Indietro
domenica 25 settembre 2022
menu
Campionato Sammarinese

Il primo week-end di settembre parte la caccia allo Scudetto 2022-23

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 9 ago 2022 14:44 ~ ultimo agg. 10 ago 00:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I campioni in carica de La Fiorita inizieranno la difesa del titolo contro il Cailungo. È, questo, uno degli abbinamenti della prima giornata del Campionato Sammarinese BKN301 stabiliti dal sorteggio di lunedì sera.

Bisognerà attendere fino alla 7a giornata per assistere alla riproposizione dell’ultima finale Scudetto, con i Gialloblù di Montegiardino opposti a quel Tre Penne che sarà la prima compagine ad osservare il turno di riposo.

Il “menu” del DAY 1, che si svilupperà nel primo week-end di settembre, offre anche un’interessante sfida fra Libertas e Folgore, mentre il rinnovatissimo Cosmos inizierà il proprio percorso contro il Murata ed andrà ad incrociare La Fiorita – in un confronto ricco di ex – all’altezza della quarta giornata, quella che vedrà di fronte anche Tre Penne e Tre Fiori. Completano il primo turno gli incroci fra Domagnano e Virtus, Fiorentino e Juvenes-Dogana, Pennarossa-San Giovanni, Tre Fiori-Faetano, con un mix – a seconda del punto di osservazione – tra desiderio di riscatto e voglia di confermare i progressi messi in mostra nelle ultime stagioni. Il Tre Fiori, in quanto campione uscente, sarà invece esentato dai primi due match di Coppa Titano BKN301.

La definizione del tabellone della più antica competizione sammarinese è stato l’altro oggetto dei sorteggi di ieri sera. Si parte il 5 ottobre con le gare di andata degli ottavi di finale, mentre quelle di ritorno sono calendarizzate per il 19 ottobre. Chi passerà il turno si darà appuntamento al 30 novembre, quando entrerà in scena anche il Tre Fiori. Il ritorno dei quarti di finali si disputerà il 14 dicembre.

Nella parte alta del tabellone, Cosmos e Virtus si giocheranno il pass per sfidare i campioni in carica ai quarti. Un’altra delle teste di serie, la Folgore, incrocerà subito il proprio destino con quello del San Giovanni: chi si impone affronterà la vincente di Faetano-Murata. Nella metà inferiore, La Fiorita avrà subito il Fiorentino; spettatrici interessate di questo confronto saranno Domagnano e Libertas. Più su, il Tre Penne partirà con il Pennarossa, puntando ad un quarto di finale che proporrà, sull’altro ramo, la vincente della sfida fra Juvenes-Dogana e Cailungo.

La particolare distribuzione delle quattro teste di serie Tre Fiori, Folgore, Tre Penne e La Fiorita – fa sì che in nessun caso si possa riproporre la finale dello scorso anno, quella fra Tre Fiori e Folgore. Quanto al Campionato Sammarinese BKN301 giova ricordare la novità più importante di questa edizione: ad aggiudicarsi lo Scudetto sarà la squadra che saprà chiudere la regular season davanti a tutte le altre.

I play-off metteranno in palio il secondo posto e quindi uno degli altri tre pass per l’Europa, in questo caso valevole per le qualificazioni della Uefa Europa Conference League. Alla post season prenderanno parte le squadre che concluderanno il Girone Unico tra la seconda e la settima piazza – le quali godranno di un accesso diretto – oltre alle due che usciranno vincitrici dal Turno Preliminare, riservato alle formazioni classificate fra l’ottavo e l’undicesimo posto.

La stagione del calcio sammarinese, per quello che riguarda il campo, partirà ufficialmente il 30 agosto con la finale di Supercoppa fra La Fiorita e Tre Fiori. Le gare delle tre competizioni del Titano saranno fruibili live e gratis – per gli utenti iscritti – su Titani.TV, la nuova piattaforma streaming della FSGC.

L’altro tratto in comune per le partite che comporranno la stagione calcistica 2022-23 sarà l’utilizzo del pallone unico Adidas distribuito da Staff3000 – denominato Al Rihla e provvisto del marchio Fifa Quality Pro – una versione dello stesso modello che verrà usato in Qatar in occasione della prossima Coppa del Mondo.

FSGC | Ufficio Stampa