Indietro
giovedì 25 febbraio 2021
menu
FSGC

La Federcalcio Sammarinese inaugura il 90° anniversario con una nuova brand identity

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
ven 5 feb 2021 16:15 ~ ultimo agg. 16:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Federazione Sammarinese Giuoco Calcio, fondata nel 1931, festeggia i suoi primi 90 anni. Una ricorrenza importante per l’ente organizzativo dell’attività calcistica sul territorio della Repubblica di San Marino, sempre attivo nella promozione dei valori e benefici veicolati dal mondo dello sport e del calcio in particolare. Un gioco di squadra, quello in campo tanto quanto fuori dal recinto di gioco, che la FSGC ha saputo da sempre fare proprio, non venendo mai meno al sostegno della comunità sammarinese tutta: se è vero che le dimensioni contano, quelle di una delle più piccole Federcalcio d’Europa e del mondo portano con sé la peculiarità di essere estremamente vicina ai protagonisti della propria specifica attività. Che si tratti di giocatori, club, tifosi ed in generale la popolazione calcistica sammarinese.

Quale primo e significativo evento celebrativo del novantesimo anno dalla sua nascita, la Federcalcio di San Marino lancia oggi una nuova brand identity applicata alle Nazionali ed all’attività federale, sostenuta da una precisa e coordinata immagine aziendale.

Un percorso partito da lontano, circa un anno fa, a braccetto con UEFA GROW: il programma di supporto allo sviluppo delle Federazioni, coordinato da esperti di Nyon, ha permesso alla FSGC si stabilire un piano d’azione che prende concretamente forma quest’oggi con il lancio dei nuovi loghi della Federazione Sammarinese Giuoco Calcio e della Nazionale di San Marino, che vanno ad aggiungersi al rinnovamento della brand identity dedicata alle competizioni nazionali di calcio e futsal presentate lo scorso settembre.

L’azienda genovese VIVO ADV, individuata tra una decina di proposte – attentamente analizzate insieme agli esperti del UEFA GROW, Manuel Ruess in primis -, ha lavorato in sinergia con la FSGC per definire e rifinire il processo creativo che oggi può dirsi completato. La scintilla da cui ha mosso l’intero progetto è scoccata dall’esigenza di garantire un’immediata riconoscibilità dell’attività calcistica sammarinese, che si sviluppasse in ambito istituzionale o di competizioni internazionali, nonché da una gamma di nuove opportunità intimamente legate agli aspetti di marketing, comunicazione e merchandising che una rinnovata immagine della FSGC avrebbe schiuso. Per quanto affezionati allo storico logo circolare, è parsa evidente l’assenza di un immediato riferimento all’attività calcistica, demandando alla nomenclatura estesa della Federazione il punto di contatto con la realtà sammarinese. Il fatto che al centro campeggiasse lo stemma della Repubblica di San Marino, inoltre, ha comportato evidenti limitazioni allo sfruttamento adeguato dello stesso in termini squisitamente commerciali.

Quale migliore opportunità del 90° anniversario della Federcalcio, per dare una significativa svolta in termini di
immagine e comunicazione aziendale alla FSGC? Certo, questo non significa rinnegare le proprie radici o tagliare il cordone ombelicale con le tradizioni nazionali che la Federazione Sammarinese Giuoco Calcio mostra con orgoglio. Non è infatti un caso che la giornata per annunciare tale importante traguardo sia quello dedicato a Sant’Agata, compatrona della nostra Repubblica; una data significativa per la storia nazionale e che ci auguriamo di buon auspicio anche per il calcio sammarinese. Sviluppare in chiave moderna questi peculiari tratti che legano la Federcalcio di San Marino al proprio territorio, è stata la maniera di approcciare questo stimolante progetto: “La FSGC vuole porre un’ulteriore pietra miliare nel suo cammino di ammodernamento avviato da qualche anno ed oggi lo fa presentando due nuovi loghi – annuncia il Presidente Marco Tura, uno legato all’attività della Nazionale e l’altro a quella della Federazione stessa”.

Lo studio grafico avviato da VIVO ADV ha mosso i primi passi da una ricerca legata alla storia ed alle tradizioni sammarinesi, nonché alla sua simbologia. Tratto distintivo dalla Repubblica di San Marino sono il Monte Titano e le sue Tre Torri, da dove è scaturita la fiamma creativa che ha portato alla realizzazione del nuovo logo della Nazionale di San Marino. Sintetizzata la forma delle torri, le stesso sono parte integrante della nuova icona che accompagnerà presto tutte le selezioni biancoazzurre in campo internazionale. La forma a scudetto con cui si presenta il nuovo logo della Nazionale è un collegamento immediato ed inequivocabile al mondo del calcio e nello stesso posso essere individuate le lettere “S” ed “M” – iniziali di San Marino –. Lo stesso si completa con la dicitura “San Marino” estesa sulla parte superiore del logo, che può essere all’occorrenza rimossa per applicazioni di tipo commerciale e di merchandising. La palette colori, ricorrente anche nel rinnovato logo della Federcalcio, è composta dall’azzurro San Marino, dall’oro (fedele richiamo allo stemma del nostro Stato) e dal grigio, naturalmente abbinati al bianco che troviamo nella bandiera nazionale.

Non solo la palette colori accomuna i due nuovi loghi di Nazionale e Federcalcio di San Marino, ma anche lo stile di scrittura. Quest’ultimo è stato creato ex novo dai grafici di VIVO ADV. Muovendo da un’analisi dello stile di scrittura medievale, periodo al quale la nostra Repubblica si rifà anche nel suo centro storico Patrimonio dell’UNESCO, si è arrivati ad una rivisitazione in chiave moderna, sintetizzata nel nuovo ed esclusivo font “FSGC Official”. Questo stile di scrittura, caratterizzato da sole lettere maiuscole, è individuabile in tutti i nuovi loghi legati al calcio sammarinese e costituisce il principale punto di contatto tra il logo della Federcalcio ed pubblico a cui si rivolge. La volontà di immediata riconoscibilità ed associazione che è stata ricercata nello sviluppo della nuova immagine coordinata della Federcalcio, ha in effetti trovato perfetta applicazione nel nuovo logo istituzionale. La presenza del pallone – che offre il collegamento principale al mondo del calcio, che deve essere posto al centro dalla nostra attività –, l’acronimo FSGC ed il riferimento allo Stato di San Marino sono gli elementi che compongono il nuovo logo della Federazione, finalmente unico, univoco ed inequivocabile.

“Il logo è l’elemento fondamentale per ogni organizzazione, rappresentando valori, identità ed in generale l’ecosistema di ogni brand – sottolinea Andrea Nardoni, Responsabile Marketing della FSGC –. Quelli che abbiamo lanciato oggi e quelli già presentati a settembre, sono registrati e di effettiva proprietà della Federazione: ciò significa poter contare su nuove opportunità dal lato marketing e comunicazione. Tutto questo sarà modo alla FSGC di avere loghi immediatamente riconoscibili, protetti sotto ogni punto di vista, con tratti distintivi della storia e della tradizione di cui siamo orgogliosi, ma capaci di entrare in sintonia con canali di comunicazione moderni per avvicinarsi anche alle fasce più giovani. Perché la Federazione è e resta di tutti, senza alcuna distinzione”.

Un progetto di brand identity che abbraccerà tutta l’attività delle Nazionali e della Federcalcio, tanto nelle sue applicazioni digitali quanto in quelle tradizionali, che a partire dai prossimi giorni verrà esteso a tutti gli asset della FSGC.

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Icaro Sport