Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Il 25 e 26 marzo

Al via la 49a edizione del Circuito San Marino

In foto: Un momento della conferenza stampa
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 24 mar 2022 12:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Iniziano a scaldarsi i motori del 49° Circuito Scuderia San Marino, organizzato dall’omonima Scuderia e in programma sabato 26 e domenica 27 marzo, in località Cà Chiavello, nel Castello di Faetano.

Un percorso interamente in asfalto, che prevede quattro manches totali, ognuna delle quali composta da quattro giri cronometrati di 2.250 metri. Sabato pomeriggio le ricognizioni degli equipaggi, mentre domenica tra la mattina e il primo pomeriggio si svolgeranno le quattro manches che decreteranno la classifica finale.

Mercoledì sera nella cornice della Casa del Castello di Faetano si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della gara. Tra i presenti c’erano Roberto Selva, Presidente della Scuderia San Marino; Marco Cavalli in rappresentanza della Fams e Pietro Renzi, membro della Giunta di Castello di Faetano che ha sostituito il Capitano Giorgio Moroni, impossibilitato a presenziare a causa di una concomitanza di impegni.

C’è soddisfazione nelle dichiarazioni del Presidente della Scuderia San Marino, Roberto Selva, che commenta: “Come primo appuntamento della Scuderia e del nuovo Direttivo siamo contenti delle adesioni ricevute. Sarà un parco macchine ricco ed elevato quello presente alla gara, si va da auto moderne a quelle storiche. Siamo contenti del riscontro avuto per questa edizione del Circuito San Marino. Inoltre, è un’occasione per poter stare tutti insieme e portare in Repubblica tanti appassionati, generando anche qualche introito per il Paese.”

Pietro Renzi sottolinea che “anche tra i membri della Giunta c’è soddisfazione nel poter ospitare la gara nel nostro Castello. Sappiamo che è una manifestazione che coinvolge tanti piloti e tanti spettatori, perciò questo ci fa molto piacere.”

“La Scuderia San Marino è una delle colonne portanti del MotoSport di San Marino – chiosa Marco Cavalli, membro della Fams -. C’è sempre una bella collaborazione tra la Scuderia e la Fams, grazie a loro nascono i nuovi piloti. Con gli appuntamenti della Scuderia riusciamo a gareggiare in casa ed è sempre un bell’appuntamento che lega l’aspetto della competizione a quello dell’amicizia, che contraddistingue i vari membri della Federazione e della Scuderia.”