Indietro
domenica 24 ottobre 2021
menu
Basket C Silver

Esordio vincente per i Titans a Jesi (62-67)

In foto: I Titans 2021/2022 il giorno della presentazione
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 ott 2021 09:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

CAB AURORA JESI-PALL. TITANO 62-67

IL TABELLINO
JESI: Memed 13, Moretti 11, Ginesi 15, Giulietti 3, Tandia 18, Mosca, T. Vita, Biondini 2, Schiavoni, D. Vita, Rinaldi, Amadio. All.: Francioni.

TITANO: Altavilla 3, Macina 6, Fornaciari 10, Dini 11, Saponi 10, Raschi 11, Gamberini 14, Liberti 2, Grandi, Venturini, Togni. All.: Porcarelli.

Parziali: 15-22, 22-38, 35-49, 62-67.

CRONACA E COMMENTO
Comincia con una vittoria il campionato della Pallacanestro Titano. Al PalaTriccoli di Jesi, Macina e compagni conducono sempre il match e finiscono con lo strappare il referto rosa grazie al 62-67 conclusivo. Per i biancazzurri top scorer Gamberini (14) e altri quattro in doppia cifra, ma anche un guaio muscolare che ha levato dalla partita Altavilla nel secondo tempo. Debutto tra i senior per il giovane classe 2004 Nicola Venturini.

LA CRONACA. L’avvio ricalca un po’ quello di una settimana fa col Loreto in Coppa, con troppe palle perse per entrambe le squadre e difficoltà ad andare a referto. Il primo a segnare è Ginesi per i padroni di casa con un contropiede e, quando ci aggiunge due canestri Tandia, l’Aurora si trova sul 6-0 dopo tre minuti. A sbloccarla per i Titans ci pensa Saponi con una tripla: è l’inizio vero per i sammarinesi, che trovano fluidità in attacco e stringono tantissimo le maglie in difesa. Il break di 9-0 manda avanti gli ospiti, che non mollano il comando e sul libero di Gamberini sigillano il 15-22 del 10’. Nel secondo parziale la Pallacanestro Titano continua con concentrazione e determinazione, tanto da mettere insieme un break di 11-0 che, dal 20-25, porta il match sul 20-36 del 18’. Il canestro da sotto di Altavilla è l’ultimo del parziale ed è anche l’ultimo della partita di Beppe, che nel secondo tempo è costretto a dare forfait per un infortunio muscolare.

Di ritorno dagli spogliatoi sono sempre i Titans a mantenere il controllo della partita fino al massimo vantaggio del +19 a 4’30” dalla sirena del terzo quarto (27-46). Jesi rosicchia qualcosa in chiusura di tempo (35-49 al 30’) e torna anche a -9 a 5’50” dalla fine grazie alla tripla di Tandia (46-55). Serve spingere di nuovo il piede sull’acceleratore e dell’operazione si occupano Gamberini e Fornaciari, che rispettivamente con 4 e 5 punti provano a chiudere definitivamente il match (48-64 a 3’30” dalla sirena finale). Sembra oggettivamente andata ma l’Aurora, senza pressioni, comincia a segnare una tripla dietro l’altra. I biancazzurri sono sorpresi e sul canestro da tre di Memed a 40 secondi dal gong improvvisamente c’è una partita (59-65). Nervi saldi e compattezza, un paio di buone sequenze difensive e la doppietta ai liberi di Andrea Raschi: questi gli ingredienti del finale di gara. Sulla sirena segna da tre Moretti per i padroni di casa. Finisce 62-67, prima vittoria in campionato per la Pallacanestro Titano.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO