna.

Si inizia con andamento punto a punto, poi le ospiti allungano grazie ad errori elementari del Riviera che, ora, sembrano piuttosto contratte e nervose (9-12). Bazzocchi richiama le sue ragazze che si tranquillizzano e, con Catalano in battuta cominciano a mettere in difficoltà le modenesi. Coach Bazzocchi inserisce in attacco Morelli al posto di Marconato che con tre brillanti attacchi e un muro, riporta sotto le compagne e le sprona al sorpasso. Rimini finalmente passa a condurre (20 a 18), sente odore di passaggio di turno e questo da loro la spinta e le energie per chiudere il set con un parziale di 5-0.

Si rientra in campo e si percepisce che le ospiti sono demoralizzate e che la partita è finita dopo il primo set. Nel Riviera si esaltano i centrali (Orsi e Sangoi) che, grazie ad una ottima ricezione, vengono serviti da Catalano al meglio. C’è spazio per tutte e Bazzocchi non lesina nei cambi, nonostante che per la parte del leone sia scelta Magi con 59 tentativi di attacco. La partita, come detto, è pressocché terminata già dopo il primo set: la San Michelese da prova di orgoglio vincendo il terzo set e il Riviera, ora piuttosto distratto, rischia di perdere anche il quarto parziale pur essendo in vantaggio di 8 lunghezze. Inizia la serrabanda di errori e di ricezioni sbagliate sotto il bombardamento della battuta di Cavani che riduce il distacco con la propria squadra che si porta sul 24 pari. Poi riemerge il carattere delle ragazze di Bazzocchi che con un uno-due prepotente chiude con un sontuoso muro di Sangoi partita e incontro.

Non ci sarà il tempo per festeggiare, già da martedì si riprenderà la preparazione in vista della seconda fase dei play off che vedrà giocare il Riviera contro l’Everton volley di Reggio Emilia che ha battuto il Faenza: andata sabato 29 aprile alla palestra Rinaldini di Reggio e ritorno il 6 maggio alla Casa del volley di Rimini.