Indietro
giovedì 19 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne e La Fiorita non sbagliano, il Fiorentino sbatte sul Pennarossa

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 19 feb 2022 19:48 ~ ultimo agg. 19:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Tre Penne non fallisce la sfida testa-coda con il Cosmos e mantiene intatto il +7 su La Fiorita, che travolge la Juvenes-Dogana con un poker nel confronto fra seconda e penultima forza del girone. Altro punto per il Cailungo, che si allontana ulteriormente dalla penultima piazza e primo k.o. dopo tre vittorie di fila per il Fiorentino, piegato dal Pennarossa nello scontro diretto. Quest’ultimo era a rischio soprasso avendo alla vigilia solamente due lunghezze di vantaggio nei confronti dei rossoblù di Malandri, in gran forma visti i risultati dell’ultimo periodo. Elemento estremamente condizionante nella gara odierna è stata l’espulsione di Bottoni sui titoli di coda della prima frazione: il Pennarossa ha approfittato subito della superiorità numerica andando a trovare il gol stappa-risultato proprio nei minuti di recupero, con Stefanelli. Alla squadra di Selva manca però il colpo risolutore: il Fiorentino, di conseguenza, resta in partita e all’83’ pareggia i conti con il solito Ben Kacem, salito a 12 centri in campionato. Il Pennarossa trova una reazione immediata e al minuto 85’ arriva il nuovo vantaggio biancorosso firmato da Alessandro Conti, stavolta in via definitiva.

Una gara segnata da un’espulsione precoce è stata anche quella Acquaviva, dove il Cosmos fa inizialmente la voce grossa nei confronti della capolista Tre Penne trovando il gol al 9’ con Ura, per poi doversi arrendere al pareggio di Gai, giunto al quarto d’ora. La prova dei gialloverdi resta comunque ben al di sopra della sufficienza, fintanto che, al minuto 44’, Francesco Stella esagera con le proteste e finisce negli spogliatoi con un rosso diretto, seguito a ruota dal proprio tecnico, Massimo Gori, colpevole della stessa infrazione. Così al Tre Penne non resta che attingere ad una lunga ripresa in superiorità numerica per piazzare le reti del sorpasso – Ceccaroli – e della sicurezza – Chiutato, mentre Gregori deve estrarre parecchi conigli dal cilindro per negare, grazie ad autentiche prodezze, marcature che avrebbero reso agli uomini di Serravalle – tornati a segnare dopo un’astinenza lunga due mesi – ancor più infausto il verdetto.

Terzo risultato utile consecutivo per il Cailungo, che si avvicina di un altro passo al San Giovanni – in attesa che quest’ultimo domani se la veda con il Tre Fiori – mentre il Murata, avversario dei rossoverdi, deve abbandonare, almeno per questa giornata, i propositi di risalita e anzi offre il fianco ad un possibile aggancio da parte del Domagnano, domani atteso dalla prova Faetano.

Finisce a reti inviolate al Crescentini di Fiorentino, mentre è ampio il divario che a Domagnano separa La Fiorita dalla Juvenes-Dogana, come del resto la situazione di classifica delle due compagini poteva lasciare presagire. I gialloblù, feriti dalla sconfitta infrasettimanale, mettono sul campo tutta la propria voglia di rivalsa, andando a sbloccare il parziale dopo neanche 2’ con Rinaldi. Il minimo scarto resiste fino al 58’, quando Zulli si incarica del raddoppio. Nel finale, la squadra di Lasagni completa il poker con i centri di Pancotti e di Gasperoni.

Questo il quadro della 22a giornata di campionato aggiornato agli anticipi:

LA CLASSIFICA DEL GIRONE UNICO

CAILUNGO
Gallinetta, L. Ricci, Grieco, Iuzzolino, Quaranta, M. Muccioli, Marinaro, Liverani (dal 70’ Morri), Benedetti (dall’87’ Censoni), Urbinati, Senja (dal 63’ Ferrari)
A disposizione: La Monaca, Conti, F. Vagnini, K. Vagnini
Allenatore: Cristian Protti
MURATA
Benedettini, Carlini, Vitaioli, Genghini, Valentini (dall’89’ Pari), Bertozzi, Toccaceli (dall’81’ Gori), Cangini, Comuniello, Bruma (dal 75’ N. Ricci), Bernardi
A disposizione: Castelgrande, Terenzi, Babboni
Allenatore: Achille Fabbri
Arbitro: Mattia Andruccioli
Assistenti: Ernesto Cristiano, Salvatore Tuttifrutti
Quarto ufficiale: Marco Avoni
Ammoniti: Carlini, Bernardi, Iuzzolino, Genghini, Marinaro

JUVENES-DOGANA
Gobbi, Ancora, Muccioli (dal 73’ Tumidei), Mezzadri, Neri (dall’80’ Raschi), D’angeli, Baldazzi, Michelotti, Merli,
Baldini, Pasquinelli
A disposizione: Guidi
Allenatore: Manuel Amati
LA FIORITA
Venturini, Miori, Santi, Di Maio (dal 77’ Gasperoni), Grandoni (dal 61’ Serra Sanchez), Zafferani, Loiodice (dal 77’ Errico), Amati, Rinaldi (dal 42’ Pancotti), Zulli (dal 61’ Lunadei), Gregori
A disposizione: Vivan, Guidi
Allenatore: Oscar Lasagni
Arbitro: Giacomo Cenci
Assistenti: Andrea Zaghini, Giovanni De Girolamo
Quarto ufficiale: Antonio Ucini
Ammoniti: D’angeli, Baldazzi, Serra Sanchez
Marcatori: 2’ Rinaldi, 58’ Zulli, 85’ Pancotti, 90+1’ Gasperoni

COSMOS
Gregori, Cavalli, Celli (dal 63’ Della Valle), Comanducci, Nanni, Sartini, Zaghini, Valentini (dal 76’ Venerucci), Gjorretaj, Ura, Stella
A disposizione: Batori, Pari, N. Zafferani, Braghiroli
Allenatore: Massimo Gori
TRE PENNE
Migani, Sartori (dal 57’ Vandi), Cauterucci, Battistini, Lombardi, Casadei (dal 46’ Genestreti), Cibelli (dal 46’ Chiurato), M. Semprini (dal 57’ Zonzini), Badalassi, Gai, Ceccaroli (dal 67’ P. Semprini)
A disposizione: Lanzoni, G. Zafferani
Allenatore: Stefano Ceci
Arbitro: Luca Zani
Assistenti: Alfonso Gallo, Carmine Nuzzo
Quarto ufficiale: Alessandro Vandi
Espulsi: Stella (rosso diretto)
Marcatori: 9’ Ura, 14’ Gai, 58’ Ceccaroli, 61’ Chiurato

PENNAROSSA
Semprini, Tomassini, D. Conti, A. Conti, Raffelli (dal 55’ Mantovani), Cola, Michelotti, Zago, Tiboni (dall’86’ Sebastiani), Stefanelli (dal 75’ Dema), Rastelli (dal 75’ Maioli)
A disposizione: Landi, Ottaviani, Isaraj
Allenatore: Andy Selva
FIORENTINO
Bianchi, Bottoni, Baizan, Arrigoni, Filippi (dall’86’ Perlaza), Colagiovanni, Ben Kacem, Michelotti (dal 79’ Borgagni), Castellazzi (dall’86’ Zouhri), Mastrota (dal 50’ Paglialonga), Abouzziane
A disposizione: Berardi, Terenzi, Becchimanzi
Allenatore: Enrico Malandri
Arbitro: Luca Barbeno
Assistenti: Francesco Lunardon, Laura Cordani
Quarto ufficiale: Marcantonio Romanazzi
Ammoniti: Tomassini, Bottoni, Filippi, Mastrota, Arrigoni, Mantovani, Dema, Castellazzi, D. Conti
Espulsi: Bottoni (doppio giallo)
Marcatori: 45+2’ Stefanelli, 83’ Ben Kacem, 85’ A. Conti

FSGC | Ufficio Stampa