Indietro
lunedì 1 marzo 2021
menu
FSGC

Giovanili: Primavera 3 e U19 di futsal ripartono senza trovare punti

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 21 feb 2021 19:56 ~ ultimo agg. 20:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Campionato Nazionale Primavera 3, 2° giornata | San Marino Academy – Imolese 1-3

SAN MARINO ACADEMY: A. Terenzi, F. Pasolini (dal 53’ Rastelli), Semprini, (dal 46’ Lazzari) M. Pasolini, Carlini, Casadei, Casali (dal 46’ L. Terenzi), D’Addario (dal 45’ Argenzano), Michelucci, Castellani, Pasquinelli (dal 73’ Diagne). A disposizione: Magnani, Gatti, Gasperoni, Dolcini. Allenatore: Paolo Zani.

IMOLESE CALCIO: Vernacchio, Luccarini, Capasso (dal 74’ Spinelli), Cerè, Cassani (dall’87’ Barbaro), Stefano, Benedettini (dal 67’ Carofiglio), Magnanini, Guidi (dall’87’ Sona), Barlotti, Veronesi. A disposizione: Alpi, Ballanti, Calderoni, Spada, Nico, Giorgi, Caprino, Bovo. Allenatore: Lorenzo Mazzetti.

Arbitro: Francesco Sapio di Cesena.
Assistenti: Stefano Lucchi di Forlì ed Enrico Cereti di Cesena.

Ammoniti: Argenzano, Diagne.

Marcatori: 6’ Cassani, 59’ Benedettini, 67’ Guidi, 80’ Diagne.

CRONACA E COMMENTO
Seppur con una rappresentanza davvero ridotta, nel fine settimana il settore giovanile maschile ha ripreso l’attività ufficiale. Tra le giornate di ieri e di oggi sono scese in campo, entrambe in casa, le formazioni Primavera 3 di calcio e Under 19 di futsal, quest’ultima all’esordio stagionale assoluto. Sabato pomeriggio, a Dogana, i ragazzi della Primavera 3 hanno disputato la seconda giornata di campionato, interrotto dopo quell’1-1 che i ragazzi di Zani avevano conquistato allo scadere in casa del Modena. Stavolta ai Titani non riesce di portare a casa punti. L’Imolese trova subito il vantaggio con Cassani (6’), per poi dilagare fino al 3-0 parziale, costruito tra il 59’ e il 67’ grazie agli acuti di Benedettini e Guidi. La rete della bandiera, per i padroni di casa, arriva dalla panchina: a segnarla, all’80’, è Diagne.

Campionato Nazionale Under 19 di futsal, 1° giornata | San Marino Academy – Aposa 0-6

SAN MARINO ACADEMY: Cecchetti; Zanotti, Sensoli, Pascucci, Magnani. A disposizione: Pazzini, Quaranta, Berretti, Mazza, Boschi, Sabattini. Allenatore: Matteo Selva.

APOSA: Cadeddu; Lamedica, Crescione, Salatiello, Tartarini. A disposizione: De Pietro, Evangelisti, Molinari, Riceputi, Turc, Mamadou, Gambetti. Allenatore: Luca Bassi.

Arbitro: Stefano Parella di Cesena.
Cronometrista: Alessandro Fortunati di Cesena.

Ammoniti: Cecchetti.

Marcatori: 3’ Tartarini, 4’Salatiello, 9’, 10’ e 43’ Molinari, 55’ Crescione.

CRONACA E COMMENTO
Privo del conforto del risultato anche l’esordio degli Under 19 di futsal nel Campionato Nazionale di categoria. Alla palestra di Acquaviva, i ragazzi di Matteo Selva hanno ricevuto questa mattina i pari età dell’Aposa. Che impiegano meno di 3’ di tempo effettivo per trovare il vantaggio: fatale, per il portiere biancoazzurro Cecchetti, la deviazione sottomisura di Tartarini sulla palla calciata in mezzo da Salatiello. Nel giro di poco gli emiliani si portano sul doppio vantaggio: il gol è un capolavoro balistico di Salatiello, che calcia al volo direttamente dal rinvio del proprio portiere, disegnando una traiettoria che si infila in rete dopo aver baciato la parte bassa della traversa. Al 9’ c’è il primo squillo dei sammarinesi, con il buon lavoro di capitan Pascucci cui fa seguito un destro con poco mordente. Intanto però l’Aposa si era già portato sul 3-0, effetto di una palla inattiva ben sfruttata da Molinari, il cui destro violento sbatte sulla traversa prima di rimbalzare dentro la porta di Cecchetti.

Non rimarrà un’esultanza isolata per il capitano degli ospiti. Al 10’, infatti, trova la doppietta con un destro dalla lunga distanza che, deviato, diventa imparabile per Cecchetti. Al 15’ ‘ l’incrocio dei pali a fermare la conclusione di Salatiello, mentre poco dopo la San Marino Academy torna a farsi pericolosa con Sensoli, che conclude una bella iniziativa individuale con un mancino potente ma centrale: Cadeddu non si fida e mette in angolo.

Dopo l’intervallo c’è un’altra buona opportunità per Sensoli, che davanti a Cadeddu sceglie il tocco di punta al quale il portiere ospite non abbocca. Anche stavolta, la palla finisce in angolo. Al 43’ Molinari completa la propria giornata perfetta siglando la rete del 5-0 e anche della tripletta personale: dopo un’azione veloce zeppa di tocchi di prima, al capitano basta farsi trovare al posto giusto per sfruttare il sapiente di Salatiello. Quest’ultimo torna a litigare coi legni al 44’, mentre al 47’ è Crescione che sbatte ad un tempo su Cecchetti e sulla traversa: il suo destro incrociato pareva vincente, ma il tocco decisivo del portiere di casa, con l’aiuto del montante, evita il sesto gol ospite. Non l’unico intervento di rilievo da parte di Cecchetti. In ogni caso, i gol del 6-0 arriverà proprio dal piede di Crescione (55’), ma soltanto dopo che Lamedica abbia a sua volta maledetto il legno alla destra di Cecchetti: è lì che sbatte il suo bel destro a volo su schema da piazzato.

Nel finale la San Marino Academy si costruisce una opportunità sull’asse Zanotti-Pascucci, con il capitano che da posizione defilata coglie l’esterno della rete. Sull’altro fronte, prima del fischio di fine gara, c’è tempo per altre due traverse: la prima la coglie Evangelisti (gran botta dalla distanza), la seconda il solito Salatiello (destro su schema d’angolo).

Senza punti in palio ma un test match dal carattere ufficiale anche per gli Under 15 Nazionali di Matteo Magnani, in visita sabato al Bologna. La sfida, non valida per la classifica, ha visto i biancoazzurri imporsi con il risultato di 1-0, effetto del gol segnato da Riccardi al quarto d’ora di gioco.