Indietro
domenica 17 ottobre 2021
menu
Fed. Sammarinese Pallacanestro

Europei dei Piccoli Stati: San Marino-Andorra 56-91

In foto: (Credit FIBA)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 11 ago 2021 22:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAN MARINO-ANDORRA 56-91

IL TABELLINO
SAN MARINO: Macina 8 (3/7, 0/7), Pasolini 3 (0/1, 1/7), Moretti 12 (3/5, 1/4), Lo. Liberti (0/3, 0/3), Biordi 11 (1/4, 0/2), Felici 17 (6/8, 1/1), Micevic (0/2, 0/2), Palmieri 4 (0/1, 1/2), Bombini, Renzi (0/1 da tre), Le. Liberti (0/1 da tre), Lettoli. All.: Maghelli.

ANDORRA: A. Bartolome 20 (8/10, 0/5), Fernandez Vilarrubia 8 (3/3), Guzman 8 (4/6, 0/1), Obiols Puig 6 (0/3, 2/6), Colom 20 (5/9, 2/6), Serrato Balletbo 13 (2/4, 2/3), B. Bartolome 2 (1/2, 0/3), Isern 2 (1/1), Baez, De La Rosa 3 (1/1 da tre), Serra 9 (4/6), Pons. All.: Eudal Martinez.

Parziali: 12-31, 32-53, 48-67, 56-91.

COMMENTO
Finisce con un ingeneroso -35 la seconda partita di San Marino agli Europei dei Piccoli Stati in corso di svolgimento a Dublino, in Irlanda. I ragazzi di coach Maghelli con Andorra accumulano buona parte dello svantaggio nel primo quarto (-19), ma poi reggono per venti minuti abbondanti e provano a più riprese di rientrare. La tripla di Moretti del 46-61 al 28’ è però l’ultimo squillo, nei restanti minuti di gioco Andorra piazza un break di 30-10 fino al 56-91 conclusivo. Buona la prova di Tommy Felici, autore di 17 punti con 10 rimbalzi e pericolosità costante nei momenti migliori di San Marino. Per Andorra 20 di Alexis Bartolome e Guillem Colom.

LA CRONACA. Primo quarto in sofferenza per i biancazzurri che impattano sul 2-2 con due liberi di Biordi ma poi devono sempre inseguire. Sul 7-9 la gara è ancora sul filo, ma a quel punto gli avversari accelerano e con un paio di parziali riescono a prendere un discreto margine. Prima un 9-0 per il 7-16, poi, dal 12-21, un 10-0 che fa malissimo. Andorra trova la mira dalla lunga distanza con Colom e Serrato Balletbo, approfitta delle palle perse sammarinesi per correre in contropiede e arriva sul +19 del 10’.

Nel secondo parziale la Nazionale biancazzurra ribatte colpo su colpo a un’avversaria che sembra non sbagliare mai. Le iniziative di Macina e uno splendido Felici sottocanestro (11 punti nel quarto, per lui anche una tripla) riducono il margine, ma la capacità di rispondere dei giocatori in maglia gialla è mortifera. San Marino ha qualche possesso per rientrare a -14, ma Andorra chiude il quarto sul +21 (32-53).

Di ritorno dagli spogliatoi il trend del punteggio rimane lo stesso, con San Marino che prova a più riprese a rientrare e con Andorra a sfiorare spesso i 20 di margine. Un paio di giocate di Moretti, tra cui una tripla (con incredibile tecnico a sfavore), portano i titani su un minimo svantaggio di -15 (46-61 a 2’30” dal termine del quarto), ma al 30’ il punteggio è comunque di 48-67. Nel quarto periodo Andorra dilaga e chiude ogni discorso con la schiacciata di Alexis Bartolome a 7 minuti dal gong (48-76).

Il prossimo appuntamento per la Nazionale di San Marino arriva tra meno di 24 ore. Domani (giovedì) sera alle 20, difficile sfida ai padroni di casa dell’Irlanda.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
FOTO