Indietro
sabato 28 maggio 2022
menu
RBR Christmas Stars

RBR punta alla gestione del Flaminio. Giosuè Boldrini presidente onorario

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 15 dic 2021 23:02 ~ ultimo agg. 16 dic 18:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RBR Christmas Stars stasera (mercoledì) all’Hotel Imperiale di Rimini. La serata degli auguri dei soci di Rinascita Basket Rimini ha riservato anche un momento di commozione, quando Paolo Carasso nel conferire a Giosuè Boldrini la nomina di presidente onorario del club biancorosso ha confessato che il suo sogno era assegnare quel ruolo al padre Gianmaria (figura storica della pallacanestro riminese), “purtroppo non abbiamo fatto in tempo” ha detto.

Lo stesso Boldrini ha annunciato la volontà della società biancorossa, espressa davanti al nuovo assessore allo Sport del Comune di Rimini, Moreno Maresi, di gestire il palasport Flaminio a partire dalla prossima stagione.

Sul “palco” hanno sfilato nell’arco della serata i membri del CdA di RBR, premiati per il loro impegno per i colori biancorossi. E a consegnare i premi sono stati i giocatori della prima squadra e coach Ferrari.

LA NOTA DI RBR
Grande successo per la serata RBR ‘Christmas Stars’ che si è tenuta ieri sera nella splendida cornice dell’Hotel Imperiale, che ringraziamo per l’ospitalità, per scambiarsi gli auguri di Natale e ringraziare sentitamente i nostri soci Gold e tutto il CdA che quotidianamente permettono a questo progetto di crescere e di guardare al futuro con fiducia ed ambizione, a partire dal nostro main sponsor RivieraBanca.

La serata, condotta dal nostro responsabile marketing Simone Campanati, che ha proiettato la visione di due bellissimi video da lui realizzati, è stata interamente vissuta con spirito di grande amicizia e cordialità ed ha riservato due sorprese molto importanti per tutto il mondo RBR.

“I nostri soci ed il CdA hanno creduto fin da subito in questo bellissimo progetto che sta regalando tante gioie ai nostri tifosi. – esordisce così il DS Davide Turci – Gli ultimi due anni sono stati duri, alla fine dello scorso campionato avevamo due opzioni: stare fermi o provare a fare due passi avanti, credo che alla fine siamo riusciti a farne anche di più con la previsione di un nuovo progetto triennale. Questo percorso ha già visto alla luce alcune nuove iniziative tra cui RBR Magazine e RBR Hero School, e tante altre ancora ne arriveranno: per noi l’impatto sociale che può generare questo progetto è molto importante.”

Durante la serata sono state consegnate direttamente dai nostri giocatori le sopramaglie personalizzate, ognuna con uno sponsor diverso, che i biancorossi indossano durante il riscaldamento, oltre a dei regali offerti da due nostri membri del CdA come Elena Bagli (Amarcord) e Roberto Fabbri (Dulca).

“Sono contentissimo, in questa serata si incontrano amici e si racconta qualcosa di più particolare. – dice l’AD Paolo Carasso – In primavera ci siamo trovati a riprogettare il triennio successivo, dovevamo cercare di ricreare un nuovo progetto sportivo che fosse chiaro e delineato. Non era un momento facile, la cosa che ci dispiaceva era non poter riportare la gente al Flaminio causa Covid, il rischio che la gente si allontanasse era evidente. Ho presentato due piani economici: uno più prudente per puntare alle prime sei posizioni in serie B ed un altro più ambizioso, ma anche più costoso, per puntare in maniera determinata alle prime due piazze della B per la promozione. Il CdA, a partire dal Presidente Paolo Maggioli, ha sgombrato ogni mia perplessità perché con grande entusiasmo ha detto che dovevamo impegnarci per l’A2. Si è creato un gruppo che ringrazio perché abbiamo in mente cosa vogliamo diventare nei prossimi 3 anni, siamo convinti di avere risorse forti per puntare in maniera decisa all’A2. Abbiamo fatto una scelta forte andando sul mercato degli allenatori: Massimo Bernardi aveva fatto benissimo e mi dispiace che non abbia avuto l’opportunità di finire i suoi tre anni, ma avevamo in mente un ulteriore salto di qualità a livello professionale anche per il settore giovanile. Massimo ha fatto un passo indietro ed è entrato in pianta stabile nella formazione dei giovani e degli allenatori interni al circuito RBR, mentre Davide Turci ha avuto il via libera per convincere Mattia Ferrari.”

“Sono uno a cui piace vincere ovviamente, ma fare bene in una società significa costruire qualcosa di duraturo nel tempo, vincere una singola partita non determina la bontà del lavoro in corso. – queste le parole di Coach Mattia Ferrari – Credo che qui ci siano tutte le possibilità per costruire qualcosa d’importante, per poter riportare in alto una piazza che già in serie B ha un potenziale unico. La forza di questo club sta nelle persone che ci lavorano perchè la maggior parte sono nate e/o cresciute qui: questo è valore molto grande che qualifica il lavoro di un club.”

Momenti di grande emozione quando Paolo Carasso ha dedicato una lettera a Giosuè “Giove” Boldrini, figura storica del Basket Rimini che è stato sempre presente nei momenti più delicati del progetto RBR, dalla fondazione fino all’acquisizione del codice FIP 000122: per questo gli è stata conferita la Presidenza Onoraria di Rinascita Basket Rimini, come segno di riconoscenza ed affetto per tutto quello che ha fatto per la pallacanestro a Rimini e per quello che potrà ancora dare negli anni a venire.

Presente alla serata, nella sua nuova veste di Assessore allo Sport del Comune di Rimini, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, il nostro ex Vicepresidente Moreno Maresi, con la cui collaborazione vogliamo portare a termine un obiettivo molto importante nei prossimi anni: la gestione e la riqualificazione della nostra casa, il Flaminio, da parte di RBR.

“Sono molto contento di ricoprire questo ruolo, è una bella avventura da vivere tutti insieme. – il saluto del Presidente Paolo Maggioli – Non sapevo dell’idea di Paolo Carasso di conferire la Presidenza Onoraria a Giove Boldrini, ma sono assolutamente d’accordo e credo che sia una cosa molto bella per lui e per tutto il Basket Rimini.”

“Il momento natalizio è un momento in cui dobbiamo essere contenti di quello che abbiamo. – così il DG del nostro main sponsor RivieraBanca, Gianluca Conti – Come RivieraBanca siamo molto contenti della partnership con RBR, ci consente di essere corrispondenti alla nostra mission e vocazione: valorizzare le esperienze più significative del nostro territorio. Ci troviamo bene e c’è una bella amicizia cooperativa, dobbiamo sostenerci a vicenda per creare relazioni e percorsi comuni. Da questo essere insieme possono nascere progetti sempre più grandi.”

Ringraziamo tutti i membri del CdA, sia quelli presenti ieri sera sia coloro che purtroppo non sono riusciti ad esserci:
Paolo Maggioli – Presidente
Giosuè “Giove” Boldrini – Presidente Onorario
Alessandro Pesaresi (Pesaresi Costruzioni) – Vicepresidente
Giacomo Fabbri (Vulcangas) – Vicepresidente
Paolo Carasso – Amministratore Delegato
Davide Turci – Direttore Sportivo
Elena Bagli (Amarcord) – Membro CdA
Roberto Fabbri (Dulca) – Membro CdA
Antonio Piolanti (Lasersoft) – Membri CdA
Andrea Mainetti (PhotoSi) – Membro CdA
Luca Vici (Vici Vision) – Membro CdA
Stefano Francioni (Francioni Group) – Membro CdA
Ermanno Pasini (Garden Sporting Center) – Membro CdA
Massimo Colombo (Coser) – Membro CdA
Nicola Baroni (Belletti&Baroni Costruzioni) – Membro CdA

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini