Indietro
venerdì 11 giugno 2021
menu
Coppa del Centenario

Per i Titans K.O. indolore a Urbania

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 11 giu 2021 09:02 ~ ultimo agg. 09:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PALL. URBANIA-PALL. TITANO 69-60

IL TABELLINO
URBANIA: Imsandt 10, Baldassarri 9, Pentucci 10, Tancini 3, Marini 9, Altieri 15, Marcantognini 8, Matteucci 5, Fabbri, Falasconi, Campana. All.: Curzi.

TITANS: Gennari 6, Bombini, Macina 17, Pasolini 8, Dini 9, Raschi 11, Montanari 6, Renzi, Saponi 3, Borello. All.: Porcarelli.

Parziali: 12-20, 30-37, 55-48, 69-60.

COMMENTO
Dopo le sei vittorie consecutive che hanno decretato la matematica certezza del primo posto, i Titans vanno ko a Urbania (69-60). Un match tosto, duro, con saliscendi nel punteggio e con la squadra locale a mettere insieme nel terzo quarto il break che ha cambiato le sorti del match. Pallacanestro Titano a inseguire nel quarto periodo, ma senza riuscire ad agganciare gli avversari.

LA CRONACA. Batti e ribatti iniziale con vantaggio Urbania (5-4), ma i Titans ci sono e piazzano un 10-0 che li manda avanti 5-14 a 2’48” dal termine del primo quarto. Difesa di ferro, testimoniata dall’ulteriore sprint che vuol dire anche massimo vantaggio sul 6-20, prima dei sei punti locali che mandano a tabellone il 12-20 del primo periodo.

Nel secondo quarto si va parecchio a strappi, con la Pallacanestro Titano a cavallo della doppia cifra di vantaggio e con un Giacomo Pasolini autore di 8 punti preziosi per restare davanti. All’intervallo è 30-37, il controllo del match è per chi viaggia ma Urbania è viva.

Di ritorno dagli spogliatoi il trend sembra quello del primo quarto, con la tripla di Raschi a siglare il 33-46. Lì però qualcosa cambia. Inversione a U, con Urbania a macinare canestri su canestri e i Titans a non trovare più come prima il feeling con la retina. La squadra di casa recupera, sorpassa e addirittura allunga fino al 55-46 a spiccioli da fine periodo. Gara niente affatto finita, ma cambiata.

Negli ultimi dieci minuti la difesa Titans torna a essere quella di prima e si torna a un possesso di distanza al 35’ sul 57-54. Urbania però è in fiducia e riprende a fare canestro, torna presto sul +10 (2’52” dalla sirena) e, nonostante le triple di Macina e Raschi, non consente alla Pallacanestro Titano di rientrare a due possessi di margine. Finisce 69-60.

RISULTATI
Acqualagna – Montemarciano, 84-61
Urbania – Pall. Titano, 69-60

CLASSIFICA
Pall. Titano 12 (6-1)
Acqualagna 6 (3-4)
Urbania 6 (3-3)
Recanati 4 (2-4)
Montemarciano 4 (2-4)

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
FOTO