Indietro
martedì 27 settembre 2022
menu
Campionato Sammarinese

Murata alla riscossa contro il S. Giovanni. Mister Sarti: "Dobbiamo crescere"

In foto: Il gol di Carlo Valentini contro il Pennarossa (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 16 set 2022 12:02 ~ ultimo agg. 12:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Terza giornata di campionato e per il Murata il calendario propone una sfida che acquista già una grande importanza. Sul campo di Fiorentino, infatti, domenica (ore 15) sfida contro il San Giovanni, avversario diretto per la conquista dei playoff e ancora a digiuno di punti come la squadra di Roberto Sarti (sono a secco anche Faetano, Cailungo e Fiorentino che però ha giocato un solo match).

Mister Sarti, smaltita la rabbia per la sconfitta contro il Pennaarossa? Vincevate 2-0, avete perso 2-4 subendo gol nella seconda frazione…
“Ho rivisto le immagini, abbiamo commesso errori di squadra, ma se Ura avesse segnato il terzo gol forse l’epilogo sarebbe stato diverso. La cosa che non mi è piaciuta è stato che sul doppio vantaggio abbiamo smesso di giocare e così facendo abbiamo dato fiducia all’avversario, una squadra di rango. Così facendo abbiamo dato fiducia al Pennarossa. Non è stato un calo fisico anche se faceva un gran caldo, quanto mentale. Abbiamo peccato di personalità”.

Che cosa chiede inoltre alla sua squadra?
“Dobbiamo avere maggiore compattezza di squadra e questo sono certo che con l’allenamento e la migliore conoscenza reciproca dei giocatori, tutti nuovi o quasi rispetto alla scorsa stagione, troveremo al più presto. E infine dobbiamo crescere sotto l’aspetto tattico. La lezione che ci viene da questa partita è che non si può mai mollare. Le due settimane di sosta per gli impegni delle Nazionali in cui sette convocati ci aiuteranno”.

Che dice del San Giovanni? È l’unica squadra ancora a non avere segnato…
“È un nostro competitor, conosco e stimo il tecnico Tognacci, un collega pragmatico. Troveremo un avversario duro, coriaceo. Mi aspetto una reazione di carattere da parte della mia squadra. Vogliamo vincere”.

Nel Murata rientra dalla squalifica Patregnani, assente Carlini per infortunio.