Indietro
domenica 23 gennaio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Pennarossa 3-0

In foto: Imre Badalassi (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 4 dic 2021 17:45 ~ ultimo agg. 17:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

11a giornata di Campionato Sammarinese 2021/2022
Tre Penne-Pennarossa 3-0

IL TABELLINO
Tre Penne (4-3-3): Migani; Cesarini (25’ st Matteo Semprini), Genestreti, Lombardi, Cauterucci (12’ st Vandi); Righini (33’ st Zonzini), Gai, Battistini; Cibelli, Chiurato (12’ st Badalassi), Ceccaroli. A disposizione: Zambetti, Zafferani, Grillo. Allenatore: Marco Protti.

Pennarossa: Alessandro Semprini; Sebastiani (19’ st Mariotti), Martin, Baldani (37’ st Codispoti), Daniele Conti,
Tomassini, Michelotti, Zago (41’ st Marconi), Tiboni (37’ st De Biagi), Halilaj, Rastelli. A disposizione: Giuliani. Allenatore: Andy Selva.

Arbitro: Kaddaudi.
Assistenti: Cristiano e Guidi.
4° Ufficiale: Zani.

Marcatori: 14’ st, 23’ st e 32’ st Badalassi.

Ammoniti: Halillaj (P), Baldini (P), Righini (TP), Matteo Semprini (TP).

CRONACA E COMMENTO
Il Tre Penne vince nel segno del suo capocannoniere Imre Badalassi, che entra nella ripresa e ne segna tre decidendo la sfida contro il Pennarossa.

Un primo tempo che non regala grosse emozioni tra due squadre ben messe in campo. Le opportunità più grosse sono del ‘Penna’ con i tiri di Halilaj, colpo di collo mancino bloccato da Migani; e la botta dal limite di Tiboni, parata nuovamente dal portiere biancazzurro.

Nella ripresa, il Tre Penne allenato per la seconda volta da Marco Protti – vista la squalifica del tecnico Stefano Ceci – adopera due sostituzioni che si riveleranno essere decisive: entrano Vandi e Badalassi, per Cauterucci e Chiurato. C’è una marcia in più nelle gambe dei giocatori del Tre Penne, che hanno la prima occasione del match all’11’ con il cross di Ceccaroli per lo stacco di testa di Cibelli, vola Alessandro Semprini per deviare sopra la traversa. Poi la partita si sblocca al 14′: Righini mette un traversone dentro l’area di rigore dove arriva lo zampino vincente di Badalassi. Passano neanche dieci minuti e arriva il raddoppio: ripartenza dei biancazzurri con
Gai che allarga sulla sinistra per Righini, il numero cinque mette in mezzo per Badalassi che è solo in area e insacca con il ginocchio. Prova a rispondere anche il Pennarossa con il traversone di Martin per Halilaj lasciato libero di colpire in area, palla alta sopra la traversa. Al 32′ il Tre Penne la chiude: lancio lungo di Gai, Alessandro Semprini sbaglia l’uscita e lascia spalancata la porta a Badalassi che deve solo appoggiare in rete per la tripletta di giornata. Vince il Tre Penne che ottiene la sua seconda vittoria consecutiva e mantiene la vetta in classifica.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci