Indietro
lunedì 17 gennaio 2022
menu
Calcio Promozione

Per il S. Ermete domenica il big match con il Misano

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 3 dic 2021 16:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

LA CASA MADRE. Al S. Ermete Stadium tornano a giocare gli uomini di Righetti. Dopo aver disputato le prime partite interne sul terreno di Spadarolo e aver debuttato, purtroppo con una sconfitta, il giorno del ritorno alla case madre con l’Asar, il S. Ermete è atteso da uno dei big match del 13a turno. L’avversario si chiama Misano.

LA SFIDA. Le squadre arrivano all’appuntamento con stati d’umore opposti. Nel precedente turno il S. Ermete ha ottenuto un importante successo (2-3) sul terreno della Due Emme mentre il Misano è uscito con un pareggio con la Sampierana (0-0) che reca un sorriso amaro in vista della rincorsa ai primissimi posti.

Le due formazioni sono separate in classifica da tre sole lunghezze. Un Misano a fasi alterne quello visto fino ad ora, capace di comportarsi da grande con le formazioni più quotate ma di perdere punti con le cosiddette formazioni che puntano a un campionato tranquillo. La squadra di De Argila è stata sconfitta a Novafeltria e in casa dalla Due Emme, nel mezzo una sconfitta con il Gambettola e una con il Bellaria Igea Marina per un totale complessivo di quattro in stagione. Il Misano però ha ottenuto i tre punti negli scontri con le squadre limitrofe (Torconca, Asar, Spontricciolo) e soprattutto rimane da evidenziare in stagione il successo di misura in casa del Pietracuta. Un totale complessivo di sette vittorie, un solo pareggio e quattro sconfitte, una in meno rispetto al S. Ermete. Tra i finalizzatori degli ospiti spunta il capocannoniere Gravina a quota sei, segue a due lunghezze Santoni fermo a quattro.

I verdi dopo la vittoria di sette giorni prima si rilanciano in zona play off distaccando l’altra outsider di questa stagione (Bellaria Igea Marina). I ragazzi di Fusi distanziano a una sola lunghezza da Mezgour e compagni. Il S. Ermete, per la prima volta in stagione, ha siglato tre reti, due delle quali arrivate da calcio da fermo, per l’esattezza da calci d’angolo, altro tabù violato. Un successo conquistato mettendo in vetrina il buon lavoro realizzato dal club in fatto di conferme (Bonifazi e D’Elia) e di acquisti (Betti).

DIREZIONE ARBITRALE. La gara sarà diretta da Enrico Lelli della sezione di Cesena, coadiuvato da Durim Xhafa e Nicola Casadio entrambi della sezione di Ravenna.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
booked.net