Indietro
mercoledì 27 ottobre 2021
menu
Calcio B Femminile

Academy, sabato la trasferta a Bari. Marrone: "Gara tosta ed emozionante"

In foto: Antonella Marrone (©SMAcademy/Montrone)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 1 ott 2021 15:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La San Marino Academy, centrata la vittoria con la Roma CF domenica scorsa, ritroverà nella prossima un’avversaria incrociata l’anno passato in Serie A.

Con la Pink Bari sarà un confronto tra formazioni retrocesse dalla massima divisione e per questo attenzionate da media e addetti ai lavori. Il club pugliese – ha sottolineato mister Recenti a margine del successo di Acquaviva – “è la candidata numero uno alla promozione, ma la San Marino Academy intende comunque proporre a Bari il proprio gioco, esprimendo al meglio la nostra identità in campo”.

Due vittorie su due per le baresi, l’unica formazione a punteggio pieno del torneo: sei punti come quelli prodotti dalla San Marino Academy, con una giornata in più. Le Titane sono infatti scivolate nel derby col Ravenna alla seconda di campionato, quando la Pink Bari ha visto rinviata la partita in casa della Pro Sesto (si recupererà il 13 ottobre, ore 15:00).

Troppo presto per poter essere decisiva, la sfida di domenica rappresenterà un ottimo test per le ambizioni di entrambe: l’anno passato, la San Marino Academy vinse 4-2 al San Marino Stadium e 2-1 in casa della Pink. Ma quest’anno sarà tutta un’altra storia: “In molti vedono nel Bari la squadra favorita al salto di categoria – commenta Antonella Marrone, che ha giocato tanti anni in biancorosso fino al passaggio sul Titano di questa estate –; il motivo è ovviamente correlato alla qualità ed all’esperienza della rosa a disposizione. Troppo presto il confronto tra Pink Bari e San Marino Academy? Non credo, secondo me ogni partita arriva al momento giusto. Entrambe sono grandi società, con esperienza e voglia di fare, nonché riscattarsi dopo l’amara conclusione della passata stagione. Anche per questo domenica mi attendo una bella partita, con buonissimi valori in campo. Sarà una gara tosta, dove nessuno toglierà la gamba durante novanta minuti di battaglia”.

Come affrontare la Pink Bari e cosa attendersi, in termini di contenuti tecnico-tattici, dalla trasferta lungo l’A14? Marrone è sicura: “A Bari entreremo in campo come nelle ultime tre gare in cui abbiamo espresso il nostro gioco e con l’obiettivo di capitalizzare al massimo le opportunità che riusciremo a creare. Il mister, allenamento dopo allenamento, sta forgiando l’identità della squadra e stiamo già vedendo alcuni risultati. La strada è però ancora piuttosto lunga, pertanto i frutti potremo apprezzarli e valutarli solo nel medio-lungo termine. Quello che ci aspetta è un campionato estremamente impegnativo, fatto di tante battaglie e senza partite scontate: non ci si può permettere di abbassare mai la guardia – garantisce Marrone – e sarà determinante stare sempre sul pezzo, anche mentalmente. La preparazione fisica nei momenti determinanti sarà un’altra chiave di lettura per un torneo estremamente lungo”.

Dici Antonella Marrone, pensi Pink Bari. Almeno fino allo scorso anno: “Sarà una grandissima emozione tornare a Bari. Per sei anni è stata casa mia e calpestare nuovamente – benché da avversaria – quel campo che mi ha regalato tante gioie e qualche dolore, non è cosa da nulla. Sarà sicuramente bello trovare le ex compagne, ma dal fischio d’inizio a quello finale per me esisterà solo un pensiero: dare il massimo, insieme alla mia squadra, per cercare di portare a casa la vittoria. Non intravedo pericoli specifici, detto che affronteremo una delle squadre più attrezzate della categoria. Quel che è certo è che non potremo permetterci cali di concentrazione, dal momento che in un campionato di questo livello ogni errore di paga caro. La chiave per poter pensare di uscire con un risultato positivo da Bari sarà quella di giocare di squadra, applicando in campo i principi tecnico-tattici che il mister ci trasferisce in settimana, lottando fino all’ultimo secondo di partita”.

L’incontro sarà trasmesso domenica a partire dalle 15:00 in diretta su Eleven Sports e diretto da Cristiano Ursini di Pescara, che sarà assistito dalla coppia potentina formata da Stefano Vito Martinelli e Leandro Claps.

Ufficio Stampa San Marino Academy

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO