Indietro
sabato 22 gennaio 2022
menu
Basket Femminile

I risultati delle giovanili della Ren-Auto Happy Basket Rimini

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 28 nov 2021 23:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

U17: LA REN-AUTO VINCE ANCHE A RAVENNA ED E’ PRIMA
Capra Ravenna vs REN-AUTO 54-58 (20-11; 7-12; 17-19; 10-16), giocata martedì 23/11

Tabellino: Pignieri 2, Pratelli 13, Riva 4, Monaldini 12, Venturi, Castellani, Savini 1, Martellotta 10, Prosperi, Frambosi, Mongiusti 12, Cardelli 4. All. Rossi.

Di scena a Ravenna per il big match che oppone le uniche due squadre imbattute del girone e che vale dunque la testa della classifica, la Ren-Auto U17 di coach Pier Filippo Rossi gioca una partita di grande intensità e porta a casa due punti tanto pesanti quanto meritati. In avvio sono le padrone di casa ad essere più a fuoco e a provare la fuga: 20-11 nel primo quarto e gara in salita per le giovani rosanero. La Ren-Auto si ritrova con la difesa e comincia la rincorsa concedendo appena 7 punti a Ravenna nella seconda frazione. All’intervallo il Capra Team chiude comunque avanti di due possessi, 27-23. Il terzo quarto è il più equilibrato del match: entrambi gli attacchi sono in palla, ma è l’Happy a prevalere di quel tanto che basta per limare ulteriormente lo svantaggio e chiudere all’ultima pausa a -2, 44-42. Come in ogni buon film che si rispetti il bello viene alla fine e il paziente capolavoro rosanero si compie proprio nell’ultima frazione: l’attacco non perde colpi e la difesa ritorna attenta e aggressiva. La Ren-Auto mette la testa avanti sul 49-50, ma Ravenna risorpassa subito con una tripla e allunga con un canestro più fallo – tiro libero non realizzato – per il 54-50. Sembra un colpo da k.o. e invece la Ren-Auto pareggia con due canestri di Greta & Greta – Riva e Mongiusti -, poi Monaldini con un libero segna il punto del vantaggio, 54-55, e Pratelli chiude ogni discorso con la prima tripla Happy della serata per il definitivo 54-58.

«Complimenti ad entrambe le squadre – commenta coach Pier Filippo Rossi, è stata una bellissima partita, di quelle che non si vedono spesso a livello di U17. Loro sono una squadra giovane, molto fisica e ben organizzata, hanno segnato con continuità giocando benissimo penetra e scarica e in difesa ci ha messo molto le mani addosso rendendoci la vita difficile. Noi abbiamo sbagliato l’approccio di gara e parecchi tiri in attacco, ma poi le ragazze sono state bravissime nel trovare la giusta intensità, principalmente in difesa, e nel ribaltare la gara. Sono molto contento del gruppo, abbiamo avuto ottime cose anche dalle U15, con un contributo importante di Cardelli che è del 2008 e gioca grazie ad una deroga. Era una gara difficile, ci giocavamo il primo posto e siamo stati bravi a vincerla».

U15: LA REN-AUTO CHIUDE L’ANDATA AL SECONDO POSTO
Nuova Virtus Cesena vs REN-AUTO 26-65 (8-23; 4-16; 11-16; 3-10), giocata mercoledì 24/11

Tabellino: Pignieri 12, Oddi 7, Cardelli 11, Cartoscella, Piva, Martellotta 13, Isibor 16, Mancini 2, Dedda 2, Addabbo, Gasparroni 2, Rinaldi. All. Albani.

La Ren-Auto U15 di coach Massimo Albani vince anche a Cesena e chiude il girone d’andata al secondo posto con quattro vittorie ed una sola sconfitta, quella patita di misura contro la capolista Cervia. Un bel risultato per un gruppo che ha potenziale, e questo si sapeva, ma è comunque nuovo e con una chimica ancora in fase di costruzione. Ad ogni modo un successo che conferma la bontà del progetto Phoenix costituito con Santarcangelo e I.B.R. La partita con Cesena viene decisa già nel primo quarto e, senza voler sembrare irrispettosi, la Ren-Auto non è nemmeno precisissima in attacco. Nella seconda frazione la difesa aumenta d’intensità e il parziale all’intervallo, 12-39, sa già di sentenza definitiva. Il secondo tempo è più equilibrato, ma le giovani rosanero si impongono comunque in ciascun parziale e chiudono il match sul 26-65.

«Finiamo il girone d’andata al secondo posto – commenta coach Albani, un risultato che è merito di queste ragazze, sempre pronte a dare il 101%. Abbiamo comunque degli aspetti da migliorare: dobbiamo crescere nel gioco di squadra, imparare a prenderci ciascuna le giuste responsabilità individuali ed evitare di “sederci” quando le avversarie non sono irresistibili. Nel complesso comunque tutte si impegnano tantissimo, abbiamo delle indubbie qualità e credo che con il lavoro in allenamento acquisiremo ancora più consistenza».

La Ren-Auto U15 tornerà in campo alle scuole Rodari giovedì 2 dicembre, alle ore 19.30, per il match con l’Hellas Cervia.

U17: LA REN-AUTO NON INCONTRA OSTACOLI
Faenza Basket Project vs REN-AUTO 29-87 (8-24; 3-26; 5-16; 13-21), giocata domenica 28/11.

Tabellino: Pignieri 8, Riva 16, Monaldini 18, Venturi 2, Castellani 15, Savini 2, Martellotta 2, Isibor 2, Prosperi 2, Frambosi 7, Fulgenzi, Mongiusti 13. All. Rossi.

Non ha problemi la Ren-Auto U17 di coach Pier Filippo Rossi a tornare da Faenza con l’ennesimo successo stagionale: per le giovani rosanero si tratta della quarta vittoria in altrettante gare, risultato che consolida il primo posto nel girone C. Faenza non ha armi da opporre alle ragazze dell’Happy e il divario incrementa quarto dopo quarto con consistenza costante.

«Non era certamente un test proibitivo – spiega coach Rossi, ma le ragazze sono state brave perché segnare 87 punti in una gara in discesa testimonia quanto buono sia stato l’approccio di gara. Ho potuto ruotare tutte, cercando di risparmiare le U15 che in settimana affronteranno una gara difficile con Cervia».

La Ren-Auto U17 tornerà in campo alla Carim giovedì 9 dicembre, alle ore 18.00, per il match con la Nuova Virtus Cesena.

Massimiliano Manduchi
Ufficio Stampa Rimini Happy Basket

Notizie correlate
di Icaro Sport