Indietro
sabato 2 marzo 2024
menu
Calcio Eccellenza

Tropical Coriano-Progresso 0-0

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 12 mar 2023 19:18 ~ ultimo agg. 13 mar 13:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

TROPICAL CORIANO-PROGRESSO 0-0

IL TABELLINO
TROPICAL (4-2-3-1): Bianchini; Guidi, Anastasi, Rossi, Ceccarelli (31′ st Perazzini); Vagnarelli (31′ st Ariyo), Enchisi; Tamagnini (15′ st Protino), Scarponi (43′ st Mularoni), Bartoli; Carrer. A disposizione: Leardini, Luvisi, Bartolucci, Pierini, Cecchini. Allenatore: Scardovi.

PROGRESSO (4-3-1-2): Tartaruga; Mantovani (9′ st M. Cocchi); Cantelli (23′ st Laguzzi), Busi, Baccolini; Rossi, Albonetti (35′ st Grandini), Hasanaj; Ghebreselassie; Bardeggia, F. Baietti. A disposizione: Hysi, Selleri, Matta, R. Baietti, S. Cocchi, Cavazzini. Allenatore: Farneti.

Arbitro: Benestante di Aprilia.
Assistenti: Del Prete e Verdone, entrambi di Imola.

Ammoniti: Enchisi, Vagnarelli e Bartoli (T), Albonetti, Cantelli e Ghebreselassie (P).

Espulso: 50′ st F. Baietti (P) per fallo di reazione.

I RISULTATI DELLA 30a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Probabilmente è stata la squadra avversaria che più ha impressionato tra tutte quelle viste al “Daniele Grandi”: solida, quadrata, di gamba, priva poi di Alfonso Selleri, in distinta solo per far numero – si legge sulla pagina Facebook della società corianese -. E il Tropical è riuscito alla grande a tener testa al Progresso, secondo in classifica, disputando una gara attenta e di grande applicazione, riuscendo così a portare a casa un punto prezioso che fa morale e classifica, dopo la bruciante sconfitta di San Marino. I segnali per mister Scardovi sono assolutamente positivi, senza dimenticare il clean sheet di Andrea Bianchini contro uno degli attacchi più prolifici del campionato.
Può quindi andare bene così, anche per via delle notizie tutto sommato positive provenienti dagli altri campi in vista di altre due partite fondamentali in questo marzo di fuoco: mercoledì l’infrasettimanale a Diegaro e domenica il Sanpaimola tra le mura amiche. Ma il Tropical c’è, eccome! Poche, anzi pochissime, azioni degne di nota da segnalare, con le difese che hanno avuto sempre la meglio sugli attacchi e il vento che ha condizionato la gara per tutti i 95′ minuti.