Indietro
domenica 22 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Futsal, campionato: Tre Fiori-Domagnano infiamma il programma della 9a

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 5 dic 2021 13:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La 2a giornata dell’Intergirone propone come piatto forte l’incrocio di Fiorentino fra il Tre Fiori e il Domagnano. Le due squadre hanno biglietti da visita quasi identici: entrambe sono in serie aperta da cinque partite, nel corso delle quali hanno saputo mettere insieme quattro vittorie ed un pareggio. Le differenze si sostanziano nel fatto che il Tre Fiori non ha ancora conosciuto la sconfitta in campionato mentre il Domagnano sì, all’esordio con la Folgore; inoltre, i Lupi hanno pareggiato nell’ultima gara – quella contro la Virtus – mentre il Tre Fiori ha impattato nella prima uscita e poi ha infilato quattro vittorie, cammino che gli ha consentito di marciare in vetta al Gruppo B. Lunedì gli uomini di Bugli giocheranno dunque per mantenere quella posizione sperando magari di allungare su La Fiorita, mentre la squadra di Mussoni, seconda nel Gruppo A, ha l’obiettivo di accumulare un margine che poi possa “spendere” la prossima settimana, quando osserverà il turno di riposo e con tutta probabilità gli avversari tenteranno di insidiare la piazza d’onore.

Il Fiorentino per adesso non può che attendere lo sviluppo degli eventi, in quanto fermo per il riposo, mentre il San Giovanni deve sperare nel Tre Fiori ma soprattutto puntare al bottino pieno contro il Faetano. La squadra di Gualtieri ha limitato a due la striscia di sconfitte ed è tornata ad aggiornare la propria classifica – e le proprie ambizioni sui play-off – proprio lo scorso lunedì, quando ha liquidato di misura il Cosmos. I pensieri rossoneri, lunedì, saranno tutti orientati alla seconda vittoria consecutiva, da ricercare contro un avversario, il Faetano, finora capace di mettere in cascina un solo punto e proveniente da una striscia di cinque sconfitte consecutive.

La formazione gialloblù chiude la classifica del Gruppo B dietro al Cosmos, lunedì chiamato a rialzare la testa dopo quattro k.o. filati, dando la caccia a quella che sarebbe la prima vittoria in campionato. Sull’agenda di Dante Canducci il derby con la Juvenes-Dogana, che due lunedì fa ha cancellato lo 0 alla voce punti fatti ma che ha disperato bisogno di continuità per sperare di riaprire un discorso play-off che nel Gruppo A si è fatto estremamente complicato per la banda biancorossoazzurra, mentre in casa Cosmos la missione sembra meno proibitiva ma comunque molto difficile.

Al momento la zona “calda” del Gruppo B è delimitata dal Pennarossa, terzo a +5 dalla Virtus e a +6 dal Cosmos e lunedì atteso dall’impegno più difficile immaginabile, contro quella Folgore che finora ha tiranneggiato le due competizioni e che lunedì ricercherà l’ottava vittoria in otto gare di campionato.

Oltre al Cosmos, come anticipato, anche la Virtus sarà fortemente interessata a quel che saprà fare Chiesanuova. Ma prima di tutto i neroverdi devono dare seguito a quanto fatto nelle ultime due gare (dove sono arrivati una vittoria ed un pareggio) puntando al massimo bottino contro il Cailungo, che dopo la vittoria d’esordio non è più stato in grado di fare punti e che chiude la classifica del Gruppo A in coabitazione con la Juvenes-Dogana, con un ritardo di tre lunghezze dalla Libertas. Quest’ultima è in un periodo di forma e dopo le due vittorie consecutive punta ad uno scalpo eccellente come quello della seconda forza del Gruppo B. In effetti sulla strada dei granata, lunedì, si parerà La Fiorita, che di recente ha perso contatto dalla vetta e che vuole subito riscattarsi, confidando in primis in sé stessa ed in secundis in un favore del Domagnano.

LE CLASSIFICHE

FSGC | Ufficio Stampa