Indietro
domenica 13 giugno 2021
menu
Volley B Maschile

La SAB Heli Rubicone cede solo al 5° alla capolista Geetit Bologna

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 mar 2021 20:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SAB Heli Rubicone-Geetit Bologna 2-3 (22-25, 25-16, 25-18, 13-25, 13-15)

IL TABELLINO
Sab Heli Rubicone: Mair 24, Venturini, Aldini 8, Nori 14, Morrone 1, Mazzotti 12, Zammarchi, Graziani, Rocchi 11, Gherardi 1, Bianchi (L) 1, n. e. Muccioli. Allenatore Matteucci.

Muri punto 13, Battute punto 2, Battute errate 17.

Geetit Bologna: Del Campo 19, Maretti 4, Marcoionni 3, Spagnol 15, Soglia 5, Govoni 1, Spiga 7, Brizzi, Castelli 3, Sabbioni, Poli (L), n. e. Martini, Mariotti, Ghezzi. Allenatore Asta.

Muri punto 7, Battute punto 3, Battute errate 16.

CRONACA E COMMENTO
Sicuramente è stato un incontro interessante quello tra i ragazzi di Matteucci e la capolista Geetit Bologna, che tra l’altro per la prima volta in campionato si è ritrovata a dover ricorrere al quinto set. Lo specchio dell’incontro, molto equilibrato, è stato sicuramente l’ultimo set, nel quale le due formazioni si sono altalenate in pieno equilibrio sino al 13 pari, dopodiché solo due errori dei gialloblu hanno consegnato la vittoria ai bolognesi.

La partita. Nel primo set coach Matteucci schiera al palleggio Gherardi, Mazzotti opposto, al centro Rocchi e Nori, Mair e Aldini di banda, Bianchi libero; si parte all’insegna del grande equilibrio fino al 18-18 con buone prestazioni di Mair e Mazzotti, poi i bolognesi, commettendo meno errori, si portano avanti fino al 22-25 finale.

Il secondo set è un capolavoro della SAB Heli, che parte bene, senza timori, specie con Aldini, Bianchi e Gherardi che tengono lontano gli avversari :17-13, 18-16, poi l’allungo finale con una serie di bei muri che fissano il punteggio sul 25-16.

Anche nel terzo set il dominio dei gialloblu spiazza la capolista: prima 8-4, poi 11-9 per arrivare sul 18-11 con i bolognesi in caos e i ragazzi di coach Matteucci inarrestabili, che chiudono il parziale sul 25-18.

Nel quarto set i gialloblu, dopo gli ultimi set vinti, entrano in campo scarichi e la Geetit domina senza problemi chiudendo sul 13-25 e pareggiando il conto dei set, per poi aggiudicarsi di due punti (13-15) il tie-break.

Partita persa per la SAB Heli Rubicone, ma rimane la soddisfazione per la prestazione. Questo dovrà servire da stimolo per il prossimo impegno, sabato 20 marzo, quando alle 18:30 faranno visita alla Titan Services San Marino.

Fabio Berardi

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.