Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Basket Serie B

NPC-RBR 75-63, Ferrari: "L'intensità e la fisicità della NPC ci hanno schiantato"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 12 dic 2021 21:41 ~ ultimo agg. 13 dic 12:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le dichiarazioni del tecnico di RRB, Mattia Ferrari, al termine di Kienergia Rieti-RivieraBanca Basket Rimini 75-63 (vedi notizia).

“Bisogna fare i complimenti a Rieti che ha disputato un secondo tempo importantissimo dal punto di vista dell’intensità e ci ha corso sopra, questa è la cosa che spiace di più e che un po’ meraviglia: l’ho detto alla squadra in spogliatoio, non dobbiamo meravigliarci che Rieti in casa non alzi l’intensità nel secondo tempo. Nel primo tempo eravamo stati a lungo avanti grazie anche alle invenzioni di Tassinari, poi nel secondo tempo lui s’è un po’ spento a causa della difesa di Rieti; abbiamo continuato a costruire tiri ma non eravamo più fluidi e sono aumentate vertiginosamente le palle perse, è stata una partita che s’è indirizzata verso casa NPC.”

Quanto ha inciso l’assenza in corso di Bedetti e quali sono le sue condizioni fisiche?
“Francesco non aveva iniziato bene la partita, però per noi è un giocatore importante perché è un esterno di fisicità. Ha preso un colpo alla schiena, abbiamo provato a rimetterlo in campo ma non mi sembrava in grado di giocare: lui m’ha detto di essere a posto, sono stato io a scegliere di non farlo giocare pensando anche alle due partite che ci mancano prima della sosta natalizia. L’assenza di Bedetti per noi è un problema, infatti nel secondo tempo abbiamo subito la fisicità importante di Rieti.”

Pensa che il calo fisico del secondo tempo possa essere collegato ai tanti impegni ravvicinati della settimana?
“Non siamo una squadra giovanissima rispetto a Rieti che ha un’età media più bassa ed un atletismo maggiore, questa cosa può avere inciso però gli impegni ci sono per noi come per loro: è una situazione che non va affrontata in questo modo. Abbiamo perso perché l’intensità e la fisicità della NPC alla lunga ci hanno schiantato.”

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini