Indietro
venerdì 20 maggio 2022
menu
Dal 28 aprile al 1° maggio

Record di iscritti ai Campionati Italiani de Le Siepi

In foto: Luca Marziani e Lightning, vincitori del Campionato Italiano Assoluto Seniores 2021 (@Fotoshopeventi di Mario Canteri)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 26 apr 2022 12:43 ~ ultimo agg. 12:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il ‘Sold out’ senza precedenti dei Campionati Italiani delle Siepi ha costretto la Federazione Italiana Sport Equestri ad annullare tutte le categorie aggiunte, in modo da consentire la migliore riuscita della manifestazione.

Sono infatti ben 540 i binomi che da giovedì a domenica si cimenteranno sui percorsi disegnati da Uliano Vezzani, alla caccia dei titoli nazionali e dei primi posti destinati agli azzurri per Piazza di Siena. Nell’ambito dei tre Campionati – Assoluto Seniores, Amazzoni e Assoluto Interforze – si svolgeranno anche quattro Criterium, quattro Trofei e il Campionato Interforze a squadre.

La formula di gara prevede le prove canoniche dei campionati, spalmate sui tre giorni della kermesse, mentre la prima giornata sarà dedicata ai percorsi di warm up e familiarizzazione. E ovviamente a scendere in campo sarà il meglio dell’equitazione azzurra.

In particolare, a difendere i colori dell’Arma dei Carabinieri ci penseranno portabandiera del calibro di Massimo Grossato, Bruno Chimirri, Emanuele Bianchi e Filippo Bologni. L’Esercito potrà contare su Alberto Zorzi, Guido Franchi e Linda Bratomi, mentre per l’Aeronautica militare gli ‘alfieri’ saranno: Emilio Bicocchi, Stefano Nogara e Luca Marziani, campione in carica, che in sella al fidato Lightning difenderà la medaglia conquistata l’anno scorso per portare a quota tre i titoli italiani della sua carriera.

Grandi nomi anche per le Fiamme Oro: Federico e Francesca Ciriesi, Vincenzo Chimirri e Luca Coata. Tra i ‘senza divisa’, a parte quella del talento, spiccano tra gli altri Filippo Moyersoen, Giacomo Bassi, Andrea Messersì, Cristian Pitzianti.

Anche tra i giovani ci sono cavalieri e amazzoni da seguire con attenzione, come Nico Lupino, fresco vincitore del Gp di Arezzo, Carla Cimolai, Francois Spinelli e Francesco Turturiello. E a premiare i ‘grandi nomi’ dell’equitazione ci saranno nomi altrettanto importanti delle istituzioni, come il presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini e Marco Di Paola, per l’occasione nella doppia veste di presidente della Fise e di concorrente nella categoria Ambassador.

Orari e classifiche saranno disponibili su: www.lesiepicervia.it.