Indietro
martedì 17 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Il Fiorentino batte La Fiorita, solo il Tre Penne fa valere il ranking

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 12 mag 2022 13:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un pareggio e due vittorie contro le gerarchie del ranking. È il bilancio della serata dedicata ai quarti di finale di andata, dove solo il Tre Penne ha fatto rispettare il pronostico – sulla base del posizionamento in regular season – prendendo anche un certo margine in vista della gara di ritorno.

Resiste un tempo, la Libertas, poi cade sotto i colpi ravvicinati di Badalassi e Gai all’alba della ripresa, ritrovandosi costretta a vincere con almeno tre gol di scarto, domenica prossima, per centrare un accesso in semifinale ad oggi molto complicato. Il capocannoniere del torneo è lesto a girare in porta il cross di Vandi, mentre, 2’ dopo, Gai infila l’angolino basso con il suo destro di prima intenzione dal limite dell’area. Unica nota stonata nella serata di Stefano Ceci, il rosso diretto comminato a Vandi nei minuti di recupero.

Ad Acquaviva era in programma la sfida fra la prima e la nona forza del Girone Unico: il Fiorentino ribalta il pronostico trovando gloria al 67’ con il meraviglioso destro a giro di Abouzziane, che spezza la serie positiva de La Fiorita che in campionato si protraeva da dodici gare. Ora Lasagni e i suoi dovranno per forza vincere al ritorno, stando anche attenti a non offrire il fianco alle micidiali ripartenze rossoblù.

L’altra vittoria di serata arriva sul campo di Dogana e anche in questo caso ad avere la meglio è, tra le due, la formazione che in regular season si era comportata peggio, seppur di poco. In effetti Virtus e Pennarossa avevano chiuso rispettivamente quarta e quinto, ma con una differenza sostanziale: la Virtus aveva conquistato l’accesso diretto ai quarti, il Pennarossa no. Dopo avere eliminato il Murata, la squadra di Andy Selva parte col piede giusto anche ai quarti di finale, ringraziando il proprio portiere Semprini nel primo tempo – gran volo sul rigore di Angeli – e trovando il gol decisivo a ripresa inoltrata, quando la sfortunata deviazione di Giacomoni sul cross di Mantovani fa carambolare la sfera alle spalle di Passaniti.

L’unico pareggio giunge dal confronto tutto gialloblù fra Tre Fiori e Faetano. Anche qui la gara si sblocca tardi: al 79’ il subentrato Federico colpisce di testa su angolo per il vantaggio del Faetano. Che però non perdura fino al fischio di chiusura, perché all’88’ pensa Adami Martins – anche qui su angolo – ad incornare in rete il pallone dell’1-1.

Questo il quadro dei quarti di finale di campionato:

LA FIORITA
Vivan, Gasperoni, Miori (dal 27’ Serra Sanchez), Di Maio, Grandoni, Errico, Loiodice, Amati, Lunadei (dal 64’ Pancotti), Rinaldi, Guidi (dal 74’ Gregori)
A disposizione: Venturini, Santi, Zafferani, Bonifazi
Allenatore: Oscar Lasagni
FIORENTINO
Bianchi, Bottoni (dal 64’ Paglialonga), Baizan, Filippi, Arrigoni, Colagiovanni (dal 90+3’ Zouhri), Calzolari (dall’89’ D’Addario), Mastrota (dal 64’ Molinari), Castellazzi (dall’89’ Perlaza), Abouzziane, Ben Kacem
A disposizione: Berardi, Michelotti
Allenatore: Enrico Malandri
Arbitro: Emiliano Albani
Assistenti: Ernesto Cristiano, Laurentiu Ilie
Quarto ufficiale: Alessandro Vandi
Ammoniti: Rinaldi, Loiodice, Gasperoni, Vivan, Amati, Castellazzi, Baizan
Marcatori: 67’ Abouzziane

VIRTUS
Passaniti, Battistini, Nodari, Giacomoni, Gori, Focaccia (dal 13’ Raiola), Golinucci, Ciacci (dal 74’ Sopranzi), Magri, Sorrentino, Angeli (dal 74’ Apezteguia)
A disposizione: Paolini, Castiglioni, Muggeo, Raschi
Allenatore: Luigi Bizzotto
PENNAROSSA
Semprini, Mantovani, Martin, Baldani, Tomassini, Cola, Michelotti (dal 76’ Rastelli), Conti, Tiboni (dall’86’ Dema), Halilaj, Isaraj
A disposizione: Giuliani, Sebastiani, Ottaviani, Codispoti, Raffelli
Allenatore: Andy Selva
Arbitro: Giacomo Cenci
Assistenti: Salvatore Tuttifrutti, Fabrizio Morisco
Quarto ufficiale: Nicola Villa
Ammoniti: Nodari, Tomassini, Giacomoni, Baldani, Sopranzi
Marcatori: 79’ aut. Giacomoni
Note: al 31’ Semprini para un calcio di rigore ad Angeli

TRE FIORI
Simoncini, Censoni, D’Addario, De Falco, De Lucia, Lentini, Adami Martins, Gjurchinoski, Dolcini (dall’82’ Ciccione), Grani (dal 75’ Ramundo), Cuzzilla
A disposizione: Castagnoli, Astolfi, Della Valle, Tamagnini, Ronci
Allenatore: Gian Luca Borgagni
FAETANO
Marino, Tomassoni, Fatica, Romagna, De Buono (dal 56’ Soumah), Fall, Palazzi, Giardi, Pini (dal 69’ Federico), Russo (dal 69’ Kalemi), Magno (dal 56’ Tamburini)
A disposizione: Rossi, Barretta, Broccoli
Allenatore: Danilo Girolomoni
Arbitro: Antonio Ucini
Assistenti: Francesco Mineo, Alfonso Gallo
Quarto ufficiale: Elison Luci
Ammoniti: Grani, De Falco
Marcatori: 79’ Federico, 88’ Adami Martins

TRE PENNE
Migani, Sartori (dal 69’ Cesarini), Vandi, Battistini, Lombardi, Genestreti, Pieri (dal 61’ Chiurato), Righini, Badalassi, Gai, Ceccaroli (dal 75’ Cibelli)
A disposizione: Zambetti, Cauterucci, Semprini, Zonzini
Allenatore: Stefano Ceci
LIBERTAS
Zavoli, Moretti, Barretta, Pesaresi (dal 67’ Flores), Nigretti, A. Gasperoni (dall’86’ Berretti), Patregnani (dall’86’ L. Gasperoni), Giovagnoli (dal 51’ Cuomo), Ruiz, Aruci, Olcese
A disposizione: Gentilini, Ndao, Morelli
Allenatore: Gabriele Cardini
Arbitro: Andrea Mei
Assistenti: Gianmarco Ercolani, Andrea Guidi
Quarto ufficiale: Davide Borriello
Ammoniti: Barretta, Pieri, Righini
Espulsi: Vandi (rosso diretto)
Marcatori: 51’ Badalassi, 53’ Gai

FSGC | Ufficio Stampa