Indietro
venerdì 27 maggio 2022
menu
Calcio Promozione

Pietracuta-Sant'Ermete 1-0

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 6 mar 2022 18:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pietracuta-Sant’Ermete 1-0

IL TABELLINO
Pietracuta: Hysa, Faeti, Contadini (dal 17’ s.t. Zannoni), Ferrani, Lessi, Masini, Louati (dal 23’ s.t. Vucaj), Fabbri F., Fratti, Tomassini, Evaristi (dal 17’ s.t. Ferraro). A disp. Leardini, Bucci, Celli, Pavani, Salvemini, Stavola. All. Fregnani.

Sant’Ermete: Romani, Bonifazi (dal 36’ s.t. Marcaccio), Baffoni, Righetti, Merendino, Braschi (dal 13’ s.t. Contadini), Betti (dal 13’ s.t. Bonetti), Marconi, D’Elia (dal 19’ s.t. Mezgour), Fuchi, Noschese (dal 29’ s.t. Sartini). A disp. Donini, Gattei Colonna, Benvenuti, Canducci. All. G. Righetti.

Arbitro: Allkanjari della sezione di Rimini.
Assistenti: Angelini della sezione di Rimini e Paglierani della sezione di Rimini.

Rete: 7′ st Tomassini.

Ammoniti: Faeti, Louati, Lessi, Baffoni.

CRONACA E COMMENTO
Il Pietracuta si conferma macchina da derby e continua la rincorsa alla capolista Torconca. Sono i Verdi di Righetti a partire meglio con un pressing arrembante e il comando del centrocampo, ma le sortite offensive di Fuchi e D’Elia sono ben controllate dal reparto difensivo locale. Per arrivare alla prima vera occasione bisogna correre al 41’: Contadini si libera sull’out di sinistra e dopo aver dribblato due uomini, rientra in area e viene steso. Sul dischetto si presenta Fratti, che opta per la soluzione forte e centrale, Romani si distende sulla sinistra ma è bravo a respingere con i piedi. Passano solo due minuti e D’Elia si trova sul vertice destro dell’area, il suo
fendente incrociato si spegne sul fondo.

Il secondo tempo pare iniziare con lo stesso copione del primo, ma dopo una punizione in apertura di Noschese che si infrange sulla barriera, il Sant’Ermete cala vistosamente. Corre il 7’ minuto quando Louati recupera palla sulla sinistra e si trova solo contro Baffoni, il rimpallo tra i due favorisce l’accorrente Tomassini che fredda Romani. I rossoblu non si accontentano del vantaggio di misura e al 28’ Vucaj è liberato dal tacco illuminante di capitan Fratti ma da posizione defilata non riesce a sorprendere Romani. Al 35’ su una respinta da corner, il neo-entrato Zannoni recupera palla appena fuori dalla propria area, la progressione lo porta a portar palla fino all’area
avversaria quando può esplodere il destro da buona posizione, ma il tiro termina alto. Gli ultimi assalti del Sant’Ermete non portano ad occasioni degne di nota e il Pietracuta può festeggiare una vittoria importante in chiave playoff.