Indietro
lunedì 28 novembre 2022
menu
Campionato Sammarinese

Il Tre Penne si riprende il +4, il Tre Fiori aggancia il Pennarossa

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 27 nov 2021 21:41 ~ ultimo agg. 28 nov 00:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Fiorita stecca, il Tre Penne no. La capolista fa suo il big match con la Folgore e si riprende il vantaggio (+4) che vantava prima della giornata passata. La sfida ai campioni in carica non annoia: il Tre Penne la sblocca subito su rigore, con Righini, ma la Folgore trova la reazione che vale il nuovo equilibrio, con Dormi e sempre su rigore. Il numero 11 giallorossonero opera anche il sorpasso all’alba della ripresa, in questo caso su punizione. A questo punto il Tre Penne riprende a macinare gioco e al 75’ ritorna sulla linea di galleggiamento grazie al proprio bomber, Imre Badalassi, che si ripete anche in pieno recupero dopo che il nuovo entrato Chiurato aveva messo la firma sul contro-sorpasso biancoazzurro, operato un minuto prima.

La Fiorita come detto non festeggia i tre punti nel secondo derby con il Faetano, che finisce a reti inviolate. Molti gol invece a Domagnano, dove il Tre Fiori conquista la terza vittoria in sette giorni (coppa compresa) liquidando un ostico Cailungo, che dopo il vantaggio in apertura di gara a firma di Gjurchinoski (ancora una punizione vincente per il croato) riesce a replicare prima dell’intervallo con il Nazionale Under 21 Luca Cecchetti. Non sarà però l’ultima parola sul primo tempo, perché Censoni riporterà in vantaggio il Tre Fiori appena prima del duplice fischio. Nella ripresa il rigore di Urbinati ristabilisce la nuova parità a Domagnano, prima che Ciccione piazzi il colpo del definitivo 3-2, risultato che permette al Tre Fiori di agganciare il Pennarossa in terza posizione e che condanna i Cailungo ad un’altra settimana da ultimo della classe con un solo punto all’attivo.

La doppia coabitazione sul gradino più basso del podio – potenzialmente tripla se domani la Libertas dovesse battere il Fiorentino – è diretta conseguenza del fatto che la squadra di Chiesanuova non sia andata oltre il pareggio nella sfida di Acquaviva contro il Murata. Primo tempo a reti bianche e ripresa inaugurata dall’acuto di Mariotti, cui Cangini risponde a strettissimo giro, su rigore, per quello che sarà il risultato definitivo.

LA CLASSIFICA

FOLGORE
Gueye, Nucci, Rosini, Piscaglia, Sottile, Aluigi (dal 59’ Hirsch), Golinucci, Spighi, Dormi, Garcia, Fedeli
A disposizione: Astolfi, Francioni, Sabbadini, Pilotto
Allenatore: Omar Lepri
TRE PENNE
Migani, Cesarini (dall’83’ Zonzini), Vandi, Battistini, Lombardi, Genestreti, Cibelli (al 67’ Chiurato), Righini,
Badalassi, Gai, Ceccaroli
A disposizione: Zambetti, Cauterucci, Zafferani, Grillo, Semprini
Allenatore: Marco Protti
Arbitro: Luca Barbeno
Assistenti: Francesco Lunardon e Leonardo Battista
Quarto ufficiale: Outail Kaddoudi
Marcatori: 6’ rig. Righini, 31’ (rig.) e 51’ Dormi, 75’ e 90+2’ Badalassi, 90+1’ Chiurato
Ammoniti: Genestreti, Rosini, Battistini, Piscaglia, Cesarini, Badalassi, Sottile

CAILUNGO
Gallinetta, Senja, Iuzzolino, Lusini, Quaranta, M. Muccioli, Santucci, Diallo (dal 46’ Grieco), Benedetti, Urbinati,
L. Cecchetti (dall’81’ Marinaro)
A disposizione: La Monaca, M. Cecchetti, M. Censoni, Vagnini, Morri
Allenatore: Cristian Protti
TRE FIORI
A. Simoncini, Della Valle (dal 61’ D’Addario), Cuzzilla, Grani (dal 68’ Giampetruzzi), De Lucia, Adami Martins,
Dolcini, Gjurchinoski, L. Censoni, Ciccione, Ferraro
A disposizione: Castagnolo, Curatolo, Traverso, Tamagnini, Astolfi
Allenatore: Matteo Cecchetti
Arbitro: Marcantonio Romanazzi
Assistenti: Salvatore Tuttifrutti ed Alfonso Gallo
Quarto ufficiale: Luca Zani
Marcatori: 6’ Gjurchinoski, 37’ L. Cecchetti, 45’ Censoni, 58’ rig. Urbinati, 67’ Ciccione
Ammoniti: Ciccione, Senja, Simoncini, Iuzzolino, Lusini, Cuzzilla

FAETANO
Rossi, Romagna, Fatica, Tomassoni, De Buono, Portanova (dal 56’ Soumah), Palazzi, Giardi, Pini, Russo,
Kalemi
A disposizione: Broccoli, Della Valle, Barretta, Vandi, Magno, Paci
Allenatore: Danilo Girolomoni
LA FIORITA
Venturini, Gasperoni (dal 46’ Guidi), Sanchez, Di Maio (dal 46’ Brighi), Miori, Zafferani, Loiodice (dal 25’
Errico), Amati (dal 63’ Sehail), Lunadei, Castellazzi (dal 70’ Bonifazi), Rinaldi
A disposizione: Vivan, Grandoni
Allenatore: Oscar Lasagni
Arbitro: Gianluca Ceccarelli
Assistenti: Ernesto Cristiano ed Alfonso Giannotti
Quarto ufficiale: Elison Luci
Ammoniti: Giardi, Kalemi, De Buono

PENNAROSSA
Semprini, Tomassini, Martin, Michelotti, D. Conti, Raffelli, Baldani, Zago, Mariotti, Halilaj (dal 65’ Tiboni),
Sebastiani (dal 77’ Rastelli)
A disposizione: Marconi, De Biagi, Cola, Capozzi, Codispoti
Allenatore: Andy Selva
MURATA
Benedettini, Valentini, Genghini, Tani, Cangini, Alberigi (dal 71’ Gori), Vitaioli, Fall, Diedhiou, Comuniello
(dall’85’ Babboni), Bernardi
A disposizione: Castelgrande, Lelli, Casadei, Carlini, Terenzi
Allenatore: Achille Fabbri
Arbitro: Alessandro Vandi
Assistenti: Alessandro Salvatori e Laura Cordani
Quarto ufficiale: Marco Avoni
Marcatori: 52’ Mariotti, 56’ rig. Cangini
Ammoniti: Raffelli, Bernardi, Valentini, Comuniello, D. Conti

FSGC | Ufficio Stampa

Altre notizie
Campionato Sammarinese

Juvenes-Dogana vs Faetano 3-3

di Icaro Sport
Calcio Prima Categoria

Riccione F.C. 1926-Gatteo 3-0

di Icaro Sport
di Icaro Sport
]