Indietro
domenica 5 dicembre 2021
menu
Lo Sport riparte

Esplode la primavera del Garden: Spring Club per i piccoli, fitness outdoor per tutti

In foto: Una delle aree esterne dove si svolgeranno le attività
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 17 apr 2021 10:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo mesi difficili, il ritorno in zona arancione e le prospettive di un graduale ritorno alla normalità hanno galvanizzato Garden e Steven, che sono pronti per il lancio due iniziative che accenderanno la primavera di tanti sportivi e famiglie riminesi: lo Spring Club e Fitness in the Garden.

Sfruttando le temperature più miti e i 38.000 metri quadri di parte esterna, la Polisportiva Garden ha deciso di riaprire le attività rivolte al pubblico in modalità outdoor. Da settimane ditte specializzate e il personale stanno lavorando per allestire al meglio le varie zone, in modo che i clienti possano usufruire dei vari servizi ed allenarsi in tutta sicurezza.

Lo Spring Club a partire dal 19 aprile darà ai bambini e ragazzi l’opportunità di passare del tempo all’insegna dello svago e dell’attività motoria. Come già per il Winter Camp di febbraio (poi fermato dalla zona rossa) tutti i lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 16:30 alle 18:30, i bambini/ragazzi dai 3 ai 15 anni (divisi in tre fasce di età) potranno svolgere percorsi motori e allenamenti funzionali per lo sviluppo della forza e della resistenza seguiti da istruttori qualificati. Per i più grandi ci sarà la possibilità di valorizzare le loro singole abilità naturali attraverso l’atletica leggera: corsa, salto, lancio e così via.

L’idea è quella di far trascorrere ai bambini/ragazzi due ore di benessere a 360°, lontani da smartphone, tablet e videogiochi, ricordando le linee guida dell’OMS che raccomanda per bambini e adolescenti 60 minuti al giorno di “attività di intensità da moderata a vigorosa”.

Fitness in the Garden è invece il nuovo progetto dedicato agli adulti che potranno ricominciare a praticare attività fisica in modalità outdoor e rispettando tutti i protocolli. Nel grandissimo giardino esterno della Polisportiva saranno allestite aree per i corsi con un palinsesto quotidiano e costantemente aggiornato, mentre in un’apposita zona sarà presente una vera e propria palestra esterna, con tutti gli attrezzi per consentire di allenarsi in totale libertà sempre seguiti dagli istruttori Garden e Steven.

“Come avevamo detto ad inizio marzo, le settimane in zona rossa hanno solo rimandato i nostri progetti – commenta il Presidente della Polisportiva, Pasininonostante le mille difficoltà Garden e Steven non si fermano, convinti che l’attività motoria e la socialità siano il miglior modo per dare un concreto supporto alla salute fisica e mentale”.

“Da anni diamo seguito alla nostra mission aziendale – spiega Ermanno Pasini ovvero quello di una Polisportiva senza scopo di lucro che reinveste tutti gli utili per migliorare le strutture e fornire un servizio in costante crescita: ne sono un esempio il nostro parco esterno che ogni anno si arricchisce di novità e attività, il rifacimento degli spogliatoi, delle sale interne e la nuova piscina, inaugurata a novembre e ancora inutilizzata. È anche bene sottolineare che il Garden è in diritto di superficie su un terreno di proprietà del Comune, questo significa che alla scadenza di tale diritto l’intera struttura e gli investimenti fatti negli anni torneranno al Comune e a disposizione di tutti i cittadini”.

“È il momento di ripartire e guardare con ottimismo al futuro, ne hanno bisogno gli sportivi, le famiglie riminesi e le oltre 100 persone che svolgono il proprio lavoro presso Garden e Steven” conclude Pasini.