Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese Futsal

Tre Fiori e La Fiorita sempre a braccetto, la Virtus entra in zona play-off

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
ven 11 mar 2022 13:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Virtus bagna la ripartenza con un successo di enorme importanza per la classifica del Gruppo B. Il 4-3 imposto al San Giovanni permette infatti ai Neroverdi di scavalcare il Pennarossa e di accomodarsi in terza posizione, all’interno quindi della metà assolata del girone, quella con vista sui play-off. I sette gol del confronto fra le squadre di Gualtieri e Pollini arrivano tutti nella ripresa. Apre per la Virtus il nuovo acquisto Casadei a neanche 1’ dal via, pareggia Casali qualche minuti dopo. A strettissimo giro di posta il nuovo vantaggio della squadra neroverde ad opera di Bucci; poi Pascucci, un altro degli ultimi arrivati, scava un margine che il San Giovanni riesce a colmare con gli acuti di Volpinari e Macina. La rete che fa pendere le sorti dell’incontro verso Acquaviva è ancora di Casadei con deviazione di Macina. Per il San Giovanni è il secondo k.o. settimanale dopo quello in Titano Futsal Cup e inoltre, esattamente come lunedì sera, anche stavolta Volpinari non termina la propria partita: nel finale di gara arriva infatti per lui il secondo cartellino rosso nello spazio pochi giorni.

Virtus nel salottino buono del raggruppamento ma ancora lontanissima dalla coppia di testa, formata da La Fiorita e Tre Fiori. Entrambe le compagini gialloblù portano a casa l’intera posta in palio, rispettivamente con Cailungo e Juvenes-Dogana. I Rossoverdi di Borgo Maggiore non riescono a bissare il successo di coppa, anzi, sono costretti ad incassare un rotondo 8-0 inaugurato all’11’ da Bernardi, che poi farà doppietta esattamente come Alex Mattioli, neo acquisto della formazione allenata da Palermino. Le altre reti come completano la goleada di Montegiardino sono a firma di Giuccioli, Pellegrini, Stolfi e Beinat. Costretto ad inseguire, invece, il Tre Fiori dopo il vantaggio Juvenes siglato al 7’ da Muccioli. La squadra di Bugli si riorganizza dopo l’intervallo, pareggiando i conti con Cappelli e poi prendendo il largo con Morini, Verri e Crescentini.

L’unico pareggio di serata è quello fra Cosmos e Libertas. Le due squadre si accendono solo nei minuti finali: al 58’ il vantaggio granata di Davide Rossi, al 60’ il pareggio gialloverde firmato da Gasperoni.

Nel Gruppo A, sia Fiorentino che Domagnano approfittano del turno di riposo della Folgore per recuperare un po’ di terreno alla capolista, comunque sempre molto lontana. Più concretamente, i tre punti aiutano le due compagini a prendere margine da chi vorrebbe contenderne la cittadinanza nella metà dorata del girone, il San Giovanni in primis. I Lupi giallorossi salgono da +1 a +4 rispetto all’inseguitrice rossonera grazie al 7-3 imposto al Faetano, fanalino del Gruppo B. Le reti in rapida sequenza di Belloni e Franciosi aiutano la squadra di Mussoni a vivere con relativa tranquillità le primissime fasi di gioco, ‘disturbate’ tuttavia dall’acuto di Albani, che riporta sotto il Faetano al 7’. Il Domagnano ritrova il +2 nella parte finale di frazione, grazie a Menghi. Massimo Moroni prova a mettere nuovo sale sulla coda degli avversari in avvio di ripresa; altri due gol di Franciosi e altri due di Belloni servono però a stabilire definitivamente le gerarchie sul manto di Fiorentino, benché il Faetano abbia un nuovo – ed ultimo – sussulto in chiusura di incontro con Massimo Moroni, che aggiorna le sue statistiche di serata ma non può evitare ai suoi il k.o.

Sullo stesso campo, nella fascia oraria precedente, il Fiorentino aveva superato 5-1 il Pennarossa, costringendo così gli avversari ad uscire provvisoriamente dalla zona play-off del proprio girone e permettendo a sé stesso di proteggere il secondo posto nel Gruppo A. La gara si sblocca tardi: è il 27’ quando Toccaceli mette in rete il pallone del vantaggio rossoblù. Poco dopo Gasperoni sigla il primo dei tre gol personali di serata. Brighi prova a riaprire una sfida che Gasperoni – come si anticipava – provvederà a mettere definitivamente in ghiaccio con altri due centri personali, giunti dopo l’autorete di Podeschi. Per il Pennarossa, l’ultima occasione per riavvicinarsi agli avversari è il rigore comandato al 42’: dal dischetto va Brighi, che però manca il bersaglio.

Questo il quadro completo dell’undicesima giornata di Campionato Sammarinese di futsal 2021-22:

FIORENTINO
Geri, Gasperoni, Gabrieli, Righi, Moretti, Pasqualini, Ceccoli, Bollini, Marino Giacobbi, Contato, Toccaceli
Allenatore: Matteo Michelotti
PENNAROSSA
Rinaldi, Brighi, Naouar, Poggiali, Selva, Marco Giacobbi, Zavoli, Ciarmatori, Podeschi, Zafferani, Ciacci, Bacciocchi, Guidi
Allenatore: Mattia Casadei
Arbitro 1: Cristian Tonelli
Arbitro 2: Andrea Piccoli
Ammoniti: Geri
Marcatori: 27’ Toccaceli, 28’, 41’ e 52’ Gasperoni, 38’ Brighi, 40’ aut. Podeschi
Note: al 42’ Brighi sbaglia un calcio di rigore

DOMAGNANO
Serafini, Muraccini, Franciosi, Baldelli, Menghi, Belloni, Piscaglia, Dolcini, Bollini, Zanotti
Allenatore: Manuel Mussoni
FAETANO
Savoretti, Serra, Bacciocchi, Mas. Moroni, Mar. Moroni, Albani, Mi. Moroni, Raschi, Macchia
Allenatore: Elmiro Corbelli
Arbitro 1: Andrea Piccoli
Arbitro 2. Cristian Tonelli
Ammoniti: Bacciocchi, Macchia
Marcatori: 4’, 46’ e 59’ Belloni, 5’, 37’ e 41’ Franciosi, 7’ Albani, 24’ Menghi, 32’ e 60’ Mas. Moroni

COSMOS
Muccioli, Burgagni, Giorgini, Reggini, Gasperoni, Mazza, Mauri, Cervellini, Bologna, Arrigoni
Allenatore: Dante Canducci
LIBERTAS
Casadei, F. Rossi, Giardi, Bacciocchi, Ercolani, James, D. Rossi, Tamagnini, Magnanelli, Gennari
Allenatore: Roberto Penserini
Arbitro 1: Daniele D’Adamo
Arbitro 2: Luca Tura
Ammoniti: D. Rossi, Arrigoni
Marcatori: 58’ D. Rossi, 60’ Gasperoni

LA FIORITA
Zanotti, Zanfino, Gennari, Stolfi, Bernardi, Bollini, Gualandi, Beinat, Giuccioli, Pellegrini, Marchetti, Mattioli
Allenatore: Leonardo Palermino
CAILUNGO
Casadei, Alvarez, Burgagni, Conti, Esposito, Giovagnoli, Graziani, Lopez Pasaron, Manzaroli, Moroni, Sammaritani, Tura, Venerucci
Allenatore: Matteo Venerucci
Arbitro 1: Luca Tura
Arbitro 2: Daniele D’Adamo
Ammoniti: Zanfino, Esposito
Marcatori: 11’ e 28’ Bernardi, 19’ Giuccioli, 25’ Pellegrini, 40’ Stolfi, 41’ e 60+1’ Mattioli, 43’ Beinat

JUVENES-DOGANA
Giulianelli, Mazza, Santi Ugolini, Borasco, Giardi, Zonzini, Bagnasco, Muccioli, Costantini, Ferrenti
Allenatore: Claudio Zonzini
TRE FIORI
Lonfernini, Boschi, Gasperoni, Crescentini, Verri, Cappelli, Rossini, Zafferani, Casadei, Cevoli, Morini
Allenatore: Alex Bugli
Arbitro 1: Raffaele Delvecchio
Arbitro 2: Nicolò Lerza
Ammoniti: Mazza
Marcatori: 7’ Muccioli, 33’ Cappelli, 38’ Morini, 41’ Verri, 47’ Crescentini

SAN GIOVANNI
D. Agostini, L. Agostini, Busignani, Capicchioni, Casali, Giglietti, Macina, Nicolini, Muscioni, Schiano, Volpinari
Allenatore: Davide Gualtieri
VIRTUS
Amati, Francioni, Toccaceli, Zamboni, Bucci, Morganti, Casadei, Bizzocchi, Pascucci, Zanotti
Allenatore: Luca Pollini
Arbitro 1: Nicolò Lerza
Arbitro 2: Raffaele Delvecchio
Ammoniti: Zamboni, Muscioni, Capicchioni
Espulsi: Volpinari (rosso diretto)
Marcatori: 31’ e 58’ Casadei, 38’ Casali, 39’ Bucci, 44’ Pascucci, 50’ Volpinari, 54’ Macina

FSGC | Ufficio Stampa