Indietro
domenica 27 novembre 2022
menu
Martedì 27 a Fiorentino

Futsal, torna la Supercoppa: Folgore contro Tre Fiori nella sfida che apre la stagione

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 24 set 2022 14:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Venerdì i sorteggi di campionato e Titano Futsal Cup. Questa mattina la conferenza stampa della finale di Supercoppa Sammarinese di futsal, competizione che tornerà ad aggiornare il proprio albo d’oro dopo un’assenza lunga due edizioni. Insomma, nel giro poche ore il futsal ha espletato le ultime procedure formali e ora è davvero pronto a lasciare la parola al campo. Il compito di tenere a battesimo la stagione 2022-23 sarà di Folgore e Tre Fiori, opposte nella passata finale di Titano Futsal Cup e chiamate a contendersi, martedì sera a Fiorentino, il primo trofeo dell’annata.

Al desk della conferenza stampa c’erano i due tecnici, Massimiliano Spada e Alex Bugli, fiancheggiati dai capitani Massimiliano Bernardi e Lorenzo Boschi.

La Folgore, reduce dalla scorpacciata di trofei della scorsa stagione, non può che puntare al Triplete. Per Spada, però, la gara avrà anche il valore di un test per capire quanto la squadra si sia già assetata dopo i cambiamenti intervenuti in estate: “Intanto martedì cercheremo di capire a che punto siamo arrivati. Abbiamo una squadra nuova e in questa fase siamo molto concentrati nel ricompattarci come gruppo. Sono curioso di vedere come risponderemo a questo primo, grande appuntamento. La finale di Supercoppa sarà un’ottima prova per capire chi siamo oggi.”

Anche Alex Bugli dedica un passaggio ai cambiamenti del suo Tre Fiori: “In questi mesi abbiamo perso pezzi importanti. Ma abbiamo guadagnato giocatori altrettanto promettenti. Anche la nostra è una ripartenza, benché ovviamente non dal livello zero. Dobbiamo ritrovare le sensazioni e i punti di forza dello scorso anno. Ci siamo
dati da fare in quest’ultimo mese e siamo curiosi di capire a che punto siamo. Vedremo come andrà questa finale.”

Max Bernardi da qualche tempo si sta trovando molto a suo agio nelle finali. Le ultime due – vinte entrambe – hanno sempre visto il suo marchio. L’assist per Mainardi nella finale di Titano Futsal Cup e il gol dell’1-0 nella finale Scudetto (più l’assist per il raddoppio di Busignani) sono biglietti da visita molto eloquenti all’alba di questa nuova sfida per un titolo e di questa nuova stagione. Tanto più che quest’anno il “canterano” giallorossonero avrà anche i gradi da capitano. “Non mi dà alcun problema questo carico di responsabilità che ho ricevuto – assicura Bernardi -. Sono alla Folgore fin da quando ero bambino ed è un onore per me. Anzi, sono felice di aver ricevuto il testimone da un ragazzo d’oro ed esemplare come Giacomo Mainardi. Abbiamo una squadra nuova, che ha già iniziato a conoscersi in occasione dell’esperienza europea, ma che ancora deve affinare l’intesa. Comunque siamo pronti per questa finale.”

Il Tre Fiori è l’unica fra le due contendenti ad aver già vinto la Supercoppa. Diventare il primo club di San Marino plurititolato in questa competizione è una prospettiva che, secondo Lorenzo Boschi, può regalare ulteriori stimoli alla banda gialloblù: “Non c’è dubbio che questo obiettivo nell’obiettivo possa caricarci ulteriormente. Come diceva il mister, la rosa è stata rinnovata. Abbiamo operato degli innesti giovani ma molto talentuosi. Sono convinto che nel corso dell’anno rappresenteranno un valore aggiunto per noi.”

Appuntamento a Fiorentino martedì 27 settembre, con fischio d’inizio fissato alle 21:00.

FSGC | Ufficio Stampa

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
Campionato Sammarinese

La Fiorita vince al 90’+4’

di Icaro Sport
FOTO
]