Indietro
venerdì 16 aprile 2021
menu
Ad Ancona il 5 e 6 marzo

L'Asd Ginnastica Riccione pronta all'esordio in serie A2 di Artistica Femminile

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 2 mar 2021 10:55 ~ ultimo agg. 15:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Inizia la nuova stagione agonistica per la Asd Ginnastica Riccione. La squadra di Ginnastica Artistica femminile sta per affrontare la nuova avventura in Serie A2, categoria conquistata nel 2020 vincendo lo scudetto di Serie B a Napoli. La prima prova di A2 andrà in scena questo fine settimana (5-6 marzo) ad Ancona.

Tante le novità nel gruppo riccionese, a cominciare dallo staff tecnico del settore Gold di Artistica, che vede la squadra GAF di A2 affidata al tecnico federale Nataliia Komarynska, con dieci anni di esperienza in Ucraina, suo Paese natale, e idee già chiarissime: “Alleno da quando avevo 17 anni – racconta Komarynska –. Sono arrivata in Italia da poco e anche se mi sto ancora abituando, mi trovo già benissimo. Queste ragazze hanno tanta voglia di fare, mettono il massimo impegno ad ogni allenamento e sono sicura che già da questa prima prova sapranno dimostrare il loro valore e capire su cosa lavorare per continuare a migliorare”.

Insieme a Komarynska, la squadra GAF di A2 è seguita anche dal tecnico FGI Lorenzo Mulitze, che segue la parte acrobatica degli attrezzi con particolare attenzione alle parallele, volteggio e alla preparazione fisica (cosa importantissima). “Insegno a bambini e adulti da 5 anni e ho tanta passione per questo lavoro – dice il giovane tecnico riccionese –. Oltre alla tecnica, cerco ogni giorno di trasmettere la mia grinta alle ginnaste perché in questo sport ne serve davvero tanta”.

Non manca nemmeno quest’anno il supporto tecnico di Claudia Ferrè, allenatrice e tutor della Federazione Ginnastica d’Italia che già da tre anni lavora con lo staff tecnico della Ginnastica Riccione. Un valore aggiunto che porta il suo preziosissimo contributo quando possibile come altri tutor federali come Sergio Luconi e Anna Samadello: “Al mio ritorno a Riccione dopo qualche mese lontana a causa delle restrizioni – dice Claudia Ferrè ho trovato il gruppo cresciuto e maturato. Ora iniziamo questa avventura in A2 cercando di capire il livello delle avversarie per confrontarlo con i nostri progressi, poi pian piano porteremo in gara anche cose nuove su cui stiamo iniziando a lavorare. Tutto il movimento della Ginnastica Riccione è in crescita e sono molto ottimista”.

Completano lo staff GAF Gold il tecnico regionale FGI e giudice di 1° livello, Martina Calzi, proveniente dalla Forza e Coraggio Milano che si occupa di pre-agonistica e Allieve Gold, la giovane tecnica societaria Sara Medardi, ventenne, già atleta cresciuta nella Ginnastica Riccione e con un futuro da consolidare, si occupa come Erika Coluccio (coordinatrice di sezione) delle pre-agoniste Gold, a supporto del corso Allieve Gold. Poi, la coreografa classica Tiziana Morini per lavoro alla sbarra e di impostazione e la coreografa moderna, Linda Pigozzi, a cui è affidata la parte coreografica di corpo libero e trave.

Il periodo non è dei più facili per lo sport, ma nonostante questo la Ginnastica Riccione non ha mai fatto mancare spazi e tecnici per gli allenamenti agonistici. “Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia – spiega il presidente dell’Asd Ginnastica Riccione, Francesco Poesiosiamo riusciti a mantenere quasi gli stessi numeri di tesserati dello scorso anno, sperando di riuscire presto a ripartire anche con l’attività non agonistica e di base. Al momento in palestra si avvicendano circa 120 atleti agonisti, tra ginnastica artistica, ritmica (fresca di 10 medaglie nelle finali nazionali Silver) e parkour, ma il nostro obiettivo è fare crescere tutto il movimento, facendo fare sport a tutte le età, dai bimbi di tre anni fino agli ultra ottantenni”.

Nel prossimo fine settimana ad Ancona si terrà la prima prova del campionato FGI Serie A2, al quale vi affacciate da società neopromossa, ma con tanta voglia di crescere. “Abbiamo ampliato lo staff tecnico dell’Artistica Gold con ben sei allenatori, perché come primo obiettivo ci poniamo la crescita del vivaio riccionese. Prosegue inoltre il rapporto di collaborazione con Il Boschetto per quanto riguarda osteopatia e massofisioterapia, con i nutrizionisti Roberto Ceci e Martina Visani Bianchini e con la mental coach Monica Paliaga. Pensare che a novembre 2019 abbiamo vinto il campionato di Serie C e che ora ci apprestiamo ad esordire in Serie A2 mi fa dire che la Ginnastica Riccione ha fatto passi da gigante, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra e pensare a questo primo anno in serie A come ad un anno di consolidamento e crescita di squadra. Vorremmo arrivare alla salvezza, quindi tra le prime nove in classifica, ovviamente senza precluderci qualcosa di meglio se dovesse arrivare. Tra le nostre atlete solamente Caterina Cereghetti, che fa parte della Nazionale italiana e Sofia Solari hanno già gareggiato in questa categoria. Sono invece all’esordio Aurora Pilolla, Adriana Poesio, Stella Pfister, Sara Camba, Beatrice Volpato e Aurora Simonini, quest’ultima qui in prestito dalla Brixia Brescia. Fino a qualche mese fa era con noi anche Sara Belussi, che per un problema fisico ha dovuto per il momento fermarsi e alla quale auguriamo una pronta guarigione”.

“Siamo un po’ emozionate per il ritorno in gara dopo tanto tempo trascorso solo ad allenarci – racconta l’atleta azzurra in forza alla Ginnastica Riccione, Caterina Cereghetti -. Dispiace gareggiare senza pubblico, che dà sempre una spinta in più, ma siamo tutte molto motivate anche perché abbiamo creato un bel gruppo. L’obiettivo personale e di squadra è dare il massimo fin dalla prima prova, poi guarderemo risultati e classifiche”.

Notizie correlate