Indietro
sabato 23 ottobre 2021
menu
127 Società partecipanti

Per Eccellenza e Promozione arriva la Coppa Italia "Maurizio Minetti"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 13 ago 2021 13:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In questa stagione si disputerà la prima edizione di una Coppa Italia rinnovata e che coinvolgerà sia le Società di Eccellenza sia quelle di Promozione.

La decisione, volta ad alzare l’interesse e la spettacolarità della competizione, è stata assunta dal Comitato Regionale assieme a quella di intitolare il trofeo al compianto Maurizio Minetti, ex Presidente del CRER deceduto nel 2020 – si legge nel comunicato del CRER FIGC -.

Nella sua carriera federale Minetti ha ricoperto numerosi incarichi importanti, partendo come componente dell’allora Comitato Provinciale di Parma, per poi diventarne prima Vice e poi Presidente nel 1987. Da lì il cursus honorum che lo ha portato al Comitato Regionale, inizialmente come Consigliere, quindi come Vicepresidente e infine come Presidente dal 2000 al 2012. Ex Vicepresidente LND per l’Area Centro, è stato anche Coordinatore Nazionale del Dipartimento Beach Soccer della LND.

La scelta di intitolare la neonata Coppa Italia alla sua memoria è un omaggio a un uomo che tanto ha dato per la crescita del calcio dilettantistico in Emilia Romagna.

Al “Memorial Maurizio Minetti” sono inscritte di diritto le n. 127 Società partecipanti ai Campionati di Eccellenza e Promozione. La Coppa si svolgerà su sette (7) turni ad eliminazione diretta con partite in gara unica.

A. SVOLGIMENTO

1. Fasi ad eliminazione diretta (dal primo turno alle semifinali)
La competizione si svolgerà con la formula del tabellone a 128 squadre, nel quale le 127 squadre iscritte ai Campionati di Eccellenza e Promozione si incontreranno in gare ad eliminazione diretta. Gli accoppiamenti saranno decisi attraverso sorteggio a cura del C.R.E.R. tra tutte le squadre aventi diritto; a giocare in casa l’incontro sarà la prima squadra sorteggiata; per completare gli abbinamenti è previsto n. 1 bye, anch’esso sorteggiato e che consentirà l’accesso direttamente al secondo turno. Gli abbinamenti dei turni successivi saranno determinati attraverso sorteggio a cura del C.R.E.R. tra tutte le squadre vincenti il turno precedente; a giocare in casa l’incontro sarà la prima squadra sorteggiata. Il calendario delle gare sarà fissato dal C.R.E.R. In caso di parità di punteggio al termine delle gare, si disputeranno due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Persistendo la parità si procederà coi tiri di rigore con le modalità stabilite dalla Regola 7 delle “Regole del Gioco” e “Decisioni Ufficiali”.

2. Finale (gara unica)
La FINALE per il 1° e 2° posto si disputerà in gara unica in campo neutro. In caso di parità di punteggio al termine dei tempi regolamentari saranno disputati due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno. Persistendo la parità si procederà con i tiri di rigore con le modalità stabilite dalla Regola 7 delle “Regole del Gioco” e “Decisioni Ufficiali”.

3. Qualificata alla Fase Nazionale Coppa Italia (cat. Eccellenza)
Nel caso in cui la vincitrice o la finalista (contro una Società di Promozione) del “Memorial Maurizio Minetti” sia una squadra del Campionato di Eccellenza, questa acquisirà il diritto a partecipare alla Fase Nazionale della Coppa Italia.

Nel caso in cui alla finale non accedano squadre del Campionato di Eccellenza:
a) in caso di unica Società semifinalista appartenente al Campionato di Eccellenza, quest’ultima sarà designata a partecipare alla Fase Nazionale della Coppa Italia;
b) in caso di due Società semifinaliste appartenenti al Campionato di Eccellenza, la Società designata a partecipare alla Fase Nazionale della Coppa Italia sarà individuata tramite gara unica di spareggio tra le due semifinaliste da disputarsi in campo neutro. In caso di parità di punteggio al termine della gara, si disputeranno due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Persistendo la parità si procederà coi tiri di rigore con le modalità stabilite dalla Regola 7 delle “Regole del Gioco” e “Decisioni Ufficiali”.

Nel caso in cui alle semifinali non accedano squadre del Campionato di Eccellenza, la Società designata a partecipare alla Fase Nazionale della Coppa Italia sarà individuata tramite gara unica di spareggio da disputarsi, in campo neutro, tra le due migliori Società di Eccellenza individuate mediante i seguenti criteri:
1. piazzamento finale calcolato in base al turno raggiunto;
2. a parità di piazzamento, differenza reti complessiva nel corso dell’intero “Memorial Maurizio Minetti” calcolata all’esito dei tempi regolamentari e/o degli eventuali supplementari di tutte le gare disputate;
3. sorteggio a cura del C.R.E.R.
4. Vincitrice Categoria Promozione

Nel caso in cui la vincitrice del “Memorial Maurizio Minetti” sia una Società di Promozione, questa sarà considerata vincitrice della Coppa Italia Regionale di Promozione.

Nel caso in cui il “Memorial Maurizio Minetti” sia vinto da una Società di Eccellenza, la vincitrice della Coppa Italia Regionale di Promozione sarà designata mediante gara unica di finale da disputarsi, in campo neutro, tra le due migliori Società di Promozione individuate mediante i seguenti criteri:
1. piazzamento finale calcolato in base al turno raggiunto;
2. a parità di piazzamento, differenza reti complessiva nel corso dell’intero “Memorial Maurizio Minetti” calcolata all’esito dei tempi regolamentari e/o degli eventuali supplementari di tutte le gare disputate;
3. sorteggio a cura del C.R.E.R.

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO