Indietro
menu
Senza categoria

'Rimini ricorda Lampedusa'. Domenica la manifestazione in piazza

di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 2 ott 2022 00:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A nove anni dalla tragedia del 3 ottobre 2013, in cui hanno trovato la morte 368 persone al largo dell’isola di Lampedusa, Rimini si ferma per ricordare quei tragici fatti.

Domenica 2 ottobre, alle 16 in piazza Cavour, si svolgerà la manifestazione “Rimini ricorda Lampedusa”, con il patrocinio del Comitato 3 ottobre e in occasione della Giornata della Memoria e dell’Accoglienza, istituita nel 2016 dal Parlamento italiano.

Accanto alle musiche del cantore gambiano Jabel Kanuteh, Pierpaolo Paolizzi leggerà alcuni testi poetici composti in memoria delle vittime e si svolgerà la 66esima edizione del flashmob MioFratelloMuoreInMare, per ricordarci che queste morti purtroppo non sono finite.

La giornata è promossa dal coordinamento delle Associazioni che dal maggio 2019 portano avanti, a cadenza periodica, il flashmob MioFratelloMuoreInMare per sensibilizzare la società civile sul fenomeno delle morti dovute ai confini europei (Acli, Agesci, Agecs, Anpi, provinciale, Anolf, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Associazione Itaca, Avvocato di strada, Caritas diocesana, Campo Lavoro Missionario, Cngei, Circolo Libertà e Giustizia, Coordinamento Democrazia Costituzionale, Cgil, Libera, Associazione Linea d’Ombra di Trieste, Masci, Manifesto contro l’ignoranza, Mediterranea Saving Humans, Movimento dei Focolari, Operazione Colomba, Pacha Mama Commercio Equo e Solidale, Vite in Transito).

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
booked.net