Indietro
martedì 2 marzo 2021
menu
Mondiali sci alpino

Esordio positivo per Gatti e Tamagnini

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 18 feb 2021 18:48 ~ ultimo agg. 18:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è conclusa la prima giornata di gare per i portacolori sammarinesi impegnati ai Mondiali di sci alpino a Cortina. Questa mattina Matteo Gatti e Alberto Tamagnini hanno rotto il ghiaccio nelle qualificazioni per lo slalom gigante, in programma venerdì alle 10:00. Centotredici gli sciatori al via per accaparrarsi un posto in finale. Una pista difficile e molto tecnica la Lino Lacedelli, variante lunga 1500 metri della pista Cinque Torri.

Gatti, partito con il pettorale numero 89, ha chiuso la prima manche al 69° posto, con un distacco di 10.81 dal leader provvisorio. Ottima la prima manche di Tamagnini, sceso con il pettorale numero 94 e alla fine 62° con 8.91 di distacco dal primo.

La seconda manche, partita alle 13:30, ha visto Gatti recuperare qualcosa e chiudere al 63° posto a + 19.05 dal vincitore. Bene anche Tamagnini, che nonostante la perdita di un bastoncino è riuscito a contenere il distacco dai primi, chiudendo 58° con un ritardo di 15.95.

Alla finale accedono i primi 25 classificati, ma San Marino potrebbe essere comunque al via della gara di domani (la conferma nella riunione tecnica in programma questa sera) in virtù del ripescaggio in base al ranking.

“I ragazzi sono stati entrambi bravi – il commento del tecnico Nicole Valcareggi -. Sapevamo in partenza che qualificarsi nei primi 25 era molto difficile. Allo stesso tempo abbiamo approfittato di questa bella gara per i punteggi e per confrontarci con i migliori, sperando di poter essere ripescati per la finale di domani. Sabato, poi, affronteremo lo slalom al meglio delle nostre possibilità”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione