Indietro
domenica 13 giugno 2021
menu
Coppa Titano

La Fiorita. Nicola Berardi: "Contro il Murata sarà una finale"

In foto: Nicola Berardi (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 9 mar 2021 14:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il primo obiettivo stagionale della Fiorita passa inevitabilmente per la sfida di domani, mercoledì (ore 20:45 a Montecchio) che vale l’accesso alla semifinale di Coppa Titano. Sarà una partita secca quella contro il Murata, come previsto dal nuovo format, rimodulato dopo lo stop. Il che significa un solo risultato possibile: vincere.

“Come ho detto ai ragazzi, è la prima finale che giochiamo in questa stagione – dice il tecnico Nicola Berardi -. È una partita secca, in cui dovremo affrontare un’ottima squadra, ben organizzata. Mi aspetto che ci attenderanno chiusi dietro e non sarà facile trovare gli spazi, ma dovremo fare in modo di vincere a tutti i costi. Sono abbastanza fiducioso, i ragazzi sono tutti piuttosto esperti e sono abituati a giocare partite come questa. Sono convinto che faremo bene”.

A infondere fiducia sono anche le due buone prestazioni fatte registrare nelle due sfide di campionato del dopo ripresa.
“Sono molto soddisfatto – spiega Berardi –, soprattutto perché ho visto la giusta mentalità. Non era semplice riprendere a giocare dopo quattro mesi di stop. Ho visto tanta voglia di fare bene e fisicamente stiamo in buone condizioni. Abbiamo corso parecchio e anche a livello di gioco abbiamo fatto bene. Abbiamo concesso poco in fase difensiva e creato tanto. Si può fare meglio, certo, ma dopo quattro mesi alcuni automatismi sono un po’ da oleare”.

Tornando alla sfida di domani, questa sarà la chiave per passare il turno secondo il tecnico gialloblù.
“Sbloccare subito la partita potrebbe aiutare – spiega –, ma bisognerà avere prima di tutto tanta pazienza. L’importante sarà non prendere gol, perché alla lunga abbiamo le capacità per trovarlo. Se giochiamo muovendo palla velocemente, le nostre occasioni le creiamo”.

Nei due incontri che hanno segnato la ripartenza Berardi ha ruotato molto le pedine a sua disposizione e anche domani si prevede qualche cambiamento.
“Ho una rosa veramente importante – dice-, composta da 20-21 giocatori che potrebbero giocare tutti titolari. Questo mi permette di cambiare anche durante la partita, non perdendo nulla dal punto di vista tecnico ma inserendo giocatori più freschi, che possono dare qualcosa in più. E’ questa la nostra forza. Per domani stiamo ancora valutando, qualcosa sicuramente cambierò. Rientreranno Peluso e Gasperoni, che sabato ho tenuto a riposo perché diffidati. Tre o quattro pedine potrebbero variare”.

Indisponibile Matteo Gasperoni, fermo da qualche settimana per un problema al ginocchio.

Ufficio stampa La Fiorita

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
di Icaro Sport   
di Roberto Bonfantini