Indietro
venerdì 19 agosto 2022
menu
Circolo Velico Riminese

Il Circolo Velico Riminese porta a Rimini il Docufilm su Francesco Cappelletti

In foto: (Photo Credit: Christophe Favreau/PPL/GGR)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 17 nov 2021 12:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Giovedì 25 novembre alle ore 21.00 nel contesto caratteristico del Borgo San Giuliano, tanto amato da Federico Fellini e legato al mare per essere stato un borgo di pescatori, si svolgerà la proiezione del docufilm “30.000 Miglia al Traguardo”, evento organizzato in collaborazione con il Circolo Velico Riminese che apre così una stagione di eventi per festeggiare i suoi 40 anni dalla fondazione e che avranno l’obiettivo di far conoscere e vivere il mare ai riminesi.

“Portare questo film a Rimini – dichiara il Presidente del Circolo Velico Riminese, Leonardo Bernardini, è la migliore occasione per anticipare i festeggiamenti dei nostri 40 anni di attività. Dal 1982, infatti, il Circolo lavora per creare un filo di unione tra il mare e la città. Perché Rimini non è solo spiaggia e divertimento ma è anche cultura e tradizione legate al suo mare.”

Il lungometraggio, infatti, racconta l’avventura del velista Francesco Cappelletti, l’unico italiano che ha partecipato alla Golden Globe Race 2018, la prima riedizione della regata omonima del 1968, una delle sfide più estreme e controverse nella storia della vela in solitaria: il giro del mondo, senza scalo, senza assistenza e con vecchi sistemi di navigazione.

30.000 Miglia al Traguardo segue il quarantenne velista toscano dalla sua iscrizione alla gara nell’estate del 2017. Tra i colpi di scena che si susseguono nella corsa per arrivare alla linea di partenza, Francesco si trova in bilico tra la vita privata e il desiderio di raggiungere il suo sogno di navigare nei mari più remoti. Quando finalmente si trova da solo in mare aperto, le vicende continuano tra momenti di introspezione, rischi e difficoltà inaspettate.

È l’unico documentario a narrare tutti i retroscena della preparazione di uno dei 18 concorrenti internazionali che hanno preso parte alla Golden Globe 2018 e le vicissitudini che il velista in solitario deve affrontare durante la navigazione. Al di là della vicenda sportiva, il documentario racconta una storia umana, di una persona che fa di tutto per realizzare il suo sogno.

Prima della proiezione ci sarà un collegamento con il protagonista Francesco Cappelletti che saluterà i presenti e risponderà alle domande degli spettatori. Per l’occasione saranno presenti in sala anche i registi Gia Marie Amella e Giuseppe Mangione. Questo è il loro primo documentario che approda nelle sale cinematografiche. Recentemente, il documentario si è aggiudicato il premio Best Documentary al Caorle Independent Film Festival 2021.

“An epic journey before the gun, a classically human story after! Loved it!” (“Un percorso epico prima della partenza, una storia umana dopo! Mi è piaciuto molto!”).Don McIntyre, fondatore e direttore, Golden Globe Race.

“…a me il docufilm è piaciuto molto. E mi è piaciuto molto anche come è venuto fuori Francesco e il suo sogno. Perché di questo s’è trattato. Navigare fino a vedere l’albatro reale. Belle riprese, bel montaggio, sostanza, mare, poesia…”Fabio Pozzo, giornalista, La Stampa.

I biglietti sono in prevendita al prezzo di €7 sul sito Movieday.it.
All’ingresso sarà obbligo esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass)

Trailer: https://vimeo.com/modiomedia/30000miglia-trailer
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/30000migliafilm/