Indietro
giovedì 26 gennaio 2023
menu
Coppa Italia A2 Frecciarossa

Mercoledì i quarti di finale tra Omag-MT e Futura Giovani Busto Arsizio

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 17 gen 2023 11:23 ~ ultimo agg. 18 gen 09:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 18 gennaio per l’Omag-Mt inizia l’avventura in Coppa Italia A2 Frecciarossa. Alle 20:30, infatti, le atlete marignanesi ospiteranno al PalaMarignano, per la gara valida dei quarti di finale, il sestetto della Futura Giovani Busto Arsizio che al momento rappresenta la terza forza del campionato di A2, girone A, preceduta in classifica solo dalla Valsabbina Millenium Brescia e dalla capolista Itas Trentino dell’ex coach Stefano Saja.

Il team marignanese è particolarmente affezionato a questa competizione perché ha regalato a San Giovanni in Marignano successi e soddisfazioni. Al suo secondo anno in A2, la Consolini ha trionfato nel 2018 sconfiggendo in finale, al Pala Dozza di Bologna, il favorito sestetto della LPM Bam Mondovì per 3 set a 1 (25-23, 24-26, 27-25, 25-18).

La corsa della Consolini, però, non si è fermata al 2018 perché nel 2020 l’Omag ha giocato la finale a Busto Arsizio contro la Delta informatica Trentino lasciando la coppa al sestetto di Trento avendo prevalso per 1-3 (20-25; 19-25; 31-29; 21-25).

Le atlete marignanesi con un’altra bellissima performance hanno raggiunto la finale anche nella stagione 2021/2022 che per motivi legati al Covid, non ha potuto essere giocata a Roma ma che ha avuto il suo epilogo a Villafranca di Verona, dove il 16 aprile ha sollevato la coppa al cielo, il sestetto della Volley Millenium Brescia (3/1: 25-23, 25-20, 20-25, 25-12). La competizione, pertanto, è molto sentita sia dalla società, sia dai tifosi.

Tutti sono consapevoli delle difficoltà che l’Omag-Mt deve affrontare per continuare la corsa in questa competizione perché l’avversario è davvero forte e agguerrito e arriva a San Giovanni in Marignano con la voglia di primeggiare e continuare il percorso verso le semifinali. Sicuramente, di là dal risultato, s’incontrano due compagini forti, determinate e per i tifosi sarà una nuova festa e un altro spettacolo cui partecipare.

Abbiamo raggiunto Alice Turco, la palleggiatrice che assieme ad Aluigi, Bolzonetti e Biagini ha vissuto tutto il percorso di Coppa dello scorso anno, fino alla finale giocata a Villafranca di Verona: “La partita di mercoledì è molto importante perché giochiamo in Coppa contro Busto in una gara unica, quindi chi vince prosegue mentre chi perde, lascia la competizione, ha affermato la regista marignanese. In gara unica è sempre difficile fare pronostici, per primeggiare occorre perciò dare il meglio di se stessi, giocare con grande determinazione ed entusiasmo. La Futura Giovani Busto Arsizio è una squadra forte, quadrata che sta facendo bene in campionato. Noi dovremo cercare di imporre il nostro gioco ed entrare in campo super cariche, consapevoli di avere dalla nostra i meravigliosi tifosi marignanesi. La vittoria di domenica contro Vicenza ci ha portato tanta carica ed entusiasmo. Assieme alle mie compagne daremo tutto per proseguire nella competizione”.

Anche Sveva Parini è carica: “Certamente, per questo importantissimo appuntamento siamo pronte e tutte molto cariche e motivate. In tutto il team c’è la consapevolezza che si tratterà di una partita tosta, difficile perché Busto è una buonissima squadra. Noi, però, abbiamo già dimostrato di saper mettere in difficoltà qualsiasi avversario, quindi, anche in quest’occasione cercheremo di imporre la nostra forza sfruttando al massimo il fattore campo, dato molto rilevante. L’obiettivo, naturalmente è quello di vincere e portare a casa tutta la posta in palio”.

Curiosità: le due formazioni si sono incontrate in Coppa Italia una sola volta, nella stagione 2019, nella gara unica dei quarti di finale che ha visto prevalere, al PalaMarignano, l’Omag con il netto risultato di 3-0 (25/20; 29/27; 25/18).