Indietro
lunedì 23 maggio 2022
menu
Basket Serie D

La Polisportiva Stella corsara a Bologna, nella tana dell'Audace (52-55)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 6 dic 2021 11:17 ~ ultimo agg. 11:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Audace Bologna-Polisportiva Stella Rimini 52-55 (14-15, 24-27, 34-44)

IL TABELLINO
Audace: Lamborghini L. 4, Branchini 2, Cornale 9, Avellini 5, Carasso, Canovi 5, Albertazzi 4, Lamborghini A., Grilli, Marzioli 9, Skocaj 7, Cuozzo 4. All. Grassilli, Scandellari.

Pol. Stella: Gori 9, Verni 21, Naccari ne, Pulvirenti 10, Chirizzi 4, Ferrini 6, Serpieri 5, Curcio ne, Piscaglia, Frattarelli ne. All. Casoli, Polverelli, Padovani.

CRONACA E COMMENTO
Terza vittoria in sette giorni per la Stella che riduce, per forza, le rotazioni: si presenta a Bologna con sei senior e l’under 19 Piscaglia che tiene bene il campo in 13 minuti di utilizzo spendendo anche falli per preservare i compagni.

L’Audace è squadra molto scolastica (dieci atleti sono studenti universitari), nessuno in doppia cifra, produce un gioco molto regolare senza particolari acuti. Verni con 21 punti realizza quasi il 40% del bottino della Stella, in doppia cifra anche Pulvirenti che mette in campo tutta la sua esperienza, Gori tanta grinta e 13 rimbalzi, Serpieri, stringe i denti: 13 rimbalzi, 3 recuperi e 2 assist in 38 minuti in campo. Ferrini realizza due bombe in momenti importanti e Chirizzi, ottimo innesto per la Stella, permette a Verni di rifiatare in regia, oltre a rimbalzi e punti preziosi.

Partita a basso punteggio: la Stella, a zona 3-2 per tutta la gara, gioca a ritmi bassi e trova avversari che si muovono allo stesso ritmo. I riminesi aumentano di poco il vantaggio quarto dopo quarto e si presentano all’ultimo periodo con dieci punti di margine, divario che, visto il punteggio, dovrebbe essere rassicurante, ma la stanchezza si fa sentire.

Gori esce per cinque falli, le percentuali si abbassano, la Stella entra nell’ultimo minuto con 5 punti di vantaggio, bomba di Marzioni, fallo su Serpieri con poco più di tre secondi da giocare, Serpieri sbaglia il primo e segna il secondo, doppio time out Audace, rimessa non perfetta, la difesa tiene, tiro da due sporcato che non tocca neanche il ferro.

Mercoledì alle 21:20 la Stella riceverà Sant’Agata chiudendo dieci giorni molto intensi nella speranza di recuperare qualcuno degli infortunati.