Indietro
venerdì 22 ottobre 2021
menu
Promozione Marche

Gabicce Gradara: pareggio all'esordio contro l'Olimpia Marzocca 1-1

In foto: Francesco Vegliò
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 12 set 2021 00:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

OLIMPIA MARZOCCA-GABICCE GRADARA 1-1

IL TABELLINO
OLIMPIA MARZOCCA: Giovagnoli, Asoli, Santi Amantini, Montanari, Brunori (33’ st Roberto), Cecchetti, Marchesini, Pigini, Moschini (31’ st Clementi, 37’ st Rossi), Lupini (24’ st Ripanti), Paolini. All. Giuliani.

GABICCE GRADARA: Azzolini, Difino, Costa, Vaierani (1’ st Grandicelli), Passeri, Sabattini (1’ st Maggioli), Serafini, Grassi, Vegliò, Cinotti (24’ st Roselli), Innocentini (1’ st Ciaroni). All. Scardovi.

ARBITRO: Narcisi di San Benedetto del Tronto.

RETI: 33’ Vegliò, 41’ Paolini.

AMMONITI: Asoli, Cecchetti, Ciaroni, Roselli.

NOTE. Corner: 2-4.

COMMENTO E DOPOGARA
Pareggio in trasferta all’esordio in campionato per il Gabicce Gradara contro l’Olimpia Marzocca (1-1) sul campo di Senigallia: a segno al 33′ Vegliò per gli ospiti e pareggio dei padroni di casa ad opera di Paolini al 40′.

Il tecnico del Gabicce Gradara, Massimo Scardovi, è soddisfatto della prova, che ha creato rispetto all’avversario più situazioni pericolose per strappare i tre punti e nel secondo tempo ha messo alle corde l’Olimpia non trovando però il guizzo sotto rete.
“Nel primo tempo abbiano avuto il predominio per 25′ minuti trovando il gol con una bella azione corale finalizzata ottimamente da Vegliò di piede, in anticipo su difensore e portiere, su cross laterale; abbiamo creato situazioni per fare male ma non ci siamo riusciti vuoi che per una scelta di gioco non corretta, vuoi per un passaggio sbagliato. Dopo il gol abbiamo accusato un black out e non siamo stati in grado di tenere il risultato – il commento dell’allenatore -. Ci siamo disuniti ed abbiamo subito il pareggio su una ripartenza con un tiro cross beffardo. Come attenuante va detto che, probabilmente per la giornata molto calda, qualche giocatore nel primo tempo ha accusato dei piccoli problemi fisici per cui abbiamo pagato in brillantezza”.

Nella ripresa?
“Non c’è stata partita, abbiamo costretto spesso e volentieri l’Olimpia Marzocca nella propria metà campo e non siamo riusciti a trovare il varco giusto per segnare. Ci è mancato il guizzo finale: lavoreremo di più sulla fase offensiva. Trovare la scelta giusta in zona gol fa la differenza. Sono certo che miglioreremo”.

Il giudizio complessivo?
“Un buon esordio in una gara difficile a testimonianza che siamo una buona squadra. Abbiamo fatto di tutto per vincere. Ho visto la mentalità giusta, la voglia di vincere fino alla fine contro un avversario scorbutico. L’unica nota stonata è che dopo il gol abbiamo mollato un po’ e siamo stati puniti. Non deve succedere. Non possiamo mai adagiarci, smarrire la cattiveria agonistica altrimenti paghiamo dazio”.

Domenica il debutto interno allo stadio Magi contro il Mondolfo Marotta che ha battuto all’esordio l’Osimo Stazione 2-0. Per la cronaca, sei le vittorie di giornata.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO