Indietro
menu
un anno di detenzione

Patrick Zaki: l'appello di Sarà, e castel Sismondo colorato di giallo

di Stefano Rossini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 9 feb 2021 14:45 ~ ultimo agg. 16 feb 15:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue, e per fortuna aumenta, la mobilitazione della società civile per chiedere la scarcerazione di Patrick Zaki, studente egiziano dell’ateneo bolognese arrestato dal regime di El Cairo lo scorso 7 febbraio 202o durante una visita ai genitori.

Questa mattina, a Io ne ho lette cose, abbiamo intervistato Veronica Antonelli, dell’Associazione Sarà, che ha lanciato un appello all’amministrazione comunale per il conferimento della cittadinanza onoraria a Zaki.

Nel frattempo un gruppo di associazioni hanno promosso e sostenuto l’accensione delle luci su Castel Sismondo di Rimini per Partick Zaki:

“È passato un anno dall’arresto immotivato di Patrick Zaki, un’incarcerazione arbitraria contro cui molte istituzioni italiane stanno protestando. Il Comune di Rimini ha deciso di aderire all’appello di Amnesty International illuminando di giallo Castel Sismondo lunedì 8 febbraio per richiederne l’immediata scarcerazione. In un incontro informale si sono raccolte le testimonianze di alcune delle associazioni che più si sono esposte, Amnesty International, Arcigay, InOltre alternativa progressista, Station To Station e Legambiente, che assieme alla Presidente del Consiglio Comunale Sara Donati hanno voluto celebrare questo momento.

“È un’iniziativa che segue l’affissione del ritratto lo scorso dicembre all’entrata del Consiglio Comunale della città di Rimini, ritratto realizzato da Francesca Grosso e donato da InOltre alternativa progressista, grazie all’accoglimento della Presidente del Consiglio Comunale – dichiara Sara Donati – Manteniamo alta l’attenzione sui diritti umani, non ci dimenticheremo di Patrick. ”

free patrick zaki - castel sismondo colorato di gialloIn foto i rappresentanti delle associazioni promotrici:
– Patricia Basili (Amnesty)
– Susanna Rastelli (Amnesty)
– Liana Bucci (Amnesty)
– Rosella De Troia (Station To Station)
– Luana Antolini (Legambiente)
– Giovanni Cesari (Legambiente)
– Giacomo Gnoli (Legambiente)
– Alessandro Romano (Inoltre – alternativa progressista)
– Marco Tonti (Arcigay)

L’appello di Amnesty International

Notizie correlate
Incontri del Mediterraneo

Mediterraneo sostenibile

di Redazione   
di Icaro Sport   
VIDEO