Indietro
mercoledì 5 ottobre 2022
menu
Campionato Sammarinese

Juvenes-Dogana a caccia di conferme contro il Domagnano

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 9 set 2022 17:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Goal segnati, porta inviolata e una prestazione corale che, per ora, ha dissipato gli interrogativi creati da un precampionato con poche amichevoli, mostrando la bontà del mercato estivo effettuato. Adesso, però, è il momento di dare continuità alle belle cose mostrate all’esordio. Dopo il 4-0 inferto al Fiorentino, la Juvenes-Dogana cerca conferme e altri tre punti, nel secondo turno di campionato, che la vedrà opposta sabato, alle 15, al Domagnano, proprio allo stadio di Domagnano.

Il giocatore che più di tutti ha brillato nella prima partita, almeno a livello di tabellino, perché era difficile, se non impossibile, trovare qualcuno non degno di un ottimo voto in pagella, è stato Davide Merli, che ha segnato due reti, servito un assist e regalato giocate d’alta classe. In vista del prossimo incontro, il centrocampista della Juvenes-Dogana racconta ciò che si avverte in gruppo dopo il bel successo e le sensazioni avute sul campo: “La vittoria ha dato entusiasmo a tutti, cosa che ci permette di allenarci ancora più forte. È sempre bello partire bene. Ero sicuro che avremmo trovato subito l’intesa giusta perché la nostra forza risiede da sempre nel gruppo, al di là dei risultati: così, quando c’è bisogno facciamo quella corsa in più che serve per aiutare il compagno e siamo sempre compatti. La squadra, lo staff e la società mi permettono di avere tutta la serenità necessaria e questo mi dà forza. Io faccio il possibile per aiutare la squadra, con o senza goal, e spero di poter replicare la partita della prima giornata, anche se l’unica cosa importante sono i tre punti e non la mia prestazione”.

Per quanto riguarda l’incontro, sarà di nuovo assente Federico Muccioli, sempre alle prese con i postumi di un infortunio domestico alla spalla: il difensore è già tornato in gruppo, ma non è ancora pronto a sostenere gli scontri di gioco e le marcature. Rientrano dalla squalifica Francesco Stella e Lorenzo Pasquinelli, che saranno della partita, mentre non faranno parte dei convocati il terzo portiere Kyrylo Golovatyuk, Nicholas Lisi e Federico Tumidei, quindi resterà fuori un giocatore per reparto.

“Mi aspetto un avversario che abbia voglia di far bene e di non rimanere staccato in classifica, dopo aver perso la prima partita di campionato – commenta l’allenatore della Juvenes-Dogana, Manuel Amati -. Contro la Virtus sono partiti subito in salita, prendendo goal dopo due minuti, ma poi sono riemersi nel secondo tempo, pareggiando con Eric Fedeli, prima di subire il 2-1. È lui il giocatore più pericoloso che hanno in rosa. Perciò penso che ci troveremo di fronte un Domagnano con voglia di riscatto e che, comunque, davanti può contare su un giocatore di qualità”.