Indietro
venerdì 18 giugno 2021
menu
Coppa del Centenario

Giovedì al Multieventi Titans vs Urbania. La vigilia di coach Porcarelli

In foto: Simone Porcarelli
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 12 mag 2021 12:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Siamo alla terza giornata di Coppa del Centenario e i Titans ospitano Urbania. Si gioca domani (giovedì) sera al Multieventi, con palla a due del match alle ore 21.

Coach Porcarelli, diamo prima uno sguardo a quanto accaduto con Acqualagna. È soddisfatto della partita?
“Una buona gara da parte nostra, anche dal punto di vista tecnico oltre che mentale. Il passo in avanti che avevo chiesto secondo me c’è stato e abbiamo anche tirato meglio a livello di percentuali. Bene tutta la partita: nonostante l’inizio da 7-0 per Acqualagna, anche il nostro primo tempo è stato molto buono. I ragazzi sono stati bravi con quel parziale del secondo quarto e, anche quando i nostri avversari hanno tentato di recuperare, la squadra ha saputo tenerli più o meno sempre a distanza. C’è stato un buon entusiasmo da parte di tutti e grande energia”.

Arriva Urbania, cosa pensa dell’avversario di domani sera?
“C’è da dire che finora abbiamo sempre perso con loro: siamo 0-4 negli ultimi due anni, ovviamente con due sconfitte in casa e due in trasferta, spesso con gare neanche così equilibrate e giocate male da parte nostra. Partite complicate e a basso punteggio. Urbania storicamente è squadra molto difficile da affrontare è l’ossatura è più o meno confermata rispetto al passato. Ci sarà da lottare su ogni pallone. Hanno buone rotazioni e c’è da dire che hanno anche avuto dieci giorni per preparare questa gara, visto che alla seconda giornata riposavano. Per noi in mezzo c’è stata Acqualagna nello scorso weekend e poi due allenamenti”.

Cosa devono fare i Titans?
“Servono lucidità e disciplina. Siamo a due vinte e zero perse, è vero, ma dobbiamo pensare al presente, alla singola partita, provando a mantenere sempre il fattore campo. Mentalmente siamo pronti ad affrontare anche questa sfida”.