Indietro
venerdì 18 giugno 2021
menu
Karate

Un bronzo e tanta esperienza per i giovani atleti della Fesam all'Eurocup 2021

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 2 giu 2021 14:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Federazione Sammarinese Arti Marziali ha schierato una propria delegazione all’Eurocup 2021, manifestazione giovanile di Karate andata in scena nella cittadina austriaca di Zell am See che ha visto al via oltre 700 atleti Under 18, fra i più forti del panorama continentale, in rappresentanza di 20 Nazioni.

Tre i portacolori biancazzurri: Rebecca Gaidella, Michele Santi e Noemi Viserbi, accompagnati dai maestri Marcello Santini ed Emanuel Santolini, dal presidente federale Maurizio Mazza e dall’arbitro Fabio Castellucci.

Il primo a scendere in gara è stato il giovane Michele Santi, assistito dal Coach Santolini. Nell’agguerrita categoria Kumite -70kg under 16 maschile ha affrontato due belle prove, scontrandosi subito con il vincitore del torneo e campione italiano in carica. Nello spareggio per la medaglia di bronzo ha ceduto il passo all’avversario tedesco chiudendo in settima posizione.

Nel kumite -47kg under 16 femminile Rebecca Gaidella, assistita dal coach Santini, nonostante una bella e combattiva prova si è dovuta arrendere alla più navigata avversaria italiana.

Ultima a scendere sui tatami è stata nel kumite -48kg under 18 femminile Noemi Viserbi, assistita dal Coach Santolini. Anche lei ha dovuto cedere il passo alla più esperta avversaria italiana, poi arrivata in finale e vincitrice della medaglia d’argento. Noemi si è però rifatta ai ripescaggi, dove si è guadagnata la medaglia di bronzo.

“Il bilancio della trasferta – commenta il presidente federale Maurizio Mazza è più che positivo, considerato che per i tre giovani atleti si trattava della prima esperienza internazionale in gare ufficiali. La medaglia di bronzo conquistata da Noemi Viserbi conferisce ulteriore lustro a questa partecipazione, in cui possiamo vantare anche la presenza sul tatami di gara del nostro responsabile arbitrale Fabio Castellucci”.

Altre notizie
di Icaro Sport