Indietro
giovedì 27 gennaio 2022
menu
Calcio Serie D

Alla Sammaurese il derby con il Forlì (3-1)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 4 dic 2021 17:16 ~ ultimo agg. 17:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sammaurese-Forlì 3-1

IL TABELLINO
Sammaurese: Adorni, Masini, Bolognesi, Benedetti, Gaiola, Gregorio, Migani (71′ Casadio), Gurini, Merlonghi, Bonandi (89′ Pierfederici), Giannini (84′ Asllani). A disp.: Cheli, Sedioli, Bonaccorso, Casadio, Lombardi, Misuraca, Pierfederici, Asllani, Negretti. All. Protti.

Forlì: De Gori, Petrucci, Rrapaj, Gkertos, Fabbri, Borrelli, Buonocunto, Boccardo, Ballardini (65′ Santi), Capitanio (83′ Dominici), Amaducci (65′ Schirone). A disp.: Stella, Dominici, Togni, Ronchi, Schirone, Longobardi, Nisi, Santi, Giacobbi. All. Gadda.

Marcatori: 40′ Amaducci, 44′ Gregorio, 52′ Merlonghi, 55′ Bonandi.

Ammoniti: Gaiola, Fabbri, Ballardini, De Gori, Boccardi.

I RISULTATI DELLA 14a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Splendido incontro della Sammaurese, che riesce a imporsi 3-1 sul Forlì nell’anticipo del Macrelli giocando un super derby.

Il primo tempo si rivela sostanzialmente equilibrato e alquanto vivace. Buon avvio dei giallorossi, che alzano il ritmo dopo una prima fase di studio. Al 25′ una girata di Gurini su calcio d’angolo costringe De Gori ad una parata miracolosa. Passa un quarto d’ora e alla prima vera chance i galletti passano in vantaggio grazie alla prodezza di Amaducci, abile a insaccare in rovesciata un pallone alto scaturito da un fenomenale intervento di Adorni. I giallorossi non ci stanno e impattano quattro minuti più tardi: Gurini e Bonandi dialogano sulla destra, il capitano serve in area Gregorio, che infila il pareggio.

La ripresa è ancora più scoppiettante. Il Forlì preme, ma ancora Adorni salva la propria porta sulla conclusione di Gkertos. Scampato il pericolo la truppa di Protti scappa via con due gol mirabolanti in una manciata di minuti. Al 52′ Merlonghi su punizione infila la sfera nel sette e, sventata un’altra minaccia da Adorni (deviato in corner un colpo di testa di Capitanio), arriva anche il terzo gol. Merito di Bonandi, che al 55′ da 30 metri sfoggia la sua classe infinita indovinando una traiettoria imprendibile che si insacca sotto la traversa. Il match rimane bellissimo, fioccano le chance e su una di queste alla mezz’ora il numero 10 di casa prova a ripetersi, tuttavia la sua conclusione esce di un soffio. Nel finale il Forlì tenta di rientrare, però la Sammaurese controlla bene e fa sua la partita.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.