Indietro
mercoledì 1 febbraio 2023
menu
Calcio e Solidarietà

Il RiminiFC in visita al reparto di Neuropsichiatria Infantile

In foto: La delegazione biancorossa all'ospedale "Infermi"
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 8 giu 2022 18:30 ~ ultimo agg. 9 giu 14:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Oggi (mercoledì) il Rimini Football Club si è recato in visita al reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale di Rimini per consegnare il ricavato dalla vendita delle uova di Pasqua a sostegno del progetto di umanizzazione della struttura per il miglioramento dell’accoglienza e del confort degli ambienti di cura.

La delegazione biancorossa, composta da Tommaso Panelli, Giammario Piscitella, Scott Arlotti, Alessandro Pari e Alessandro Pecci, è stata accolta dalla dott.ssa Elisabetta Montesi, Dirigente Responsabile fundraising e comunicazione Sociale Ausl della Romagna, presenti anche la dott.ssa Catia Drudi per la direzione medica dell’ospedale “Infermi”, Andrea Tullini, direttore UO Neuropsichiatria Infantile Rimini, la dott.ssa Cinzia Giulianelli, responsabile del reparto, Marco Sergiani, coordinatore infermieristico, Davide Brugè, architetto ufficio tecnico, le educatrici Chiara Galasso e Sofia Pedrelli, Sara Alighieri, psicoterapeuta, Giulia Novelli, tecnico eg, e la dott.ssa Francesca Duranti.

Oltre al contributo economico, il RiminiFC, grazie allo sponsor Phonola, ha consegnato tre televisori che saranno utilizzati all’interno del reparto. Dirigenti, medici e operatori si sono informati sulla stagione calcistica appena conclusa e hanno spiegato ai ragazzi del Rimini il lavoro svolto all’interno della struttura. Dopo un brindisi offerto dai dirigenti dell’Ospedale Infermi, i cinque biancorossi sono stati invitati all’interno del reparto per passare qualche momento insieme ai ragazzi ospiti della struttura. Tanti sorrisi e l’impegno da parte del Rimini Football Club di mettersi a disposizione sia per sostenere il progetto legato al reparto, sia per iniziative concordate con le educatrici.

La Dott.ssa Elisabetta Montesi Dirigente Responsabile fundraising e comunicazione Sociale Ausl della Romagna ha detto: “Siamo grati al Rimini Football Club, alla dirigenza e a tutti i calciatori, per la sensibilità e generosità che da anni dimostrano, con iniziative solidali a sostegno delle aree pediatriche dell’ospedale Infermi. Anche quest’anno hanno accolto la nostra chiamata a favore del reparto di Neuropschiatria infantile, che si è concretizzata oggi con la consegna dei televisori e di una significativa donazione in denaro. È l’inizio di una nuova bella avventura insieme, che vedrà coinvolto il RiminFC, anche in futuro, su un bellissimo progetto di miglioramento dell’ambiente di cura e della qualità dell’assistenza dei bambini e degli adolescenti che accedono alla Neuropsichiatria infantile”.

Il calciatore biancorosso Tommaso Panelli“Oggi abbiamo trascorso un pomeriggio intenso, regalare un sorriso, un momento felice a dei bambini e ragazzi ricoverati è il gol più bello che si possa nella vita. Siamo la squadra che rappresenta la città e abbiamo il dovere di metterci a disposizione per iniziative a sostegno di chi ha bisogno sia dal punto di vista economico sia di partecipazione a progetti che possano portare anche un semplice sorriso a chi si trova in difficoltà”.