Indietro
martedì 27 settembre 2022
menu
CIV Superbike

Keope Motor Team: Krummenacher trionfa in Gara 1 al Mugello, 5° Ferroni

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 17 set 2022 19:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La pausa estiva è ormai un lontano ricordo, perché nel weekend si sono riaccesi i motori del CIV Superbike, in azione sul tracciato del Mugello.

In casa Keope Motor Team c’era grande attesa per l’appuntamento toscano dopo le prestazioni riscontrate da Randy Krummenacher in occasione del precedente round di Misano. Proprio il pilota svizzero, durante le qualifiche del sabato, è riuscito a conquistare un super terzo tempo in 1’51”103 a poco più di tre decimi dalla pole. Un crono da incorniciare per l’elvetico in un weekend dove la squadra tricolore vede in azione anche Flavio Ferroni. La new entry abruzzese, dopo aver preso confidenza con la Yamaha nelle prove del venerdì, è poi andato all’attacco nel turno di qualifica, ottenendo la terza fila grazie al nono tempo in 1’52”359. Segnali quindi incoraggianti, in vista di Gara 1.

La manche del sabato pomeriggio, condizionata dal maltempo, ha regalato non pochi colpi di scena tra errori e cadute. Nonostante le avverse condizioni, Krummenacher si è rivelato una certezza fin dalle prime battute di gare, dove ha preso in mano la leadership della corsa, scavando il solco sul gruppo degli inseguitori. Dopo soli sette giri il suo vantaggio era infatti di oltre sette secondi, a tal punto da girare un secondo più veloce rispetto la concorrenza.
Nessuno è stato in grado di contenere il ritmo dell’elvetico, il quale si è rivelato a tutti gli effetti uomo della pioggia, conquistando e regalando il primo successo nel CIV SBK al Keope Motor Team.

Una prestazione da incorniciare, al termine di un sabato dove Flavio Ferroni ha mostrato grande competitività in sella alla R1. Alla sua prima apparizione, l’abruzzese ha infatti cercato di gestire il passo, evitando errori e sbavature. In seguito ha attaccato, risalendo la classifica fino al quinto posto. Il bilancio è senza dubbio positivo per il pilota di Alba Adriatica in vista della domenica.

Mugello Circuit
Qualifiche: 1-) Delbianco (Aprilia); 2-) Pirro (Ducati); 3-) KRUMMENACHER (YAMAHA); 9-) FERRONI (YAMAHA).
GARA 1: 1-) KRUMMENACHER (Yamaha); 2-) Bernardi (Aprilia); 3- Vitali (Honda); 5- FERRONI (YAMAHA).

Randy Krummenacher: “Sono molto felice per questo risultato. È stata una gara difficile, dato che la pista era scivolosa e bastava poco per commettere un errore e finire a terra, soprattutto quando sei in testa da solo. Oltre al bagnato abbiamo anche migliorato in condizioni di asciutto, nonostante i nostri avversari siano molto competitivi. Dobbiamo però continuare a lavorare per confermare queste prestazioni. Ringrazio tutta la squadra e i nostri sponsor per il sostegno mostrato”.

Flavio Ferroni: “Questa era la mia prima gara con la Yamaha del Keope Motor Team e sono entusiasta. All’inizio ci voleva poco a sbagliare, infatti in curva 3 ho rischiato di finire a terra. Sono però riuscito a trovare un bel passo, migliorando giro dopo giro, tanto che nel finale riuscivo a essere molto veloce. Questo quinto posto è certamente positivo per iniziare e ringrazio tutti i nostri sponsor e ovviamente la squadra”.