Indietro
domenica 29 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Finisce senza gol tra Tre Penne e Folgore

In foto: Riccardo Pieri (©FSGC/Pruccoli)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 9 mar 2022 00:14 ~ ultimo agg. 00:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

25a giornata di Campionato Sammarinese 2021/2022
Tre Penne-Folgore 0-0

IL TABELLINO
Tre Penne (4-3-2-1): Migani; Cesarini (42’ st Cauterucci), Lombardi, Genestreti, Vandi; Battistini, Righini, Matteo Semprini (26’ st Ceccaroli); Gai, Cibelli; Pieri. A disposizione: Lanzoni, Casadei, Zafferani, Zonzini. Allenatore: Stefano Ceci.

Folgore (4-4-2): Gueye; Hirsch, Rosini, Sottile, Nucci; Dormi, Golinucci, Pasini, Giardi; Fedeli, Docente. A disposizione: Mignani, Astolfi, Sabbadini, Piscaglia, Spighi. Allenatore: Omar Lepri.

Arbitro: Avoni.
Assistenti: Mineo e Cordani.
4° Ufficiale: Delvecchio.

Ammoniti: Dormi (F), Genestreti (TP), Hirsch (F).

CRONACA E COMMENTO
Tre Penne e Folgore si affrontano nel gelido anticipo del martedì di campionato. Entrambe le squadre arrivano alla sfida con delle formazioni rimaneggiate, nel Tre Penne il grande assente è l’ex Imre Badalassi, squalificato.

Prima occasione di marca biancoazzurra al 10’: Cibelli recupera e serve per Gai, che si immola contro Gueye. Il tiro del numero 8 però finisce alto sopra la traversa. La Folgore sembra in difficoltà nei primi minuti e prova ad approfittarne il Tre Penne. Dopo una mischia in area, Cibelli si ritrova con il pallone tra i piedi. Tiro da dentro l’area che finisce sulla traversa. La risposta degli uomini di Lepri arriva al 18’: spiovente da calcio d’angolo e colpo di testa ravvicinato di Hirsch che finisce di poco a lato dal primo palo. Ancora Folgore al minuto numero 20. Palla centrale per Docente, che ubriaca due difensori avversari e conclude con il mancino. Migani blocca in due tempi.

Nella ripresa dopo 7’ prova a sbloccarla Davide Cesarini con un tiro di esterno destro dal limite, la conclusione si abbassa improvvisamente e per poco non batte Gueye. Poco dopo la Folgore si vede annullare per fuorigioco il gol del vantaggio da parte di Docente, arrivano le proteste da parte dei giocatori giallorossoneri. Poi il Tre Penne prende in mano le redini della partita ha tre buone occasioni sul finire della gara. Il neo entrato Ceccaroli serve Gai, che si sposta la palla sul sinistro e calcia. Il tiro fa la barba all’incrocio dei pali. Nitida palla-gol qualche minuto dopo la mezzora: cross di Vandi sul secondo palo per Cibelli, che ci arriva di piattone. Gueye copre il suo palo e salva i suoi. Pareggio a reti inviolate ad Acquaviva tra Tre Penne e Folgore.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci