Indietro
martedì 17 maggio 2022
menu
Basket C Silver

I Titans superano Ascoli 79-72

In foto: Il selfie dei Titans a Montemarciano
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 6 mar 2022 00:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PALL. TITANO-ASCOLI BASKET 79-72

IL TABELLINO
PALL. TITANO: Altavilla 16, Macina 6, Raschi 19, Dini 4, Gamberini 20, Fusco 7, Liberti 3, Fornaciari 4, Marcattili, Grandi. All.: Porcarelli.

ASCOLI BASKET: Klegeris 17, Vieversys 21, Casalini 18, Tartaglia 3, Ciccorelli 10, Caggiula 3, Gaspari. All.: Caponi.

Parziali: 17-23, 34-43, 58-60, 79-72.

CRONACA E COMMENTO
È una gran vittoria quella voluta e guadagnata dai Titans dopo un pomeriggio di passione con Ascoli (79-72). Una gara complicata, sempre a rincorrere, ma col guizzo finale dei campioni. Battaglia, corsa, tanto attacco e nervi saldi quando più contava. Macina e compagni muovono la classifica per la prima volta in questa seconda fase e ora si apprestano al doppio turno esterno con Tolentino (sabato 12) e Gualdo (domenica 20).

La partita. Match complicato, come si diceva. Ascoli mostra qualità in attacco che in pochi hanno e passa a condurre sostanzialmente da subito. I Titans difensivamente faticano a ingranare e si trovano a dover inseguire per tutto il primo tempo. Non con svantaggi consistenti, ma comunque con gli ospiti sempre saldamente al comando. A
produrre punti sono soprattutto Gamberini e Raschi in questa fase di gioco, mentre dall’altra parte Klegeris è già a 15 a metà gara. Il tempo è chiuso da una tripla di tabella dell’ex Crabs Tartaglia, che spedisce i suoi sul +9 (34-43).

Il secondo tempo si apre, come a Perugia, con un bel break dei Titans. I biancazzurri si portano a un possesso di distanza sul 40-43, ma Ascoli riprende a martellare con Ciccorelli, Casalini e Vieversys e non si fa raggiungere. Proprio il lituano piazza la tripla del massimo vantaggio esterno, un +12 che a tre minuti dalla fine del terzo quarto inguaia la Pallacanestro Titano (46-58). Serve un’altra reazione e i sammarinesi la costruiscono nel segno della difesa e del gioco collettivo. Rubata e contropiede di Fornaciari, unita al 2+1 di Gamberini, portano vicinissimi i nostri a fine terzo parziale (58-60) con la gara, di fatto, completamente riaperta.

Il quarto periodo è passione vera, tensione in ogni possesso. I Titans ci sono e un eccellente Altavilla infila la tripla dell’agognato sorpasso (64-63 a -7’55”). Il match non si schioda dal singolo possesso di margine per una delle due squadre, col tabellone del Multieventi a segnare spesso la parità. È di nuovo Altavilla a pareggiare a -1’54” (72-72), mentre il +2, a -1’25”, è di Gamberini, che chiude bene un contropiede (74-72). Tartaglia sbaglia e il possesso successivo è cruciale, con Raschi a infilare la tripla centrale del 77-72. I Titans difendono bene e Altavilla firma il 79-72 conclusivo con una doppietta ai liberi. San Marino chiude con un bel break di 9-0 e si porta a casa il referto rosa.